Marino sì, Marino no

Dove si fanno quattro chiacchiere rilassate con gli amici.

Re: Marino sì, Marino no

Messaggioda carlomatt » venerdì 9 ottobre 2015, 15:59

ygghur ha scritto:
Ma ti rendi conto della marea di cazzate che hai scritto? Immagino che abbia preso la lista dal fan club di Marino, oppure sei Marino (anzi, forse neanche lui pensa di avere fatto tutte queste cose meravigliose). Potrei ribattere a molte delle cose citate, alcune sono rimaste nel libro dei sogni, alcune sono state strombazzate ma o non funzionano, o non sono in vigore, o funzionano male, altre sono anche discutibili e derivanti da una direzione piuttosto che un'altra. La cosa inquietante é che nulla di tutto ció ha migliorato l'immagine di Roma, ormai degradata ai massimi livelli, né ha minimamente dato ai romani la sensazione che le cose stessero cambiando o che la loro vita stesse migliorando, io fossi in te mi domandarei il perché e mi rileggerei il libro dei sogni per capire cosa non ha realmente funzionato, perché invece che in trionfo Marino poco ci manca che lo andavano a prendere a casa. Per gli altri, non credete al libro dei sogni, la maggior parte delle cose non hanno prodotto effetti, o sono state solo di facciata, o hanno creato problemi per risolverne altri, o non sono applicate, ecc.ecc.ecc.


Sono tutte cose che ha fatto. Stai negando l'evidenza e vuoi avere ragione per forza.
E' ovvio che un sindaco che va a scegliere il capo dei vigili chiedendo il curriculum vitae e non la tessera di partito non può durare a lungo.

Ma non preoccuparti, adesso beccati il commissario, che sarà Gabrielli e se governerà come sta gestendo la tifoseria della Roma stiamo a posto. Ma a te chettefrega? Ormai non sai nemmeno più dove sta l'Olimpico e quello che bisogna subire dalla polizia per riuscire ad entrare in curva.
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 15012
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Re: Marino sì, Marino no

Messaggioda caligola » venerdì 9 ottobre 2015, 18:03

Ma va? Quel Gabrielli che ritiene che spostare un derby dalla domenica alle 15 al lunedì alle 18 non cambia nulla per viabilita ed ordine pubblico? Ma è uno che conosce la citta o si muove solo con l autista e le palette a fargli strada?

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk
"Io prendo la mia preda, la colloco qui, mi reco in posti solitari, a cooontatto con la naturaaaa, la distendo su queste morbide poltronee... e pò ma' n'groppo! Alé, sotto un'altra!"
Avatar utente
caligola
Moderatore
 
Messaggi: 6652
Iscritto il: domenica 10 luglio 2005, 14:16
Località: Legio V Gaunica Auxiliares

Re: Marino sì, Marino no

Messaggioda ygghur » lunedì 12 ottobre 2015, 12:01

Non é piú risibile di incastrare Al Capone per evasione fiscale piuttosto che per omicidi plurimi. A tutt'oggi non é stato spiegato niente, la Magistratura fará quello che deve fare e l'accusa di peculato é dietro l'angolo. Ripeto, mi dispiace che tu come altri non percepiate come cruciale il fatto che la cosa peggiore sono le reiterate menzogne, chi mente su cose cosí "risibili", facilmente poi mente anche su cose piú grandi.
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9273
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Marino sì, Marino no

Messaggioda ygghur » lunedì 12 ottobre 2015, 12:10

carlomatt ha scritto:
ygghur ha scritto:
Ma ti rendi conto della marea di cazzate che hai scritto? Immagino che abbia preso la lista dal fan club di Marino, oppure sei Marino (anzi, forse neanche lui pensa di avere fatto tutte queste cose meravigliose). Potrei ribattere a molte delle cose citate, alcune sono rimaste nel libro dei sogni, alcune sono state strombazzate ma o non funzionano, o non sono in vigore, o funzionano male, altre sono anche discutibili e derivanti da una direzione piuttosto che un'altra. La cosa inquietante é che nulla di tutto ció ha migliorato l'immagine di Roma, ormai degradata ai massimi livelli, né ha minimamente dato ai romani la sensazione che le cose stessero cambiando o che la loro vita stesse migliorando, io fossi in te mi domandarei il perché e mi rileggerei il libro dei sogni per capire cosa non ha realmente funzionato, perché invece che in trionfo Marino poco ci manca che lo andavano a prendere a casa. Per gli altri, non credete al libro dei sogni, la maggior parte delle cose non hanno prodotto effetti, o sono state solo di facciata, o hanno creato problemi per risolverne altri, o non sono applicate, ecc.ecc.ecc.


Sono tutte cose che ha fatto. Stai negando l'evidenza e vuoi avere ragione per forza.
E' ovvio che un sindaco che va a scegliere il capo dei vigili chiedendo il curriculum vitae e non la tessera di partito non può durare a lungo.

Ma non preoccuparti, adesso beccati il commissario, che sarà Gabrielli e se governerà come sta gestendo la tifoseria della Roma stiamo a posto. Ma a te chettefrega? Ormai non sai nemmeno più dove sta l'Olimpico e quello che bisogna subire dalla polizia per riuscire ad entrare in curva.


Quando avró piú tempo cercheró di rispondere dettagliatamente, intanto dico solo che 1) ovvio che in due anni e mezzo QUALCOSA deve pur avere fatto 2) fare in sé non é un dato positivo, bisogna vedere COSA FAI, COME LO FAI e QUALI EFFETTI PRODUCI 3) la percezione di una cosa fatta puó essere posotiva o negativa a seconda di chi la giudica. A latere: sono rimasto sinceramente sorpreso di vedere qualche centinaio di persone andare a manifestargli vicinanza ed ancor piú di avere visto facce normali e non intellettuali snob come mi sarei aspettato; sono rimasto meno sorpreso nel notare che anche i suoi fan usano le manipolazione della realtá con la stessa disinvoltura, come la signora che lamentava il sovvertimento della volontá popolare visto che era stato votato dal 60% dei romani. Questa bufala l'he sentita direttamente dal suo sindaco ed incredibilmente nessuno si é preoccupato di correggerlo, visto che in realtá é stato votato da poco piú del 20% dei romani e da circa il 30% degli aventi diritto. Per caritá, la democrazia é anche questo, chi non va a votare in un certo senso demanda ad altri, ma l'esempio é uno dei tanti validissimi per inquadrare l'uomo e la sua passione per la manipolazione totale della realtá, fino ad inventare le cose di sana pianta. Il commissario sará il benvenuto, poiché non potré che occuparsi solo delle cose urgenti e pressanti, magari durasse un paio d'anni il commissariamento, almeno per un po' non si sentirebbe parlare di cazzate e voli pindarici mentre la cittá va quasi in rovina!
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9273
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Marino sì, Marino no

Messaggioda carlomatt » lunedì 12 ottobre 2015, 12:16

Marino è stato eletto col 63% dei voti validi e questo è un dato inequivocabile. Se poi la maggioranza dei romani aventi diritto di voto non l'ha votato o non è andata a votare, beh! cazzi loro: di solito gli assenti hanno torto, se non volevano Marino potevano votare per l'altro candidato.
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 15012
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Re: Marino sì, Marino no

Messaggioda ygghur » lunedì 12 ottobre 2015, 13:41

Il 63% dei votanti al ballottaggio, molto meno dei votanti al primo turno. Il punto non é questo, ho chiarito che é perfettamente democratico ed ovviamente regolare, lo sarebbe stato anche se avesse preso il 50% + 1 voto. Il punto, quello che non accetti o fai finta di non capire, é che Marino manipola e mente, perché dice "non posso tradire il voto del 63% dei romani", che vocabolario alla mano significherebbe il 63% degli abitanti di Roma, o almeno il 63% degli aventi diritto, mentre significa solo il 63% di coloro che si sono recati alle urne per il ballottaggio. Veltroni al secondo mandato se ricordo bene prese una percentuale larghissima ma al primo turno e quindi aveva diritto di vantarsene (non ricordo se lo fece o no). Quindi il dato politico oggi (spero che nel frattempo abbia finito con i giochetti) é che dimettendosi ha "deluso" 1 romano su 4, mentre ha fatto contenti 3 romani su 4 e spero che tu non mi voglia contestare anche questo dato di matematica da seconda elementare (e ringrazia che non ho neanche speculato sul fatto che non tutti quelli che lo hanno votato siano rimasti suoi sostenitori). Ti ricordo anche che non andare a votare é democratico quanto non andarci ed anzi esprime una sorta di voto d'opinione: non vado a votare perché non mi riconosco in nessuno dei due contendenti.
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9273
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Marino sì, Marino no

Messaggioda carlomatt » lunedì 12 ottobre 2015, 15:17

Te lo ripeto (ma ormai sei come la barzelletta sul gay scarso di comprendonio): gli altri tre su quattro non hanno il diritto di essere nè contenti nè scontenti perchè non hanno partecipato alle elezioni. Democrazia è partecipazione alla cosa pubblica e quindi se tu, cittadino, non voti e non ti interessi alle cose del tuo paese non puoi lamentarti perchè non hai fatto niente per cambiare le cose.
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 15012
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Re: Marino sì, Marino no

Messaggioda ygghur » lunedì 12 ottobre 2015, 16:09

Te lo ripeto (ma ormai sei come la barzelletta sul gay scarso di comprendonio): i 3 su 4 non hanno diritto (relativamente) di essere scontenti dell'operato se non hanno votato, ma hanno TUTTO il diritto di essere STRACONTENTI se se ne va un Sindaco insulso e nocivo, ma il vero punto, che ancora una volta fai finta di non capire, é che Marino mente sapendo di mentire quando asserisce di essere stato votato dal 63% dei ROMANI (ROMANI, capito? Non ROMANI VOTANTI, capito?). Alla stessa maniera mente e manipola su tutto il resto, il suo é un caso clinico di estremo narcisismo, dovrebbe curarsi, ma da uno proprio bravo bravo. Il narcisismo non é un difetto, é una malattia mentale a tutti gli effetti. La sintesi, che a te non piace, é che OGGI 3 ROMANI SU 4 FANNO FESTA, piglia, incarta e porta a casa! E magari molti di loro la prossima volta si faranno passare la puzza sotto il naso e voteranno, se non per qualcuno, CONTRO qualcuno.
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9273
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Marino sì, Marino no

Messaggioda agente19 » lunedì 12 ottobre 2015, 19:16

ygghur ha scritto:Te lo ripeto (ma ormai sei come la barzelletta sul gay scarso di comprendonio): i 3 su 4 non hanno diritto (relativamente) di essere scontenti dell'operato se non hanno votato, ma hanno TUTTO il diritto di essere STRACONTENTI se se ne va un Sindaco insulso e nocivo, ma il vero punto, che ancora una volta fai finta di non capire, é che Marino mente sapendo di mentire quando asserisce di essere stato votato dal 63% dei ROMANI (ROMANI, capito? Non ROMANI VOTANTI, capito?). Alla stessa maniera mente e manipola su tutto il resto, il suo é un caso clinico di estremo narcisismo, dovrebbe curarsi, ma da uno proprio bravo bravo. Il narcisismo non é un difetto, é una malattia mentale a tutti gli effetti. La sintesi, che a te non piace, é che OGGI 3 ROMANI SU 4 FANNO FESTA, piglia, incarta e porta a casa! E magari molti di loro la prossima volta si faranno passare la puzza sotto il naso e voteranno, se non per qualcuno, CONTRO qualcuno.


Sei veramente patetico, lasciatelo dire! :lol: :lol: :lol:
Agente19
Paolo Lorenzini
Avatar utente
agente19
Mago del forum
 
Messaggi: 4269
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2005, 7:36
Località: Castellina in Chianti

Re: Marino sì, Marino no

Messaggioda SpiderMax » lunedì 12 ottobre 2015, 21:40

ygghur ha scritto:Non é piú risibile di incastrare Al Capone per evasione fiscale piuttosto che per omicidi plurimi. A tutt'oggi non é stato spiegato niente, la Magistratura fará quello che deve fare e l'accusa di peculato é dietro l'angolo. Ripeto, mi dispiace che tu come altri non percepiate come cruciale il fatto che la cosa peggiore sono le reiterate menzogne, chi mente su cose cosí "risibili", facilmente poi mente anche su cose piú grandi.


Quello lo si è capito benissimo, ma a me frega assai poco. Perchè comunque Marino, con tutti i suoi difetti ed i suoi errori/orrori, non è ad esempio un Formigoni, che in Lombardia ne ha combinate di cotte e di crude ed ha avuto pure la faccia come il sedere di minimizzare qualunque atto compiuto. E' come beccare un ragazzino che ruba una mela mentre davanti ai tuoi occhi, per anni, di mele (e non solo quelle) se ne sono mangiate tante. La realtà vuole che Marino abbia più che altro rotto sin da subito con il PD romano, accozzaglia di ex-democristiani che continuano a comportarsi come tali, e questo a molti non è andato giù, ed in tutti i modi gliel'hanno fatta pagare. Racconta Esposito (assessore ai trasporti) che i funzionari del Comune scrivevano male APPOSTA le delibere del Sindaco che poi venivano bocciate in continuazione dal TAR. Cosa c'entra questo? Nulla, fa capire però quanto schifo ci sia dentro anche al Campidoglio, che Marino aveva rotto le palle, ma che non è stato sufficiente furbo e per nulla coperto politicamente da chi avrebbe dovuto sostenerlo. E anche su questo ci sarebbe molto da dire. E cmq io lo ripeto: sono pieno di inquietudine per il dopo Marino. Perchè? Perchè dopo che sono venuti alla luce diversi scandali e scandalucci, la tentazione dell'ancien regime di seppellire il più possibile ci sarebbe tutta. Non ce li vedo, nè a sinistra nè a destra a mettere un personaggio forte, al di sopra delle parti, che continui senza errori nella strada della legalità. L'alternativa più credibile (almeno a parole), che i romani voterebbero oggi in massa è il Movimento 5 Stelle, che ovviamente viene spernacchiato da chi cerca in tutti i modi di far mantenere lo status quo. E difatti il PD è già corso ai ripari, stabilendo che sarebbe un bel problema d'ordine pubblico andare al voto nello stesso anno del Giubileo (giuro, hanno detto questo per davvero!). Morta**i vostri, noi ad Ostia sono mesi che non abbiamo uno straccio di Presidente di Municipio, è un territorio ormai dove domina l'anarchia e vorreste pure rinviare le elezioni? Morta**i vostri un'altra volta!
Creo que he visto una luz al otro lado del rio...
Avatar utente
SpiderMax
Amministratore
 
Messaggi: 3773
Iscritto il: domenica 10 luglio 2005, 3:18
Località: Ostia Lido

Re: Marino sì, Marino no

Messaggioda agente19 » lunedì 12 ottobre 2015, 22:05

Magari arrivassero i 5 stelle a governare Roma! Sarebbe finalmente la loro fine! :-)
Non sono stati capaci di governare Parma, Livorno e Gela, figuriamoci a Roma!
L'unica salvezza per Roma è un commissariamento per anni e anni, dove arrivi qualcuno extra partiti che fa piazza pulita di dirigenti, dipendenti, appaltatori e di tutto quel ciarpame che vive alle spalle dei romani!
Sbagli a scrivere una determina? Lettera di richiamo, perché io ti pago per fare bene il tuo lavoro.
Non fai funzionare bene il servizio che dirigi? Ti rimuovo perché sei incapace.
Queste sono le uniche soluzioni per Roma, e non solo.
Come ho scritto qualche giorno fa, io mi tengo stretta la mia amministrazione di centro sinistra. Avranno i loro difetti, sicuramente non saranno tutti puliti, ma almeno le cose funzionano meglio che nel resto d'Italia!
Agente19
Paolo Lorenzini
Avatar utente
agente19
Mago del forum
 
Messaggi: 4269
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2005, 7:36
Località: Castellina in Chianti

Re: Marino sì, Marino no

Messaggioda SpiderMax » lunedì 12 ottobre 2015, 23:08

Come già detto, levati dalla testa un commissario o comunque un tecnico, non è intenzione di nessuno. E cmq l'amministrazione di centrosinistra riuscirà nell'impresa di perdere la Capitale, una cosa proprio da PD.
Creo que he visto una luz al otro lado del rio...
Avatar utente
SpiderMax
Amministratore
 
Messaggi: 3773
Iscritto il: domenica 10 luglio 2005, 3:18
Località: Ostia Lido

Re: Marino sì, Marino no

Messaggioda ygghur » martedì 13 ottobre 2015, 9:08

agente19 ha scritto:Magari arrivassero i 5 stelle a governare Roma! Sarebbe finalmente la loro fine! :-)
Non sono stati capaci di governare Parma, Livorno e Gela, figuriamoci a Roma!
L'unica salvezza per Roma è un commissariamento per anni e anni, dove arrivi qualcuno extra partiti che fa piazza pulita di dirigenti, dipendenti, appaltatori e di tutto quel ciarpame che vive alle spalle dei romani!
Sbagli a scrivere una determina? Lettera di richiamo, perché io ti pago per fare bene il tuo lavoro.
Non fai funzionare bene il servizio che dirigi? Ti rimuovo perché sei incapace.
Queste sono le uniche soluzioni per Roma, e non solo.
Come ho scritto qualche giorno fa, io mi tengo stretta la mia amministrazione di centro sinistra. Avranno i loro difetti, sicuramente non saranno tutti puliti, ma almeno le cose funzionano meglio che nel resto d'Italia!


Commissariamento lungo anni? Magari! A Roma la politica ha perso, sia quella "vecchia" che quella presunta "nuova", dunque ci vorrebbe un lungo periodo di repulisti e di bando alle cazzate. Un Commissario non farebbe come primo atto una cosa inutile e fastidiosa per i cittadini come la mezza chiusura dei Fori (che ha solo portato caos in due quartieri, Monti ed Esquilino, fra l'altro per chi non lo sapesse Via dei Fori ha due marciapiedi larghissimi che permettono ai pedoni di camminare in tutta sicurezza), un Commissario punterebbe sulla soluzione di problemi risolvibili, non su voli pindarici e piani ambiziosi che poi rimangono lettera morta e, si spererebbe, un Commissario non lavorerebbe per passare alla storia ed andare sui giornali americani e francesi o per essere rieletto. Purtroppo invece il commissariamento durerá solo 7/8 mesi e le elezioni ci daranno comunque un Sindaco "politico", perché anche le candidature teoricamente civiche diventano poi politiche quando devono chiedere i voti, specialmente al ballottaggio. Io spero solo che i 4/5 candidati siano almeno presentabili, che nessuno rappresenti uno spauracchio come due anni era Marino, gente normale, che proponga cose normali e ponga possibilmente il miglioramento della vita dei romani come prioritá. Staremo a vedere, tanto come giá detto peggio di Marino é impossibile, non dico che ci siano motivi di ottimismo, ma neanche di pessimismo cosmico. E se alla fine vincesse M5S, la penso un po' come te, vediamo che fanno, o si rovinano definitivamente l'immagine oppure il diavolo potrebbe anche essere meno brutto di come lo si dipinge.
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9273
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Marino sì, Marino no

Messaggioda ygghur » martedì 13 ottobre 2015, 9:12

SpiderMax ha scritto:Come già detto, levati dalla testa un commissario o comunque un tecnico, non è intenzione di nessuno. E cmq l'amministrazione di centrosinistra riuscirà nell'impresa di perdere la Capitale, una cosa proprio da PD.


Specialmente se Marino per vendicarsi si mette in testa di partecipare con una propria lista civica...vendicativo é vendicativo (come tutti quelli troppo presi da se stessi), bisogna vedere se é anche stupido (forse farebbe perdere il PD, ma sarebbe ricordato come quello che ha rimesso in sella la destra o ha spianato la strada al M5S e poi in teoria dovrebbe fare il consigliere comunale, una sconfitta totale per uno con il suo smisurato ego).
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9273
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Marino sì, Marino no

Messaggioda carlomatt » martedì 13 ottobre 2015, 9:36

agente19 ha scritto:Magari arrivassero i 5 stelle a governare Roma! Sarebbe finalmente la loro fine! :-)
Non sono stati capaci di governare Parma, Livorno e Gela, figuriamoci a Roma!
L'unica salvezza per Roma è un commissariamento per anni e anni, dove arrivi qualcuno extra partiti che fa piazza pulita di dirigenti, dipendenti, appaltatori e di tutto quel ciarpame che vive alle spalle dei romani!
Sbagli a scrivere una determina? Lettera di richiamo, perché io ti pago per fare bene il tuo lavoro.
Non fai funzionare bene il servizio che dirigi? Ti rimuovo perché sei incapace.
Queste sono le uniche soluzioni per Roma, e non solo.
Come ho scritto qualche giorno fa, io mi tengo stretta la mia amministrazione di centro sinistra. Avranno i loro difetti, sicuramente non saranno tutti puliti, ma almeno le cose funzionano meglio che nel resto d'Italia!


Ok, ma queste cose puoi farle solo se hai le spalle coperte: Marino non le aveva. Il resto sono chiacchiere e qualunquismo becero. Vi meritereste una Meloni.
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 15012
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

PrecedenteProssimo

Torna a Il baretto

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite