Roma - Atletico Madrid 0-0

La A.S.Roma in tutti i suoi aspetti: società, squadra, partite e tutto ciò che riguarda i colori giallorossi.

Moderatore: SpiderMax

Re: Roma - Atletico Madrid 0-0

Messaggioda marco_fx2000 » mercoledì 13 settembre 2017, 20:46

thedice ha scritto:...ma veramente pensate di saperne più voi di Di Francesco, di Spalletti e di chiunque abbia allenato la Roma fino ad oggi? Un po' di umiltà e sano e semplice tifo invece di scommettere sul sicuro fallimento forse servirebbe quantomeno a rasserenare un po' l'ambiente.
Se volete poi parliamo di calcio...senza preconcetti pero'...


Lungi da me alzare un flame ma caro Adriano a me sembra che quello poco sereno sia tu leggendo il tuo post (o almeno questo percepisco leggendoti)...magari esasperato da confronti beceri allo stadio che però non riscontro qui sul forum e nei post in merito a questo inizio di stagione dove, ma potrebbe essere una mia mancanza, non ho letto di paragoni con il boemo e altre amenità bensì precisi, ancorché opinabili (e ci sta) riferimenti a cose che non tornano.Parliamo di calcio ma senza veleno, almeno nel forum
Marco core giallorosso

Io, ad ogni modo, non vado a pregare nessuno per venire alla Roma. Chi non conosce questo ambiente, non sa cosa si perde (Luciano Spalletti 17.08.2006)
Avatar utente
marco_fx2000
 
Messaggi: 1381
Iscritto il: domenica 10 luglio 2005, 0:04
Località: Valcanneto di Cerveteri (Roma)

Re: Roma - Atletico Madrid 0-0

Messaggioda thedice » mercoledì 13 settembre 2017, 22:12

marco_fx2000 ha scritto:
thedice ha scritto:...ma veramente pensate di saperne più voi di Di Francesco, di Spalletti e di chiunque abbia allenato la Roma fino ad oggi? Un po' di umiltà e sano e semplice tifo invece di scommettere sul sicuro fallimento forse servirebbe quantomeno a rasserenare un po' l'ambiente.
Se volete poi parliamo di calcio...senza preconcetti pero'...


Lungi da me alzare un flame ma caro Adriano a me sembra che quello poco sereno sia tu leggendo il tuo post (o almeno questo percepisco leggendoti)...magari esasperato da confronti beceri allo stadio che però non riscontro qui sul forum e nei post in merito a questo inizio di stagione dove, ma potrebbe essere una mia mancanza, non ho letto di paragoni con il boemo e altre amenità bensì precisi, ancorché opinabili (e ci sta) riferimenti a cose che non tornano.Parliamo di calcio ma senza veleno, almeno nel forum


sicuro sono esasperato da chi ho intorno allo stadio, non da voi. Pero' sul serio io nelle tre partite giocate fino ad oggi ho visto solo progressi, e leggere scommesse su fallimenti dopo tre partite (ogni riferimento a quel gufo di mattoni è puramente voluto :P) mi fa salire il nervoso...

guardiamo anche il contesto e le modalità in cui avvengono le cose...se avessimo avuto il rigore del var e quello di ieri magari staremmo a parlare di roma a punteggio pieno e di scudetto (cosa ugualmente sbagliata)

mi piacerebbe un ambiente un po' piu' costruttivo...tutto qua
The Dice
Immagine
Avatar utente
thedice
Mago del Forum 2013/14
 
Messaggi: 4121
Iscritto il: mercoledì 13 luglio 2005, 11:10
Località: Ostia Lido

Re: Roma - Atletico Madrid 0-0

Messaggioda thedice » mercoledì 13 settembre 2017, 22:20

carlomatt ha scritto:PSG, Barca e Real giocano col 4-3-3? Vero ma loro giocano con Messi, Neymar, Ronaldo, noi con Defrel e la differenza si vede. A Roma non si vince niente anche perchè ogni anno si smantella regolarmente la squadra costringendo a ricominciare sempre daccapo, come se fossimo un'Atalanta o un Udinese. Era proprio necessario lasciar andar via Spalletti? Era necessario cedere Sczczeny, Rudiger, Salah e Paredes (un giocatore per reparto)? Ok i problemi di bilancio ma non possiamo sempre arrivare a giugno con le tasche vuote ed essere costretti a cedere i pezzi importanti a prezzi di saldo: vi ricordo che un Salah venduto a 40 milioni a giugno poteva essere ceduto ad agosto al doppio viste le cifre che hanno girato per gente come Mbappè, Dembelè ed altri.
Di Francesco potrà anche metter su una bella squadra ma poi a giugno il bilancio imporrà la partenza di un Nainggolan, un Manolas o uno Strootman e ricominceremo daccapo.

sei andato off topic. queste sono lamentele da fare alla società per la campagna acquisti che nn ti piace, non un commento tecnico alla partita. poi si puo' discutere anche di quello, ma nn mi interessa al momento.
The Dice
Immagine
Avatar utente
thedice
Mago del Forum 2013/14
 
Messaggi: 4121
Iscritto il: mercoledì 13 luglio 2005, 11:10
Località: Ostia Lido

Re: Roma - Atletico Madrid 0-0

Messaggioda carlomatt » mercoledì 13 settembre 2017, 22:28

thedice ha scritto:
carlomatt ha scritto:PSG, Barca e Real giocano col 4-3-3? Vero ma loro giocano con Messi, Neymar, Ronaldo, noi con Defrel e la differenza si vede. A Roma non si vince niente anche perchè ogni anno si smantella regolarmente la squadra costringendo a ricominciare sempre daccapo, come se fossimo un'Atalanta o un Udinese. Era proprio necessario lasciar andar via Spalletti? Era necessario cedere Sczczeny, Rudiger, Salah e Paredes (un giocatore per reparto)? Ok i problemi di bilancio ma non possiamo sempre arrivare a giugno con le tasche vuote ed essere costretti a cedere i pezzi importanti a prezzi di saldo: vi ricordo che un Salah venduto a 40 milioni a giugno poteva essere ceduto ad agosto al doppio viste le cifre che hanno girato per gente come Mbappè, Dembelè ed altri.
Di Francesco potrà anche metter su una bella squadra ma poi a giugno il bilancio imporrà la partenza di un Nainggolan, un Manolas o uno Strootman e ricominceremo daccapo.

sei andato off topic. queste sono lamentele da fare alla società per la campagna acquisti che nn ti piace, non un commento tecnico alla partita. poi si puo' discutere anche di quello, ma nn mi interessa al momento.
Il contesto della partita di ieri alla fine ti porta a considerazioni generali, ovvero ogni anno si ricomincia da zero o quasi. Sarò fuori tema ma purtroppo questa è la realtà, anche perché c'è un Pallotta che dopo Roma-Genoa dice che la squadra va mantenuta e rinforzata e poi entro il 30 giugno vendi Salah e Rudiger e non riscatti Sczscezny.

Inviato dal mio Redmi 3 utilizzando Tapatalk
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 14965
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Re: Roma - Atletico Madrid 0-0

Messaggioda SpiderMax » mercoledì 13 settembre 2017, 23:49

Scusate, vorrei ricordare a tutti che abbiamo pareggiato con l'Atletico Madrid, non con la Real Formellese. L'Atletico di Simeone, quella squadra rodata da anni e reduce da due finali in CL. Mentre noi (catastrofe! diluvio universale!) siamo partiti con un allenatore nuovo, gioco nuovo, qualche giocatore nuovo (ma tanto so' tutte pippe, pure Schick. Ah nessuno ha mai visto giocare la Samp? Dettagli..): io lo 0-0 con questi me lo prendo buono buono consapevole di essere al momento inferiore, ma di aver tenuto botta con umiltà e tigna nel primo tempo, per sfangare nel secondo anche grazie ai cambi (5-3-2? Ah ma Difra non fa solo 4-3-3?). Ricordo altresì che quando si aveva la squadra cazzuta e ce la sentivamo tutti calda, abbiamo rimediato 7 pizze senza neanche rifletterci troppo.
In ultimo, ma li vogliamo fare i complimenti a quel poraccio di Alisson? Bollato come pippa solo perchè stava dietro Sczesny, sbeffeggiato non se sa manco perchè, ma che ieri ha fatto quello che deve fare un portiere: parare tutto il possibile immaginabile, e anche qualcosa di più. Fortunati? No, perchè Alisson gioca con la Roma ed anche perchè mi sarei un tantinello stramegarotto il ca**o di sentirmi dire che ho avuto culo, quando l'anno scorso abbiamo fatto il record mondiale di pali e traverse. E annamo, su!
Creo que he visto una luz al otro lado del rio...
Avatar utente
SpiderMax
Amministratore
 
Messaggi: 3767
Iscritto il: domenica 10 luglio 2005, 3:18
Località: Ostia Lido

Re: Roma - Atletico Madrid 0-0

Messaggioda carlomatt » giovedì 14 settembre 2017, 9:27

C'è anche chi ci è andato pesante:

Il pareggio a reti bianchi contro l’Atletico Madrid ha soddisfatto soltanto una parte del mondo Roma. Tanti, infatti, sono rimasti delusi dalla prestazione contro gli spagnoli. Tra questi c’è anche il giornalista Giancarlo Dotto, autore di un lungo pezzo su Dagospia in cui si scaglia contro Eusebio Di Francesco. Ecco uno stralcio del suo articolo:

“James Pallotta non sa di calcio, ma sa di uomini (e di stadi). (…) James ha dalla sua l’entusiasmante brutalità del rullo compressore. (…) Nel mirino ora, dopo la gita all’Olimpico, c’è già il buon Eusebio. Tanto più appassionato quanto più inadeguato. Pallotta ne sta decifrando l’inadeguatezza. E mica perché l’abruzzese gioca il 4-3-3 piuttosto che il 3-5-2. Da vero cacciatore di teste e di qualunque cosa, il boss fiuta l’inconsistenza tremula di chi gli si para davanti. Ne misura la pochezza dei suoni e l’opacità dei lampi. I balbettii spacciati per grida.

Non solo lui, a dire il vero. Il guaio per l’onesto Difra è che a misurare l’inconsistenza del leader cominciano, e non da ieri sera, i calciatori (…). Gente come Dzeko, Nainggo, Strootman, lo stesso De Rossi, in cuor suo, onesto, leale, capace di mentire qualche volta al mondo, mai a se stesso.

Il rigetto dei calciatori è una sentenza. (…) Nulla di subdolo o riprovevole. Questa è la parte sana dei calciatori. Rigettano chi non sta dalla loro parte o chi non ha abbastanza bastone carismatico per abbassarne la cresta. Il calcio lo fanno i calciatori. Il rigetto dei calciatori è l’anticorpo che salva una squadra. Se Pallotta imparasse a fidarsi solo di loro o di se stesso, anche quando si tratta di pallone, dovrebbe decidere oggi stesso di chiedere scusa a Di Francesco e rimandarlo in contesti più adeguati dove tentare tutta la chirurgia necessaria per cambiare maschera, voce e storia.

(…) Ci sono tutti, ma proprio tutti, gli elementi per capire già qui e ora che questa Roma, la Roma umiliata dall’Atletico (un giorno vi racconterò la vera storia del mitologico Alisson da Porto Alegre a Trigoria), costretta a difendersi come una minus habens, e prima ancora dall’Inter con l’alibi della mala sorte e dall’Atalanta con quello della buona sorte, deve cambiare all’istante il suo conducator prima che sia troppo tardi.

Mi risulta stupefacente come, a questi livelli, i livelli di un club come la Roma, non ci si renda conto di come la prima qualità da perlustrare di un candidato sia la sua dote carismatica. (…) Prendi Di Francesco. Prova ad accostarlo a un aggettivo subliminale. Non ne trovi uno. Zero. Ragazzo splendido a farci un picnic in una banda di boy scout, ma zero carisma, zero follia, zero perversione. Faccia buia e voce chioccia. Non è lupo e non è lampo. Non è suono. Le sue comunicazioni pubbliche sono strazianti.

E così prova a confondersi facendo la voce grossa. Ma è voce che non passa. Non è mai un titolo Eusebio. Non è mai un esclamativo. (…) Dalle sua parti non latita mai una domanda appena inquietante. Non passa con noi, come volete che passi con la scafatissima banda che dovrebbe governare?

(…) A Bergamo e contro l’Atletico la Roma si è aggrappata poveraccia allo specchio in frantumi della sua identità per salvicchiare una vittoria e un pareggio mai così mortificanti. Dov’è finito il suo calcio fluido e musicale? Nainggo, Strootman e Dzeko erano uomini squadra nel coro di Spalletti, esecutori di uno spartito. In questa Roma sono piccoli, frustratissimi titani che lottano solitari contro il mondo. Ingabbiati in un calcio che non porta da nessuna parte e non lascia altro che fatica e bava alla bocca“.
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 14965
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Re: Roma - Atletico Madrid 0-0

Messaggioda ygghur » giovedì 14 settembre 2017, 9:33

Trovo piuttosto corretto dividere chiaramente le considerazioni sulla campagna acquisti e le strategie della societá in generale, dale discussioni sulle singole partite, l'allenatore che abbiamo adesso ed I giocatori che abbiamo adesso, altrimenti non se ne esce e andiamo in loop sempre sugli stessi punti (io per primo). Dunque, personalmente propongo una "moratoria" alla critiche per aver ceduto Tizio e Caio, per aver "lasciato" andare via Spalletti ecc.ecc., per concentrarsi sul supporto da dare alla squadra, che secondo me lo merita da Eusebio in giú, perché trovo che tutti stiano remando dalla stessa parte e come giá detto non sono urtato dalla franchezza di qualche giocatore che esprime delle perplessitá. Aspettiamo almeno un terzo di stagione per cominciare a fare delle critiche meditate e non prevenute o "a occhio", facciamo un po' finta che l'anno prossimo non vedremo come al solito andar via 2 o 3 pezzi forti e cerchiamo di goderci il buono che c'é, se poi ce ne sará davvero troppo poco, saró il primo ad essere sferzante e non fare sconti.
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9231
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Roma - Atletico Madrid 0-0

Messaggioda ygghur » giovedì 14 settembre 2017, 9:41

carlomatt ha scritto:C'è anche chi ci è andato pesante:

Il pareggio a reti bianchi contro l’Atletico Madrid ha soddisfatto soltanto una parte del mondo Roma. Tanti, infatti, sono rimasti delusi dalla prestazione contro gli spagnoli. Tra questi c’è anche il giornalista Giancarlo Dotto, autore di un lungo pezzo su Dagospia in cui si scaglia contro Eusebio Di Francesco. Ecco uno stralcio del suo articolo:

“James Pallotta non sa di calcio, ma sa di uomini (e di stadi). (…) James ha dalla sua l’entusiasmante brutalità del rullo compressore. (…) Nel mirino ora, dopo la gita all’Olimpico, c’è già il buon Eusebio. Tanto più appassionato quanto più inadeguato. Pallotta ne sta decifrando l’inadeguatezza. E mica perché l’abruzzese gioca il 4-3-3 piuttosto che il 3-5-2. Da vero cacciatore di teste e di qualunque cosa, il boss fiuta l’inconsistenza tremula di chi gli si para davanti. Ne misura la pochezza dei suoni e l’opacità dei lampi. I balbettii spacciati per grida.

Non solo lui, a dire il vero. Il guaio per l’onesto Difra è che a misurare l’inconsistenza del leader cominciano, e non da ieri sera, i calciatori (…). Gente come Dzeko, Nainggo, Strootman, lo stesso De Rossi, in cuor suo, onesto, leale, capace di mentire qualche volta al mondo, mai a se stesso.

Il rigetto dei calciatori è una sentenza. (…) Nulla di subdolo o riprovevole. Questa è la parte sana dei calciatori. Rigettano chi non sta dalla loro parte o chi non ha abbastanza bastone carismatico per abbassarne la cresta. Il calcio lo fanno i calciatori. Il rigetto dei calciatori è l’anticorpo che salva una squadra. Se Pallotta imparasse a fidarsi solo di loro o di se stesso, anche quando si tratta di pallone, dovrebbe decidere oggi stesso di chiedere scusa a Di Francesco e rimandarlo in contesti più adeguati dove tentare tutta la chirurgia necessaria per cambiare maschera, voce e storia.

(…) Ci sono tutti, ma proprio tutti, gli elementi per capire già qui e ora che questa Roma, la Roma umiliata dall’Atletico (un giorno vi racconterò la vera storia del mitologico Alisson da Porto Alegre a Trigoria), costretta a difendersi come una minus habens, e prima ancora dall’Inter con l’alibi della mala sorte e dall’Atalanta con quello della buona sorte, deve cambiare all’istante il suo conducator prima che sia troppo tardi.

Mi risulta stupefacente come, a questi livelli, i livelli di un club come la Roma, non ci si renda conto di come la prima qualità da perlustrare di un candidato sia la sua dote carismatica. (…) Prendi Di Francesco. Prova ad accostarlo a un aggettivo subliminale. Non ne trovi uno. Zero. Ragazzo splendido a farci un picnic in una banda di boy scout, ma zero carisma, zero follia, zero perversione. Faccia buia e voce chioccia. Non è lupo e non è lampo. Non è suono. Le sue comunicazioni pubbliche sono strazianti.

E così prova a confondersi facendo la voce grossa. Ma è voce che non passa. Non è mai un titolo Eusebio. Non è mai un esclamativo. (…) Dalle sua parti non latita mai una domanda appena inquietante. Non passa con noi, come volete che passi con la scafatissima banda che dovrebbe governare?

(…) A Bergamo e contro l’Atletico la Roma si è aggrappata poveraccia allo specchio in frantumi della sua identità per salvicchiare una vittoria e un pareggio mai così mortificanti. Dov’è finito il suo calcio fluido e musicale? Nainggo, Strootman e Dzeko erano uomini squadra nel coro di Spalletti, esecutori di uno spartito. In questa Roma sono piccoli, frustratissimi titani che lottano solitari contro il mondo. Ingabbiati in un calcio che non porta da nessuna parte e non lascia altro che fatica e bava alla bocca“.


Ho sempre apprezzato lo stile di Dotto ed il suo essere fuori dal coro, ma negli ultmi anni mi sembra ormai intrappolato nel suo stesso personaggio, per cui deve sempre dire cose che dovrebbero generare un "oooh" in chi legge e perde di vista la concretezza. Che poi se parliamo di charisma, Spalletti lo ha? Secondo me no, Spalletti é un bravissimo tecnico con limiti caratteriali che non lo fanno (o non lo hanno fatto finora) diventare grande, Di Francesco mi pare un po' presto per decider se lo ha o no, a meno che la pietra di paragone non sia il mito Liedholm, sul quale il buon Dotto scrisse bellissime pagine nei bei tempi che furono (forse la sua frustrazione é proprio questa, non esistono piú personaggi all'altezza della sua penna, penserá senza avere il coraggio di ammetterlo neanche a se stesso). Detto questo, potrebbe anche avere ragione, ma per I motivi sbagliati.
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9231
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Roma - Atletico Madrid 0-0

Messaggioda thedice » giovedì 14 settembre 2017, 10:22

sparare merda sulla roma, a prescindere, il 90% dei "giornalisti" funziona così...leggo che mediaset a fine partita non ha fatto altro che parlare di fantomatici "FISCHI" nei confronti della squadra da parte dello stadio. CAZZATA IMMENSA, non c'è stato un fischio allo stadio, nessuno. Io evito proprio di riportarli certi articoli, perchè stiamo parlando del nulla. Siamo arrivati a un punto della società dove per noia e mancanza di voglia di verificare si fa prima a dar retta al primo coglione che parla che a informarsi sulle cose. Devono morì male.
The Dice
Immagine
Avatar utente
thedice
Mago del Forum 2013/14
 
Messaggi: 4121
Iscritto il: mercoledì 13 luglio 2005, 11:10
Località: Ostia Lido

Re: Roma - Atletico Madrid 0-0

Messaggioda thedice » giovedì 14 settembre 2017, 10:34

C'è una pagina FB che riassume molto di ciò che penso con l'ottica di chi vuole il bene della Roma...si chiama PER LA ROMA... vi riporto solo l'ultima nota sull'affare Dotto visto che lo avete tirato fuori...


• Non conta che Eusebio Di Francesco sia l'allenatore della ROMA solamente da due mesi avendo avuto però i moltissimi nazionali a disposizione molto, molto tempo dopo.
• Non conta che la ROMA abbia avuto il calendario più difficile: Atalanta a Bergamo, Inter e Atletico Madrid.
• Non conta che la ROMA da inizio stagione non ha potuto contare su Florenzi, Schick, Emerson Palmieri e Karsdorp.
• Non conta che mancano all'appello due rigori solari che avrebbero chiuso la pratica Inter e dato alla gara di martedì in Coppa un altro verso.
• Non conta che hai vinto a Bergamo (come era andata negli ultimi anni?), pareggiato contro una delle squadre più forti e quadrate d'Europa e perso una partita che se rigiocata in quel modo la vinci 99 volte su 100.
• Non conta che in sole tre partite Eusebio Di Francesco ha cambiato tre moduli.
• Non conta che in tre partite (contro, come detto, avversari di tutto rispetto) hai chiuso due volte con la porta inviolata e nell'unica in cui hai subito goal li hai presi nei venti minuti finali dopo la partita più rocambolesca degli ultimi dieci anni.
Tutto questo e molto altro ancora non conta: contano i pregiudizi, le idee personali da sostenere a costo d'andare contro la ROMA stessa, la volontà di dimostrare che Di Francesco è inadeguato perché così ho detto al suo annuncio e così deve essere.
A VOI COSÌ STA BENE?
A noi no e noi, pensate un po', probabilmente Di Francesco non lo avremmo neanche preso ma siamo tifosi della ROMA e a questo linciaggio di fustigatori a tassametro proprio non ci stiamo perché, vi diamo una notizia, prendere a martellate l'allenatore della ROMA significa prendere a martellate la ROMA stessa.
Farlo poi dopo sole tre partite in cui la ROMA non ha collassato ma vinto a Bergamo e pareggiato contro l'Atletico Madrid (due finali, un quarto e una semifinale di Champions negli ultimi quattro anni...) è comico, delirante, assurdo e figlio di questi tempi sadici in cui dividersi in partiti sulla pelle della ROMA è l'unico sport praticato da molti tifosi.
Perciò, se possiamo, vorremmo permetterci di darvi un consiglio.
La prossima volta in cui dovrete andare di corpo e vi ritroverete comodamente seduti sul water cliccate su questo link: http://www.forzaroma.info/…/dotto-roma-di-francesco-e-inad…/.
E leggetevi questo articolo ripensando a tutti i "Non conta" con cui abbiamo iniziato questo post e chiedetevi, dubbi o meno che ognuno di noi possa giustamente avere sul mister, se è il caso di stare dalla parte di questi personaggi o da quella di Di Francesco che con la ROMA ha vinto uno scudetto, per la ROMA momenti ha dato un polmone e che la ROMA oggi l'allena con la voglia che ci metterebbe chiunque altro di tutti noi.
CHIEDETEVELO!
E fatelo con l'animo del tifoso del "Non molleremo mai", del "Ti amo" e del "Sei il nostro orgoglio" solo per citare tre striscioni che hanno fatto la storia di questa tifoseria.
Perché se ragionerete con quello slancio a quel punto non avrete dubbi nel sostenere il mister così come si sostiene la ROMA perché poi, a pensarci bene, è la stessa cosa perché chi vuole affossare Di Francesco non vuole far altro che affossare la ROMA, tutti noi.
Noi che mai come in passato dovremmo sostenere il mister mettendo lui e la ROMA al riparo da tanta merda.
Che poi, alzandoci dal water, non avrà altro destino se non quello, dopo che ognuno di noi avrà tirato l'acqua dello sciacquone, di andare a popolare le fogne.
FORZA MISTER, PETTO IN FUORI!
______________
https://m.facebook.com/PER-la-ROMA-962797613761677/
The Dice
Immagine
Avatar utente
thedice
Mago del Forum 2013/14
 
Messaggi: 4121
Iscritto il: mercoledì 13 luglio 2005, 11:10
Località: Ostia Lido

Re: Roma - Atletico Madrid 0-0

Messaggioda Ranieri » giovedì 14 settembre 2017, 10:39

:lol: :lol: :lol:
niente Dice la pensiamo esattamente allo stesso modo, ho riportato esattamente quest'articolo sull hangout...
:daje: :daje: :daje: :daje: :daje: :daje: :daje: :daje: :daje: :daje: :daje: :daje: :daje: :daje:
De Rossi: «A Pjanic vorrò sempre bene»
Avatar utente
Ranieri
Mago Euro
 
Messaggi: 4564
Iscritto il: lunedì 8 agosto 2005, 22:33
Località: Argentoratum

Re: Roma - Atletico Madrid 0-0

Messaggioda agente19 » venerdì 15 settembre 2017, 20:48

Mi sono letto tutti i vostro commenti e veramente rimango stupito nel constatare che c'è chi critica questa Roma dicendo che contro l'Atletico ci hanno salvato i pali! Gli stessi pali che ci hanno impedito di vincere per 3-4 (5 con il rigore) a 0 contro il tecnico che viene rimpianto!!!
Io come scrivono quelli della pagine Facebook Per La Roma Di Francesco non lo avrei nemmeno preso ma adesso c'è lui, lo sostengo e non sta facendo per niente male.
Spalletti non se lo è lasciato scappare la società, Spalletti ha un caratteraccio, così come lo ha Totti, sono due persone permalose e l'anno scorso hanno fatto un muro contro muro durato una stagione intera. I tifosi non hanno perdonato a Spalletti questo suo atteggiamento e si è fatto intorno terra bruciata, costretto ad andare via (o qualcuno si è già dimenticato uno stadio intero che il 28 maggio fischiava l'allora allenatore della Roma? Quindi ci andrei piano con il dare le colpe alla società sulla questione allenatore.
Io sono stracontento di come sta andando la Roma, considerate le assenze e che abbiamo giocato solamente 3 partite ufficiali.
Dotto è stato prontamente e ottimamente già smentito dal Presidente in persona, non ci spreco più una sola parola.
Sono 20 anni che vi dico che il male di Roma sono l'ambiente, i giornalisti che ci campano sopra e i tifosi che come pecoroni seguono questi maledetti bastardi!!!
Agente19
Paolo Lorenzini
Avatar utente
agente19
Mago del forum
 
Messaggi: 4257
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2005, 7:36
Località: Castellina in Chianti

Precedente

Torna a La Roma

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron