Luis Enrique ... tanto pe gioca'

Per gli appassionati di tattica: formule, cifre, schemi. Siamo tutti allenatori!

Moderatore: SpiderMax

Luis Enrique ... tanto pe gioca'

Messaggioda fedro_on_the_moon » giovedì 9 giugno 2011, 10:16

Ho provato ad immaginarmi come potrebbe schierarsi in campo la Roma di Luis Enrique se il campionato iniziasse oggi (e` vero, lavorativamente parlando da una settimana non ho un cavolo da fare in attesa che il nuovo progetto parta)

La prima cosa che mi e` balzata agli occhi e` che in difesa siamo con le toppe al culo. Si sente tanto parlare di attaccanti, mezze punte e centrocampisti ma i buchi piu` grossi sono nel reparto arretrato.

Altra cosa che mi convince poco poco e` il dualismo Totti/Borriello. Non penso che l'ex milanista si accomodi di nuovo in panca senza fare troppe storie.

Ho marcato con un asterisco chi, secondo me, sarebbe meglio che cambiasse aria il prossimo anno.

Che ne dite?
==================================
---------------------Julio Sergio
--------------------Lobont/Pena)
Cassetti----------Burdisso-------Juan---------Riise
(Rosi/Cicinho*)----(?)------------(?)-----------(?)-

-------Pizzarro*---------De Rossi------Brighi-------
------(Simplicio*)-------(Greco)-----(Perrotta*)----

--------Menez------------Totti----------Vucinic------
------(Taddei*)--------(Borriello)------(Okaka?)---


Arrivi/Ritorni:
- Okaka
- Cicinho

Partenze:
- Mexes
- Loria
- Burdissino
- Castellini

Indesiderati:
- Doni
roma - brasile 1, roma - resto del mondo 1, lazio - merda x"... (Lorenzo)
Avatar utente
fedro_on_the_moon
 
Messaggi: 5052
Iscritto il: mercoledì 18 maggio 2005, 18:49
Località: Cambridge, UK

Re: Luis Enrique ... tanto pe gioca'

Messaggioda Gianni » giovedì 9 giugno 2011, 20:11

sinceramente credo che ci sarà ben poco di questa squadra in campo...



fedro_on_the_moon ha scritto:Ho provato ad immaginarmi come potrebbe schierarsi in campo la Roma di Luis Enrique se il campionato iniziasse oggi (e` vero, lavorativamente parlando da una settimana non ho un cavolo da fare in attesa che il nuovo progetto parta)

La prima cosa che mi e` balzata agli occhi e` che in difesa siamo con le toppe al culo. Si sente tanto parlare di attaccanti, mezze punte e centrocampisti ma i buchi piu` grossi sono nel reparto arretrato.

Altra cosa che mi convince poco poco e` il dualismo Totti/Borriello. Non penso che l'ex milanista si accomodi di nuovo in panca senza fare troppe storie.

Ho marcato con un asterisco chi, secondo me, sarebbe meglio che cambiasse aria il prossimo anno.

Che ne dite?
==================================
---------------------Julio Sergio
--------------------Lobont/Pena)
Cassetti----------Burdisso-------Juan---------Riise
(Rosi/Cicinho*)----(?)------------(?)-----------(?)-

-------Pizzarro*---------De Rossi------Brighi-------
------(Simplicio*)-------(Greco)-----(Perrotta*)----

--------Menez------------Totti----------Vucinic------
------(Taddei*)--------(Borriello)------(Okaka?)---


Arrivi/Ritorni:
- Okaka
- Cicinho

Partenze:
- Mexes
- Loria
- Burdissino
- Castellini

Indesiderati:
- Doni
--
Gianni

"La rivoluzione non è un pranzo di gala (Mao). Invece voi vorreste il Barcellona in 3 giorni senza passare dal via. Ma il Manchester City, che sono 3 anni che spende 100 milioni a sessione di mercato, cosa ha vinto per ora? (Stargazer)"
Avatar utente
Gianni
 
Messaggi: 1987
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 12:22
Località: Parigi - Liegi - Lisbona - Parma - Bologna

Re: Luis Enrique ... tanto pe gioca'

Messaggioda marceloski » venerdì 10 giugno 2011, 0:55

fedro_on_the_moon ha scritto:Indesiderati:
- Doni

Aggiungo Rosi :x
Ciao a tutti.

Marcello

Ma per questa Roma la vittoria deve diventare la normalità (Spalletti)
Avatar utente
marceloski
 
Messaggi: 2107
Iscritto il: domenica 10 luglio 2005, 23:35
Località: Bergomum

Messaggioda carlomatt » mercoledì 22 giugno 2011, 11:07

Luis Enrique studia due Roma in una

CORSPORT (P. TORRI) - Quattro- tre- tre. Una volta voleva dire Zdenek Ze­man. Ora, almeno da queste parti, Luis Enrique. La sua Ro­ma giocherà così, come ha fat­to con il Barcellona B, come fa il Barcellona dei grandi, quasi fosse una certezza pure per la prossima squadra giallorossa. E se non fosse così? Se, invece, Luis Enrique dovesse decidere di farci vedere una squadra di­versa?

ALBERO DI NATALE - Il tecnico spagnolo, nella recente due giorni a Trigoria, non ha posto rigidità per quel che riguarda il modulo. E questo vuole dire che sul mercato Walter Sabati­ni non avrà l’obbligo di insegui­re quei giocatori più giusti per lo schieramento tanto caro a Zeman. Ha fatto capire, Luis Enrique, sì di avere una preferenza per i tre centrocampisti e i tre attaccanti, ma anche che sarà disposto a giocare in fun­zione di come sarà costruita la rosa, cercando di sfruttare nel miglior modo possibile le ca­ratteristiche dei giocatori che avrà a disposi­zione. Del resto anche nel quat­tro­tre- tre con cui è arrivato terzo in Segunda divisioncon il Barcellona B (non ha ottenuto la promozionesolo perché è vietato dal rego­lamento), nell’ultima stagione in più di una partita ha usato alcuni accorgimenti tattici in funzione dei giocatori che schierava in campo, fermo re­stando che la filosofia di base è stata sempre quella di giocareper vincere. L’alternativa al modulo base, è stato l’albero di Natale, due trequartisti- attac­canti alle spalle del centravan­ti che rimane il punto di riferi­mento essenziale della mano­vra offensiva. E’ possibile, se non proprio probabile, che Luis Enrique possa pensare a una Roma schierata in questa ma­niera. Un indi­zio, in questo senso, sono an­che certi nomi di giocatori che la società giallo­rossa sta trattando. Due su tut­ti: Bojan e Pastore (l’argentino continua a rimanere il grande sogno di Sabatini). Una doman­da su tutte: se davvero a Trigo­ria dovesse arrivare il talento argentino del Palermo, in che ruolo potrebbe essere posizionato nel quattro-tre-tre? Imma­ginarlo tra i tre di centrocam­po, vorrebbe pure dire imma­ginare che gli altri due, a dicembre, li ricoverano; immagi­narlo esterno nel tridente of­fensivo, almeno per noi, è an­cora più difficile. Dunque? Albero di Natale con (eventual­mente) Pastore e un altro allespalle di Totti.


TRE- CINQUE- DUE -Il tecnico asturiano non è contrario a nes­suna possibilità. Basti dire, per esempio, che quando ha supe­rato l’esame da allenatore, lo ha fatto con una tesi sul tre-cin­que- due. Modulo, per la verità, che difficilmente potremo ve­dere con la nuova Roma (anche perché vorrebbe dire acquista­re almeno altri due centrali di­fensivi), ma che fa parte del ba­gaglio tecnico di Luis Enrique.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 14948
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Messaggioda ygghur » mercoledì 22 giugno 2011, 14:57

carlomatt ha scritto:Luis Enrique studia due Roma in una

CORSPORT (P. TORRI) - Quattro- tre- tre. Una volta voleva dire Zdenek Ze­man. Ora, almeno da queste parti, Luis Enrique. La sua Ro­ma giocherà così, come ha fat­to con il Barcellona B, come fa il Barcellona dei grandi, quasi fosse una certezza pure per la prossima squadra giallorossa. E se non fosse così? Se, invece, Luis Enrique dovesse decidere di farci vedere una squadra di­versa?

ALBERO DI NATALE - Il tecnico spagnolo, nella recente due giorni a Trigoria, non ha posto rigidità per quel che riguarda il modulo. E questo vuole dire che sul mercato Walter Sabati­ni non avrà l’obbligo di insegui­re quei giocatori più giusti per lo schieramento tanto caro a Zeman. Ha fatto capire, Luis Enrique, sì di avere una preferenza per i tre centrocampisti e i tre attaccanti, ma anche che sarà disposto a giocare in fun­zione di come sarà costruita la rosa, cercando di sfruttare nel miglior modo possibile le ca­ratteristiche dei giocatori che avrà a disposi­zione. Del resto anche nel quat­tro­tre- tre con cui è arrivato terzo in Segunda divisioncon il Barcellona B (non ha ottenuto la promozionesolo perché è vietato dal rego­lamento), nell’ultima stagione in più di una partita ha usato alcuni accorgimenti tattici in funzione dei giocatori che schierava in campo, fermo re­stando che la filosofia di base è stata sempre quella di giocareper vincere. L’alternativa al modulo base, è stato l’albero di Natale, due trequartisti- attac­canti alle spalle del centravan­ti che rimane il punto di riferi­mento essenziale della mano­vra offensiva. E’ possibile, se non proprio probabile, che Luis Enrique possa pensare a una Roma schierata in questa ma­niera. Un indi­zio, in questo senso, sono an­che certi nomi di giocatori che la società giallo­rossa sta trattando. Due su tut­ti: Bojan e Pastore (l’argentino continua a rimanere il grande sogno di Sabatini). Una doman­da su tutte: se davvero a Trigo­ria dovesse arrivare il talento argentino del Palermo, in che ruolo potrebbe essere posizionato nel quattro-tre-tre? Imma­ginarlo tra i tre di centrocam­po, vorrebbe pure dire imma­ginare che gli altri due, a dicembre, li ricoverano; immagi­narlo esterno nel tridente of­fensivo, almeno per noi, è an­cora più difficile. Dunque? Albero di Natale con (eventual­mente) Pastore e un altro allespalle di Totti.


Molto modestamente avevo fatto questa osservazione giorni fa. Se uno cerca Pastore e Bojan non vuole fare il 4-3-3 classico, quindi sembrerebbe proprio che Lucho abbia altre idee, tanto meglio che sia uno duttile, con i fondamentalismi raramente si vince.
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9221
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Messaggioda marceloski » mercoledì 22 giugno 2011, 23:30

ygghur ha scritto:Molto modestamente avevo fatto questa osservazione giorni fa. Se uno cerca Pastore e Bojan non vuole fare il 4-3-3 classico, quindi sembrerebbe proprio che Lucho abbia altre idee, tanto meglio che sia uno duttile, con i fondamentalismi raramente si vince.

Bojan va benissimo nel 4-3-3
Pastore, Lamela ed Alvarez un po' meno, ed uno di questi dovrebbe arrivare
Ciao a tutti.

Marcello

Ma per questa Roma la vittoria deve diventare la normalità (Spalletti)
Avatar utente
marceloski
 
Messaggi: 2107
Iscritto il: domenica 10 luglio 2005, 23:35
Località: Bergomum


Torna a L'angolo tattico

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron