Di Francesco e Monchi, che voto date ai due?

La A.S.Roma in tutti i suoi aspetti: società, squadra, partite e tutto ciò che riguarda i colori giallorossi.

Moderatore: SpiderMax

Di Francesco e Monchi, che voto date ai due?

Messaggioda carlomatt » sabato 9 marzo 2019, 11:07

Visto che sono stati cacciati entrambi che voto date al loro lavoro nela Roma?
Comincio io:

Di Francesco 6, che è la media tra il 7 per quello che ha fatto in Champions League, dove si è vista una Roma giocare bene (soprattutto l'anno scorso), fare lo scalpo a squadre importanti tipo Chelsea, Barcellona, Shakthar mentre in campionato è sempre stata insufficiente, anche col terzo posto dell'anno scorso raggiunto dopo aver perso ben sei partite in casa e senza mai entusiasmare dal punto di vista del gioco. E purtroppo insufficiente anche per come si è fatto vendere giocatori utili alla sua causa (Strootman su tutti) per prendere altri che evidentemente non erano adatti al suo modo di intendere il calcio, ecco, da questo punto di vista è stato troppo aziendalista ed incapace di difendere al meglio il suo lavoro.

Monchi 0 (zero), non ci sono altre parole per uno che in due stagioni ha devastato la rosa, abbassato pesantemente il livello tecnico, sperperato più di duecento milioni, cercato di vendere Dzeko durante il campionato ed alla fine, anzichè cercare di mettere una pezza ai danni fatti se n'è andato nel periodo in cui bisogna pianificare la prossima stagione. L'uomo delle plusvalenze....
Chi rinnova l'abbonamento è complice di Pallotta e Baldini
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 15647
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Re: Di Francesco e Monchi, che voto date ai due?

Messaggioda skivaz » sabato 9 marzo 2019, 11:31

DiFra 6.5
Colpe non tutte sue, ma colpevole di non aver dato una identita' alla squadra.

MONCHI 4.5 sicuramente ha fatto molte scelte sbagliate ma anche lui credo avesse mani legate. (il problema non sono le cessioni che andavano fatte ma parecchi acquisti sbagliati, specie per il prezzo non tanto per la qualita')
Nzonzi a 10mil sarebbe stato Ok, Pastore in prestito pure.
L'affare Zaniolo/Santon/soldi per Nainggolan vale un 8 da solo. Uno degli affari piu' clamorosi mai fatti dalla nostra societa', col senno di poi gia' Zaniolo/Nainggolan alla pari ci avremmo guadagnato.
Errorissimo la cessione di Strootman a mercato chiuso.
In mezzo tanti acquisti da 6 come Olsen o da 7 come Under, Cristante etc.
Non è forte chi non cade mai ma colui che cadendo ha la forza di rialzarsi ( Johann Wolfgang Von Goethe)
skivaz
 
Messaggi: 2717
Iscritto il: lunedì 10 marzo 2008, 18:43
Località: LONDINIVM / VRBS

Re: Di Francesco e Monchi, che voto date ai due?

Messaggioda Ciccio Pallino » sabato 9 marzo 2019, 11:50

DiFra Voto 6.5
Uno troppo amato di Roma ma con poca voce in capitolo e questo si e' stravisto senza dubbi. Forse arrivato troppo presto, ma comunque e' una gran persona e come allenatore puo solo crescere; a sprazzi ci ha fatto vedere belle cose, per questo lo voglio ricordare piacevolmente.

Monchi Voto 3
Una delusione totale, come professionista, come uomo, come tutto. Arrivato come il salvatore della patria, come il migliore acquisto del decennio, ha fatto danni irreparabil. La cosa peggiore e che fa girare i maroni come le pale di un B52, e' che non lascia niente su cui si possa continuare. Non delle basi, network, esempi su cui lavorare (Zaniolo e' una botta chi culo che non si aspettava nessuno, lui per primo). Delusione che porta alla rabbia e come sempre succede, quando la barca affonda i primi a scappare sono i sorci ( a cui somiglia pure ).

Mi permetto:
Il Duo Merdoso: pallotta - baldissoni Voto 1 (perche e' piu umiliante dello zero)
Due incapaci a livello abominevole senza la minima vergogna anche quando oramai sanno che sono presi per il culo da tutti, pure dal magazziniere del Gubbio FC.
Cacini dovrebbe dare le dimissioni e prendere un uomo di calcio pronto a fare questo lavoro ma giovane, un Tommasi per dire e fare il proprietario finanziatore. L' ex bancario e' una sanguisuga che per staccarla gli devi tagliare la testa.

Finche c'e questa pastura-zozza dalla mediocrita non se ne esce,,,,,, boh, sarà il nostro destino....
Ciccio
Imperatore d'Oriente

Finche se magna, se viaggia e se canta, va tutto alla grande!
http://www.youtube.com/user/renzobkk
Is not about the final destination. It is all about the journey !
Avatar utente
Ciccio Pallino
 
Messaggi: 3778
Iscritto il: mercoledì 18 maggio 2005, 18:05
Località: Bangkok

Re: Di Francesco e Monchi, che voto date ai due?

Messaggioda stargazer » domenica 10 marzo 2019, 20:26

carlomatt ha scritto:Monchi 0 (zero), non ci sono altre parole per uno che in due stagioni ha devastato la rosa, abbassato pesantemente il livello tecnico, sperperato più di duecento milioni, cercato di vendere Dzeko durante il campionato ed alla fine, anzichè cercare di mettere una pezza ai danni fatti se n'è andato nel periodo in cui bisogna pianificare la prossima stagione. L'uomo delle plusvalenze....


E a fronte dell'abbassamento tecnico ha pure alzato il monte ingaggi...
"Per comprare un giocatore devo rimanerne affascinato, mi devo emozionare." (Walter Sabatini)
Avatar utente
stargazer
Amministratore
 
Messaggi: 7412
Iscritto il: giovedì 30 dicembre 2004, 13:22
Località: Firenze

Re: Di Francesco e Monchi, che voto date ai due?

Messaggioda ygghur » lunedì 11 marzo 2019, 12:45

Di Francesco meriterebbe un 7.5 per le intenzioni, un 6.5 per I risultati ed un 4 per l'eccessivo ed immeritato aziendalismo, purtroppo non sapremo mai cosa avrebbe fatto se gli avessero comprato I giocatori che chiedeva e non gli avessero smembrato il centrocampo. Monchi direi n.g., perché al di lá dei Danni incalcolabili che ha perpetrato, ci sono dei misteri insoluti, soprattutto gli acquisti onerosissimi di mezze seghe come Nzonzi, acerbi come Schick ed ex come Pastore, non riesco davvero neanche a dare un giudizio al riguardo, anche un bambino di 9 anni che comincia a seguire il calico da poco avrebbe fatto meglio. Pallotta peggior Presidente nella storia della Western Civilization, gli altri sono delle tali amebe che non meritano neanche che venga menzionato il loro inutile nome, nome che nomino invece per dire che il Male Assoluto di questi ultimi anni si chiama Franco Baldini e rischia di continuare a fare seri danni se a quanto pare quel cazzone di Jimbo non ha altri consiglieri. SImpatica ad esempio la cosa letta oggi, sul possibile arrive di Giampaolo, bravo allenatore e bravo ragazzo, nel caso accetto scommesse su quanto MESI durerebbe uno come lui che passa da vittorie roboanti a sconfitte altrettanto nette e che é rimasto l'unico allenatore in giro a parlare ancora di "bel gioco", mentre gli altri hanno se non altro gettato la maschera.
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 10145
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Di Francesco e Monchi, che voto date ai due?

Messaggioda carlomatt » lunedì 11 marzo 2019, 15:41

Giampaolo sarebbe un ottimo allenatore se non dovesse allenare la Roma: le sue squadre giocano bene, fanno un gioco propositivo ma purtroppo non è mai arrivato ad allenare in grandi piazze e non mi pare il tipo in grado di reggere lo stress romano. Ad oggi preferirei un Gasperini, che perlomeno sa cosa sia una grande piazza.
Chi rinnova l'abbonamento è complice di Pallotta e Baldini
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 15647
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Re: Di Francesco e Monchi, che voto date ai due?

Messaggioda thedice » lunedì 11 marzo 2019, 16:24

carlomatt ha scritto:Ad oggi preferirei un Gasperini, che perlomeno sa cosa sia una grande piazza.

Ed anche sa come fallire in una grande piazza
The Dice
Immagine
Avatar utente
thedice
Mago del Forum 2013/14
 
Messaggi: 4474
Iscritto il: mercoledì 13 luglio 2005, 11:10
Località: Ostia Lido

Re: Di Francesco e Monchi, che voto date ai due?

Messaggioda ygghur » lunedì 11 marzo 2019, 16:47

In ogni caso fra I due anch'io sceglierei Gasperini, primo perché I suoi alti sono veramente alti, poi perché gioca con la difesa a 3 che a me piace molto, inoltre nella sua sfortunata esperienza all'Inter credo abbia avuto poca responsabilitá, era una gabbia di matti e "scopersero" che Gasperini giocava con il 3-4-3 solo dopo averlo preso e cercarono perfino di fargli cambiare idea. Aggiungerei anche che con l'Atalanta un po' di aria d'alta quota l'ha respirata, inoltre sa lavorare con I giovani. Onestamente lo ritengo da anni il miglior allenatore di seconda fascia in Italia, per cui sarebbe perfetto per la Roma e non c'é un briciolo di ironia nelle mie parole. Giampaolo é in simpatico perdente che sta bene dove sta, la Samp é il massimo assoluto a cui possa aspirare.
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 10145
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Di Francesco e Monchi, che voto date ai due?

Messaggioda caligola » lunedì 13 maggio 2019, 2:11

Altra colpa di Di Francesco ormai certificata è stata il continuare a schierare Olsen dopo prestazioni imbarazzanti non dando spazio a Mirante. Ma forse con la difesa impegnata ad interpretare "il suo calcio" avrebbe rimediato figuracce anche lui...

Inviato dal mio SM-T520 utilizzando Tapatalk
"Io prendo la mia preda, la colloco qui, mi reco in posti solitari, a cooontatto con la naturaaaa, la distendo su queste morbide poltronee... e pò ma' n'groppo! Alé, sotto un'altra!"
Avatar utente
caligola
Moderatore
 
Messaggi: 6945
Iscritto il: domenica 10 luglio 2005, 14:16
Località: Legio V Gaunica Auxiliares

Re: Di Francesco e Monchi, che voto date ai due?

Messaggioda ygghur » lunedì 13 maggio 2019, 8:45

Come detto tante volte, Eusebio ha fatto un solo ma grosso errore: essere troppo aziendalista. Insistere su Olsen deriva da ció, come fai a mettere in panca il portiere preso come titolare se non inimicandoti chi l ha preso? Se per due anni chiedi Maherez o Berardi e ti danno prima Schick e poi Pastore, purtroppo veicoli il messaggio che ti prendi quello che arriva, errore molto grave per un allenatore con idee precise come lui, scusabile in parte solo con la gran voglia di allenare la Roma. C'é anche da dire che perfino Ranieri ci ha messo due partite per fare il cambio e forse ci ha rimesso anche lui punti importanti.
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 10145
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Di Francesco e Monchi, che voto date ai due?

Messaggioda carlomatt » lunedì 13 maggio 2019, 11:31

ygghur ha scritto:Come detto tante volte, Eusebio ha fatto un solo ma grosso errore: essere troppo aziendalista. Insistere su Olsen deriva da ció, come fai a mettere in panca il portiere preso come titolare se non inimicandoti chi l ha preso? Se per due anni chiedi Maherez o Berardi e ti danno prima Schick e poi Pastore, purtroppo veicoli il messaggio che ti prendi quello che arriva, errore molto grave per un allenatore con idee precise come lui, scusabile in parte solo con la gran voglia di allenare la Roma. C'é anche da dire che perfino Ranieri ci ha messo due partite per fare il cambio e forse ci ha rimesso anche lui punti importanti.


Non sono d'accordo nemmeno un pò: Di Francesco voleva Defrel e l'ha avuto, ci è costato 23 milioni ed ha segnato un solo gol su rigore, se fosse arrivato Berardi (per il quale, non dimentichiamolo, il Sassuolo voleva la bellezza di 40 milioni!) avrebbe segnato più o meno quanto Defrel o Schick. Pastore invece è stato acquistato per il semplice motivo che nelle partite in casa spesso e volentieri non c'era nessuno in grado di mettere una palla decente in area, peccato però che Di Francesco in una stagione intera non aveva capito che anche Pellegrini aveva quelle caratteristiche.
Infine Olsen: se Alisson vale 65 milioni ed Olsen, titolare inamovibile della nazionale svedese, 8 milioni forse un motivo ci sarà.
Chi rinnova l'abbonamento è complice di Pallotta e Baldini
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 15647
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley


Torna a La Roma

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 3 ospiti

cron