Ciao Luciano

La A.S.Roma in tutti i suoi aspetti: società, squadra, partite e tutto ciò che riguarda i colori giallorossi.

Moderatore: SpiderMax

Re: Ciao Luciano

Messaggioda Ranieri » giovedì 1 giugno 2017, 23:49

agente19 ha scritto:
caligola ha scritto:Eccoli qui

Immagine

se non vinciamo mai un tubo è perchè questa è la nostra tifoseria... un branco di somari che si lasciano imbonire dai tanti finti romanisti "opinion leader" e che sono capaci di fischiare un allenatore che ha messo in campo la migliore Roma dai tempi dell ultimo scudetto. In panchina ci puo essere anche Gesu Cristo in persona "ehhh... ma pero..."

ANDATEVENE AFFANCULO! :rosica:


Dove si firma?


sottoscrivo!
De Rossi: «A Pjanic vorrò sempre bene»
Avatar utente
Ranieri
Mago Euro
 
Messaggi: 4572
Iscritto il: lunedì 8 agosto 2005, 22:33
Località: Argentoratum

Re: Ciao Luciano

Messaggioda ygghur » venerdì 2 giugno 2017, 9:49

Che Roma sia una piazza mangia-allenatori lo si sa da sempre. A meno che non ti chiami Liedholm o Capello, subirai sempre la immane pressione di tutto ció che sbrigativamente viene chiamato "ambiente", ma che non é altro che il rovescio della medaglia di ció che, capovolto, viene chiamato "passione". Il tifoso romanista medio non ha mezze misure, se ama ti perdona qualsiasi cosa, se gli fai saltare il ticchio ti conta I peli del culo. Io non sono esperto di relazioni matrimoniali, ma mi sembra di capire che I divorzi piú acrimoniosi sono quelli fra persone passionali e non fra quelle distaccate. Prendere o lasciare, é cosí ed é veramente ridicolo ogni volta prendersela con questo aspetto della tifoseria, che é proprio ció che la rende peculiare. Voi non ve ne rendete conto, ma siete dei cripto-juventini se volte una tifoeria carina e pettinata che giudica tutto razionalmente e non "caccia" né esalta allenatori e gicoatori, che vengono considerati numeri che vanno e vengono. Detto questo, parlando da estimatore di Spalletti, mi sembra che questo suo attuale incensamento sia un po' eccessivo, leggere poi che la Roma di quest'anno sarebbe la migliore dai tempi del terzo scudetto fa ridere I polli e fa torto paradossalmente proprio al primo Spalletti, quello che faceva vedere il miglior calcio d'Europa (o quasi) e che non era ancora inacidito e mentitore spudorato.
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9282
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Ciao Luciano

Messaggioda agente19 » sabato 3 giugno 2017, 10:58

Tifo passionale? Quale? Sono due anni che la Curva Sud non esiste e che alla minima scusa diserta le partite della Roma.
Andare allo stadio e sentire il silenzio assoluto durante Roma-Villareal è stata una esperienza veramente deprimente.
Solo per salutare Totti sono tornati a fare il tifo con bandiere e cori, segno che la Roma per loro veniva dopo Totti.
Da diverso tempo la Roma ha subito solo il peggio dei suoi tifosi.
Agente19
Paolo Lorenzini
Avatar utente
agente19
Mago del forum
 
Messaggi: 4269
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2005, 7:36
Località: Castellina in Chianti

Re: Ciao Luciano

Messaggioda caligola » sabato 3 giugno 2017, 11:08

Sono d accordo.... la curva è diventata autoreferenziale e la squadra è l ultimo dei pensieri. A Roma Genoa poi tanti erano allo stadio per poter dire che andavano all ultima di Totti se poi si contesta e si fischia meglio ancora... il normale tifo a sostegno della squadra non esiste da un pezzo

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk
"Io prendo la mia preda, la colloco qui, mi reco in posti solitari, a cooontatto con la naturaaaa, la distendo su queste morbide poltronee... e pò ma' n'groppo! Alé, sotto un'altra!"
Avatar utente
caligola
Moderatore
 
Messaggi: 6663
Iscritto il: domenica 10 luglio 2005, 14:16
Località: Legio V Gaunica Auxiliares

Re: Ciao Luciano

Messaggioda ygghur » martedì 6 giugno 2017, 16:40

Prime dichiarazioni di un romanista di ferro...

«Sono felice di essere allenatore dell'Inter»: lo dice Luciano Spalletti, a Malpensa, prima di partire per la Cina dove incontrerà il proprietario dell'Inter Zhang Jingond.
«La firma? Tutto a posto ci siamo dati la mano, siamo quelli all'antica che fanno le cose con una stretta di mano»: lo dice l'allenatore dell'Inter Luciano Spalletti mentre lascia Milano per raggiungere Nanchino. «Sabatini è una bella persona ed è anche capace nella sua professione, così diventa facile. Ha rispetto e qualità».

E adesso rimpiangetelo pure, insieme al suo compare Sabatini, io preferisco (rim)piangere Totti.
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9282
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Ciao Luciano

Messaggioda agente19 » martedì 6 giugno 2017, 22:05

Non ti ha mica detto "Roma merda"!
E' ovvio che è felice di allenare l'inter, lo sarei anche io a 4 milioni di euro l'anno!
Agente19
Paolo Lorenzini
Avatar utente
agente19
Mago del forum
 
Messaggi: 4269
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2005, 7:36
Località: Castellina in Chianti

Re: Ciao Luciano

Messaggioda ygghur » mercoledì 7 giugno 2017, 9:07

Sí, certo, non volevo neanche essere particolarmente polemico, solo ribadire che anche lui é una mignotta come (quasi) tutti nel mondo del calcio e che ovviamente I contatti con l'Inter non sono partiti dopo Roma-Genoa.
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9282
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Ciao Luciano

Messaggioda carlomatt » mercoledì 7 giugno 2017, 9:22

Spalletti è la stessa persona che partecipò al casting di Parigi con Ancelotti per allenare il Chelsea, quando era l'allenatore della Roma.
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 15027
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Re: Ciao Luciano

Messaggioda ygghur » mercoledì 7 giugno 2017, 10:14

Appunto. Per questo sono davvero fuori luogo gli alti lai di chi lo rimpiange manco fosse Liedholm. Bravo allenatore come tanti e non lo dico perché abbia qualcosa contro di lui, solo perché sono sempre piú convinto che la differenza fra uno Spalletti ed un Nicola spesso é solo questione di occasioni, caso, fortuna, piuttosto che di presunta enorme differenza. Per come la vedo io quest'anno il seminatore d'oro spetterebbe proprio al fautore della miracolosa salvezza del Crotone, se queste cose non fossero sempre scontate. Spero vivamente che da oggi di Spalletti non se ne parli proprio piú, soprattutto che non si cominci dalla prima giornata a fare i paragoni.
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9282
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Precedente

Torna a La Roma

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite