Marino sì, Marino no

Dove si fanno quattro chiacchiere rilassate con gli amici.

Re: Marino sì, Marino no

Messaggioda carlomatt » sabato 17 ottobre 2015, 14:02

Fatto fuori Marino il governo stanzia 500 milioni per il Giubileo: come diceva Andreotti, a pensar male si fa peccato ma quasi sempre ci si indovina.
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 14914
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Re: Marino sì, Marino no

Messaggioda ygghur » lunedì 19 ottobre 2015, 8:39

Andreotti era un grande saggio, anche se a dire la veritá pare che questa storia dei 500M sia un po' nebulosa. Quello che é strasicuro é che Renzi, una volta liberatosi della catena-Marino, non avrá problemi a metterci la faccia e a prendere i necessari provvedimenti per evitare che il Giubileo della Caritá diventi il suo di giubileo in un altro senso. Quelli che hanno fatto da badanti a Marino per troppo tempo e per motivi sbagliati di realpolitik, adesso finalmente sono liberi di esprimere quello che realmente pensano. Cosí Orfini dice delle cose sull'azione della giunta che se le avesse detto un membro dell'opposizione due setimane fa sarebbe stato subissato dal solito coro di rassicurazioni. Cosí Gabrielli, che se non ha sciolto il Comune di Roma non é certo stato per simpatia verso Marino, si cheide retoricamente come possa essere positiva l'azione di una giunta che cambia 9 assessori su 12 ed alcuni piú di una volta. Nello stesso tempo, ad esempio, Zingaretti mi pare non ne abbia cambiato neanche uno. Ora io dico, a meno che uno non sia talmente tifoso di Marino da autoesentarsi da qualunque spirito critico, non si puó non pensare che 1) hai sbagliato quando li hai nominati 2) non ne sai guidare l'azione 3) li usi ai tuoi fini e li sostituisci quando non riesci a controllarli 4) il lavoro non puió avere quella continuitá che dovrebbe 5) comunichi ai cittadini l'impressione di pressapochismo o di sindrome da uomo solo al comando 6) sei palesemente inadeguato a coordinare il lavoro degli altri, se questi non ti devono solo passare il bisturi o un altro attrezzo chirurgico.
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9202
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Marino sì, Marino no

Messaggioda carlomatt » lunedì 19 ottobre 2015, 11:54

Stai travisando la realtà: gli assessori sono stati cambiati non perchè lo ha voluto Marino ma perchè è stato costretto dal PD.
Non ti chiedo di difendere Marino ma almeno una volta avevi un pò di onestà intellettuale, me pari la Santanchè!!
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 14914
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Re: Marino sì, Marino no

Messaggioda ygghur » lunedì 19 ottobre 2015, 12:06

Solo nel caso degli ultimi rimpasti, quando sono arrivati i "fuoriclasse" Causi, Esposito e Doria, in tutti gli altri casi erano state scelte sue per motivi egotistici o dimissioni per incompatibilitá. La storia del rapporto di Marino con Improta, ad esempio, é paradigmatica e molto indicativa della sfaccettata personalitá del chirurgo. Improta era giá un "nome" nella politica e veniva indicato genericamente come "renziano", sappiamo tutti che appena eletto Marino non aveva ancora litigato con Renzi (perché Renzi non lo aveva ancora visto al'l'opera...) e quindi fu ben contento di nominare Assessore ai Trasporti un personaggio mediamente stimato e che presumo anche lui conoscesse personalmente. Il rapporto va avanti senza particolari problemi, Improta fa il suo lavoro (bene o male) e Marino lo avalla (non avendo competenze specifiche) e piú volte lo chiama SuperGuido. Poi succede che Improta su alcune questioni si mette un po' di traverso e non é piú disposto a fare da parafulmine e dunque decide di dare le dimissioni e lo fa in maniera onestamente elegante, lasciando intendere che aveva giá previsto di andarsene prima della fine della consiliatura. Una pietosa bugia che Marino non ha apprezzato, perché poco dopo, volendo evidentemente dare un'immagine decisionista, quasi intimava ad Improta di "protocollare" le dimissioni fin lí solo annunciate (non é che se la stesse prendendo comoda, stava probabilmente aspettando il momento giusto) e da allora i due praticamente non si parlano. Molto molto simile la vicenda che riguarda Silvia Scozzese, il secondo assessore al Bilancio (il primo, Daniela Morgante, lo aveva cacciato lui perché non si piegava ai suoi diktat). Guarda casp i due assessorati piú problematici e tecnici e gli assessori che gli hanno risolto qualche problema invece di creargliene. Fatti qualche domanda e datti qualche risposta. La mia onestá intellettuale non é in dubbio, anche se ammetto che con Marino a volte fatico ad essere obiettivo (ma ci riesco sempre) e comunque su certi aspetti é una questione di opinioni (tipo sui Fori, fra chi dá piú importanza all'estetica e chi alla vita delle persone).
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9202
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Marino sì, Marino no

Messaggioda ygghur » martedì 20 ottobre 2015, 8:55

Aggiornamento giuridico: Marino ha scelto la linea difensiva, dare tutta la colpa ai collaboratori. Ieri é andato in Procura a riferire spontaneamente, portando con sé una memoria scritta di qualche decina di pagine, nella quale spiegherebbe secondo lui tutte le varie questioni riguardo a scontrini, carte di credito e altro scaricando la totale responsabilitá su suoi collaboratori. L'incontro, che probabilmente lui pensava poter fare in un clima quasi "amichevole", forte, sempre secondo lui, della "amicizia" con Pignatone, é peró durato ben 5 ore, il che rende difficile ipotizzare che sia stato realmente amichevole e che sia riuscito a spiegare a proprio vantaggio le varie questioni. Non sono un leguleio, ma a me sembra che se esiste un documento ufficiale riferito ad una pubblica amministrazione, nel quale la firma riporta il nome dell'amministraore ma non é fisicamente sua, se la passano fina sia il falsificatore che il falsificato, dunque la strategia potrebbe rivelarsi l'ennesimo autogola di questo Niccolai della politica. Personalmente, a parte notare ancora una volta la miseria umana di una persona che per provare a salvarsi la faccia non esita a scaricare le colpe su altri, posso solo dire che, arrivi o non arrivi l'avviso di garanzia e conseguentemente arrivi o non arrivi una qualche condanna, politicamente Marino é morto, totalmente inaffidabile sotto ogni aspetto. Godo giá solo nel realizzare che ha dovuto passare ore a limare insieme al suo avvocato (pare sia un Principe del Foro, strano eh per un caso di "palese" innocenza...) la memoria presentata, che per andare dallo stesso a Via Cicerone ha pensato bene di mettersi un cappello da pescatore per tentare di mimetizzarsi (doveva tagliarsi pure la barba per riuscirci...), che probabilmente non andrá alla prima udienza del processo a Fiscon con la fascia tricolore, ovviamente per evitare di diventare lui quello sotto i riflettori. Insomma, la sua é la fine ingloriosa che si meritava e credo che dal 3 novembre saremo l;ivberi in tutti i sensi dalla sua presenza fastidiosa e nefanda (anche l'ipotesi che tiri fuori segreti contro qualcuno del PD non regge, significherebbe che a suo tempo li ha taciuti al suo "amico" Pignatone e farebbe l'ennesima figuraccia).
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9202
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Marino sì, Marino no

Messaggioda caligola » martedì 22 marzo 2016, 1:20

Virginia Raggi é lanziale, sapevatelo!
http://www.iltempo.it/politica/2016/02/ ... -1.1514028

Inviato dal mio SM-T520 utilizzando Tapatalk
"Io prendo la mia preda, la colloco qui, mi reco in posti solitari, a cooontatto con la naturaaaa, la distendo su queste morbide poltronee... e pò ma' n'groppo! Alé, sotto un'altra!"
Avatar utente
caligola
Moderatore
 
Messaggi: 6577
Iscritto il: domenica 10 luglio 2005, 14:16
Località: Legio V Gaunica Auxiliares

Re: Marino sì, Marino no

Messaggioda carlomatt » martedì 22 marzo 2016, 10:18

caligola ha scritto:Virginia Raggi é lanziale, sapevatelo!
http://www.iltempo.it/politica/2016/02/ ... -1.1514028

Inviato dal mio SM-T520 utilizzando Tapatalk


Infatti ha già detto che chiederà la revoca dell'interesse pubblico per la costruzione dello stadio della Roma.
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 14914
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Precedente

Torna a Il baretto

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron