Costruire la Roma 2009/2010

Per gli appassionati di tattica: formule, cifre, schemi. Siamo tutti allenatori!

Moderatore: SpiderMax

Messaggioda carlomatt » lunedì 13 aprile 2009, 10:37

Doni non sta bene, la settimana scorsa ha pure litigato con Spalletti ed ho l'impressione che qualcosa si sia rotto a livello generale. Se il Man City conferma l'offerta credo che Doni vada via. Ma con chi lo sostituisci? Curci a me continua a non convincere, Marchetti ormai è del Milan ed all'estero non mi pare ci siano fenomeni nascosti, su Artur sinceramente non ci investirei.
La non partecipazione alla CL ci costerà almeno trenta milioni di euro e questi soldi da qualche parte dovranno essere trovati. Come? Con la cessione sicura di Mexes e forse di Aquilani, se la juve conferma l'offerta di un anno fa, anche se sembra sempre più il nuovo Cristiano Zanetti, cioè giocatore da dieci partite l'anno.
Anche Vucinic ha richieste all'estero ed ha chiesto un adeguamento contrattuale fuori dai parametri societari.
A questo punto Spalletti deve mettersi l'anima in pace e puntare per davvero sui giovani: in giro per l'Europa abbiamo giocatori come Andreolli, Rosi, Okaka, Curci, Antunes, Faty, Cerci ed ottimi primavera come Brosco, D'Alessandro, Crescenzi, Malomo e Filipe, di conseguenza sarebbe il caso di puntare su qualcuno di loro.
Gli altri. Loria è da cedere, Diamoutene non resterà perchè non ha senso spendere tre milioni quando hai Andreolli che a fine stagione tornerà, Motta dovrà essere riscattato ma ha dimostrato che in difesa ha le sue brave amnesie, Panucci e Montella fuori dalle scatole e se si trova un acquirente via anche Menez che ha decisamente fallito.
E serve un centravanti, di qualità.
La dirigenza della Roma dovrebbe convocare Spalletti e spiegargli il progetto per la prossima stagione e sapere da subito se accetta o meno. Poi si pianificherà la prossima stagione.
Nel frattempo non mi è piaciuto l'ennesimo slittamento dei rinnovi contrattuali: il nervosismo generale dipende anche da questa generale incapacità societaria.
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 14968
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Messaggioda Ranieri » lunedì 13 aprile 2009, 11:03

Ao' ma Rosella sta ancora allattando, sai che je frega dei contratti, della pianificazione !!
De Rossi: «A Pjanic vorrò sempre bene»
Avatar utente
Ranieri
Mago Euro
 
Messaggi: 4564
Iscritto il: lunedì 8 agosto 2005, 22:33
Località: Argentoratum

Messaggioda ygghur » lunedì 13 aprile 2009, 11:03

carlomatt ha scritto:Doni non sta bene, la settimana scorsa ha pure litigato con Spalletti ed ho l'impressione che qualcosa si sia rotto a livello generale. Se il Man City conferma l'offerta credo che Doni vada via. Ma con chi lo sostituisci? Curci a me continua a non convincere, Marchetti ormai è del Milan ed all'estero non mi pare ci siano fenomeni nascosti, su Artur sinceramente non ci investirei.
La non partecipazione alla CL ci costerà almeno trenta milioni di euro e questi soldi da qualche parte dovranno essere trovati. Come? Con la cessione sicura di Mexes e forse di Aquilani, se la juve conferma l'offerta di un anno fa, anche se sembra sempre più il nuovo Cristiano Zanetti, cioè giocatore da dieci partite l'anno.
Anche Vucinic ha richieste all'estero ed ha chiesto un adeguamento contrattuale fuori dai parametri societari.
A questo punto Spalletti deve mettersi l'anima in pace e puntare per davvero sui giovani: in giro per l'Europa abbiamo giocatori come Andreolli, Rosi, Okaka, Curci, Antunes, Faty, Cerci ed ottimi primavera come Brosco, D'Alessandro, Crescenzi, Malomo e Filipe, di conseguenza sarebbe il caso di puntare su qualcuno di loro.
Gli altri. Loria è da cedere, Diamoutene non resterà perchè non ha senso spendere tre milioni quando hai Andreolli che a fine stagione tornerà, Motta dovrà essere riscattato ma ha dimostrato che in difesa ha le sue brave amnesie, Panucci e Montella fuori dalle scatole e se si trova un acquirente via anche Menez che ha decisamente fallito.
E serve un centravanti, di qualità.
La dirigenza della Roma dovrebbe convocare Spalletti e spiegargli il progetto per la prossima stagione e sapere da subito se accetta o meno. Poi si pianificherà la prossima stagione.


Sante parole quest'ultime, mai come in questi momenti ci vorrebbe chiarezza. La societá deve prendere delle decisioni e Spalletti le deve accettare o salutare caramente. La societá a questo punto ha due strade da seguire: "accompagnare" il rendimento della squadra, ridimensionare il tutto e ricominciare da come si stava piú o meno pari pari 10 anni fa, oppure inarcare le reni ed orgogliosamente ricordare a tutti che Franco Sensi non compró la Roma per lucrarci ma per salvarla e, ad onta dei mancati introiti, fare finta di niente e considerare la prossima stagione come quella che deve rimettere la Roma sui giusti binari, cioé farla diventare una stagione di transizione positiva in confronto a quella di transizione negativa testé finita (oops, lapsus freudiano...). Staremo a vedere e poi a giudicare serenamente. Su Diamoutene non sono tanto d'accordo, nel senso che anche ipotizzando il probabile rientro di Andreolli, almeno un altro centrale serve ed allora tanto vale (ma certo non staró ad imprecare se non resta). Fosse per me: largo ai giovani ed eccettuato Totti via tutti quelli oltre una certa etá (da fissare...) e se a Spalletti non "garba" lavorare con i giovani (come la sua storia sembra dimostrare) ben venga uno che non si crea di questi problemi (tanto perché io ho a casa l'altarino con l'effige del nostro pelato...).
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9236
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Messaggioda Ciccio Pallino » lunedì 13 aprile 2009, 11:11

In linea sui giovani. A questo punto meglio vedere che si fa con loro che vedere come NON si fa con gli altri.

carlomatt ha scritto:La dirigenza della Roma dovrebbe convocare Spalletti e spiegargli il progetto per la prossima stagione e sapere da subito se accetta o meno. Poi si pianificherà la prossima stagione.
Nel frattempo non mi è piaciuto l'ennesimo slittamento dei rinnovi contrattuali: il nervosismo generale dipende anche da questa generale incapacità societaria.


la soceta pianifica?
la societa ancora fa errori con i rinnovi?
la soceita parla con Spalletti?

Ancora che ti poni ste domande....sono degli incapaci!!!!!! Oramai e' dichiarato senz ail minimo dubbio.
Annatevene....date la Roma a chi se la merita e scorporatela dai vostri zozzi affari, laida che non sei altro.
Ciccio
Imperatore d'Oriente

Finche se magna, se viaggia e se canta, va tutto alla grande!
http://www.youtube.com/user/renzobkk
Is not about the final destination. It is all about the journey !
Avatar utente
Ciccio Pallino
 
Messaggi: 3484
Iscritto il: mercoledì 18 maggio 2005, 18:05
Località: Bangkok

Messaggioda zarco » lunedì 13 aprile 2009, 11:55

rimanendo sulla "sana polemica calcistica", vedo interessanti cambi di opinione dello yhggur su colui che ha ragione anche quando sbaglia.......
interessante ed inaspettato, ma comunque benvenuto.
la perfezione non e' di questo mondo e spalletti ha le sue buone colpe.
fondamentale riiniziare l'anno con chiarezza, le falle sono sotto gli occhi di tutti e sono sicuro che questa volta sapremo da dove iniziare (della serie, se non compriamo un centravanti non andremo da nessuna parte. e' una conditio sine qua non).
zarco
 
Messaggi: 652
Iscritto il: venerdì 26 ottobre 2007, 3:07

Re: Costruire la Roma 2009/2010

Messaggioda ygghur » giovedì 11 giugno 2009, 10:30

ygghur ha scritto:Qualcuno potrá pensare che é troppo presto per pensarci, ma siccome il mio sfrenato realismo mi dice che l'annata 2008/2009 potrá al massimo portare una faticata qualificazione CL e una discreta figura nella attuale CL, mi sembra perfettamente naturale riflettere sul futuro, come si spera stia facendo la societá in toto. Ovviamente parto dal presupposto che Spalletti sia destinato quantomeno a portare a termine l'attuale contratto, quindi altri 2 anni che si possono in qualche modo pianificare. Pianificare significa tagliare dove c'é da tagliare (per vari motivi), consolidare dove c'é da consolidare e migliorare dove si puó migliorare. A mio modesto avviso, l'attuale rosa sarebbe giá buonissima, dó per scontato che l'anno prossimo non si faranno quegli errori (di preparazione o altro) che hanno causato il pessimo inizio che ha poi condizionato tutta la stagione e quindi valuto la potenzialitá dell'attuale rosa partendo da una ipotetica classifica virtuale, diciamo che se invece che dagli 8 punti pre-derby la Roma fosse ripartita dal doppio, adesso sarebbe terza a mordere le caviglie della juve e a distanza non stratosferica dall'inter (ancor meno senza Rizzoli...). Ma ovviamente la prima cosa, seppur scontatissima, da considerare, é quella lapalissiano che un anno é passato e spesso non invano. Questo per dire che alcuni giocatori cominiciano a sentire il peso di un'etá non piú da giovincelli e gli infortuni certo non aiutano nessuno. Partendo dal piú vecchio e visti anche gli altri motivi, Panucci va considerato giá out dalla prossima rosa, sarebbe veramente un colpo di scena che la societá gli proponesse un nuovo contratto, poi c'é Cassetti che quest'anno ha dato un apporto minimale, ci sono Perrotta e Taddei, il cui gioco quasi tutto basato sulla corsa é stato notevolmente inficiato da un evidente calo atletico, c'é infine il "casus" Totti. Cassetti se si ristabilisce puó rimanere come terza riserva, in fondo puó fare anche il terzino sinistro e non rompe le scatole, Perrotta e Taddei, con il pianto nel cuore, vanno considerati riserve al 100%, soprattutto il buon SuperSimo non andrebbe ormai piú preso per quello che non é, il trequartista inventato da Lucio, ma una buona riserva per il ruolo di internedio o di esterno a seconda del modulo. Totti merita ovviamente un discorso a parte, bisognerebbe che tutti si mettessero ad un tavolo e che qualcuno, coraggioso o incosciente, ammettesse che il Re se non é proprio nudo, non é neanche vestito a festa, il Capitano puó dare ancora tanto, ma alla maniera in cui lo fece ad esempio Rivera nel Milan 1979/80, distillando le proprie presenze e non essendo piú il fulcro della squadra, il tassello irrinunciabile, quanto il tocco in piú, la ciliegian sulla torta. Ritornando ai tagli veri e propri, ovvio che Loria non possa continuare la sfortunata esperienza di quest'anno, spostandosi a centrocampo, secondo me Lucio dovrá fare un po' di chiarezza sul modulo soprattutto, perché in questo momento di sono troppi mediani e troppi pochi centrocampisti offensivi (anche se il recente utilizzo di Brighi piú avanti é un esperimento interessante) ed allora o si passa al 4-3-3 tout-court, oppure uno fra i 4 mediani é di troppo e quello sempre infortunato secondo me potrebbe ragionevolmente andare a raccogliere la gloria a cui ritiene di essere destinato, al contempo servirebbe come il pane un centrocampista offensivo (se Lucio non si convince ad usare in tal modo quello che ha giá in casa). Si arriva quindi alla parte piú spinosa, il reparto avanzato. Parte piú spinosa perché ancor piú del centrocampo e cento volte piú della difesa, le scelte dovrebbero essere dettate da una chiara idea tattica. Io sono notoriamente un fan del non giocare con un centravanti classico, preferisco i moduli dove gli attaccanti fanno gioco come il resto della squadra e dove i goals li puó fare chiunque, ma la recente involuzione tattica della Roma, che giochi con un presunto albero di Natale o rispolveri apparentemente il "vecchio" 4-2-3-1 o si consegni al piú tetragono 4-4-2, mi induce a riflessioni che per me sono leggermente inquietanti. In sintesi, se non giochiamo piú per lo spettacolo in primis, se é vero come é vero che quest'anno di partite belle belle belle ne abbiamo viste poche, allora forse é meglio portare a termine la conversione a squadra normale, comprare questo benedetto centravanti e seppellire gli ultimi anni spallettiani. Ma io ovviamente spero che Lucio voglia continuare nel solco da lui segnato, che la societá si sbrighi a confermare Motta, comprare uno o due centrali (uno potrebbe anche essere Diamoutene), raddrizzare il centrocampo e comprare un giocatore che possa essere in qualche maniera il sostituto naturale di Totti, visto che nessuno dell'attuale rosa puó fare il suo tipo di gioco, fermo restando che Vucinic sará un punto fermo e Menez non potrá che affermarsi. Il Baptista attuale apre invece imprevisti interrogativi non giá sul suo ruolo naturale quanto sul suo effettiov valore: pensavo potesse essere l'uomo su cui puntare, invece mi sa che é un altro da pensare come uomo in piú, come arma segreta. Staremo a vedere, buon lavoro a Rosella, Bruno, Daniele e Lucio...


Scusate se cito me stesso, ma quello che scrissi 3 mesi fa é ancora valido al 98% e quindi senza presunzione ritengo possa fungere da base per qualche disquisizione che per quanto prematura non credo possa essere inutile, nonostante la stampa, chissá perché, spinga per una Roma che prima vende e poi compra, io credo che la saggezza dei nostri dirigenti fará sí che nessuno (tranne pezzi minori, specilamente i "ritorni") verrá ufficialmente messo in vendita, poi certo se dovessero arrivare offerte ingenti per qualcuno si valuta, ma da una posizione di forza, ben diversa da quella di una societá che mette all'asta i pezzi piú pregiati. Ne consegue che il mercato in arrivo sará modestissimo e per quanto mi riguarda poco male (intendo rispetto all'ipotesi di una specie di rivoluzione), come giá detto: portiere quasi titolare (Sorrentino?), Motta + Diamoutene (o chi per lui), Guberti + la conferma di Cerci, riserva di Totti.
That's all, folks.
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9236
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Messaggioda Ciccio Pallino » giovedì 11 giugno 2009, 10:39

Ci staresti alla perdita di Juan per un buon attaccante?....
Oggi come oggi avrei paura...
Ciccio
Imperatore d'Oriente

Finche se magna, se viaggia e se canta, va tutto alla grande!
http://www.youtube.com/user/renzobkk
Is not about the final destination. It is all about the journey !
Avatar utente
Ciccio Pallino
 
Messaggi: 3484
Iscritto il: mercoledì 18 maggio 2005, 18:05
Località: Bangkok

Messaggioda ygghur » giovedì 11 giugno 2009, 10:46

Assolutamente no. Come ha detto il saggio Pluto Aldair, lui e Mexes formano una coppia super (io aggiungo solo: quando riescono a giocare insieme...) e visti i noti problemi difensivi, mi parrebbe criminale privarsi di uno come Juan, anche se fosse la chiave per arrivare ad un attaccante forte. Inoltre da sempre la mia dottrina é di tenere quelli forti, mettici pure che sono conservatore di natura...
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9236
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Messaggioda carlomatt » giovedì 11 giugno 2009, 12:46

Anche quest'anno la nostra campagna acquisti verrà fatta frugando nel cassonetto dei parametri zero, questa è l'unica cosa certa non essendo disponibili i 20-30 milioni di euro della Champions.
Detto questo e non avendo una lira per acquisti il problema è trovare i soldi per pagare la prima rata della comproprietà di Motta e pare che si siano trovati vendendo Alvaretto al Bari per seicentomila euro. Poi torneranno a costo zero Andreolli, Okaka e Cerci, Panucci verrà salutato, la comproprietà di Curci verrà rinnovata, Filipe verrà ceduto in comproprietà al Siena così come finiranno altri giovani a spasso per il mondo come Antunes, Faty etc.
Inoltre verranno venduti delle zavorre come Artur e Loria. Forse arriverà Esposito dal Lecce magari in cambio della comproprietà di D'Alessandro spedito a farsi le ossa in B. E forse Sorrentino dal Chievo visto che oggi in porta non c'è nessuno.
Pavlyuchenko (il centravanti che servirebbe) scordiamocelo, così come i vari Trezeguet e Cruz.

A meno che non arrivi il Cavaliere Bianco questo è il futuro prossimo venturo. E ci sono squadre che spendono 160 milioni di euro per comprare due giocatori.
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 14968
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Messaggioda Ciccio Pallino » giovedì 11 giugno 2009, 13:07

carlomatt ha scritto:Anche quest'anno la nostra campagna acquisti verrà fatta frugando nel cassonetto dei parametri zero, questa è l'unica cosa certa non essendo disponibili i 20-30 milioni di euro della Champions.
Detto questo e non avendo una lira per acquisti il problema è trovare i soldi per pagare la prima rata della comproprietà di Motta e pare che si siano trovati vendendo Alvaretto al Bari per seicentomila euro. Poi torneranno a costo zero Andreolli, Okaka e Cerci, Panucci verrà salutato, la comproprietà di Curci verrà rinnovata, Filipe verrà ceduto in comproprietà al Siena così come finiranno altri giovani a spasso per il mondo come Antunes, Faty etc.
Inoltre verranno venduti delle zavorre come Artur e Loria. Forse arriverà Esposito dal Lecce magari in cambio della comproprietà di D'Alessandro spedito a farsi le ossa in B. E forse Sorrentino dal Chievo visto che oggi in porta non c'è nessuno.
Pavlyuchenko (il centravanti che servirebbe) scordiamocelo, così come i vari Trezeguet e Cruz.

A meno che non arrivi il Cavaliere Bianco questo è il futuro prossimo venturo. E ci sono squadre che spendono 160 milioni di euro per comprare due giocatori.



Beh'...se restano i "boni" ve bene pure cosi..anzi se Okaka deve esplodere che esploda cosi ci rendiamo conto se e' un giocatore "vero" o no.
Piu' dei giocatori famosi a sto punto vorrei vedere una bella armonia fra squadra e allenatore, tanto peggio di quest'anno propio non puo' andare, quindi.... nothing to loose
Ciccio
Imperatore d'Oriente

Finche se magna, se viaggia e se canta, va tutto alla grande!
http://www.youtube.com/user/renzobkk
Is not about the final destination. It is all about the journey !
Avatar utente
Ciccio Pallino
 
Messaggi: 3484
Iscritto il: mercoledì 18 maggio 2005, 18:05
Località: Bangkok

Messaggioda carlomatt » giovedì 11 giugno 2009, 15:31

La squadra potrebbe anche andare bene così, peccato che i giocatori della Roma hanno mediamente un anno di più e gente come Perrotta, Totti, Tonetto, Pizarro, Cassetti, Juan ed altri sono sopra i trent'anni e tutti 'sti giovani in arrivo o sono troppo grezzi o non sono al livello degli altri. Inoltre le altre squadre si sono rinforzate, a cominciare dalla Juve e dall'Inter che erano già sopra di noi. In più anche il Genoa, il Napoli ed il Palermo hanno speso soldi per la campagna di rafforzamento mentre noi no.
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 14968
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Messaggioda stargazer » giovedì 11 giugno 2009, 15:35

Ciccio Pallino ha scritto:Beh'...se restano i "boni" ve bene pure cosi..anzi se Okaka deve esplodere che esploda cosi ci rendiamo conto se e' un giocatore "vero" o no.
Piu' dei giocatori famosi a sto punto vorrei vedere una bella armonia fra squadra e allenatore, tanto peggio di quest'anno propio non puo' andare, quindi.... nothing to loose


Ma infatti, se restano i "boni" e ci sono solo giovani, è l'ora di valorizzarli. Vediamo di che pasta sono fatti i vari Andreolli e Cerci, buttiamoli nella mischia senza però bruciarli. Facciamogli fare le prime riserve, facciamogli fare i primi turni di Europa League, senza massacrarli alla prima partita sbagliata (qui dobbiamo essere intelligenti noi tifosi).

Amantino non giocava in serie B col Venezia, poi è tornato a casa e Capello l'ha messo titolare. Ora, non saranno tutti fenomeni, ma qualche giocatore buono in giro l'abbiamo mandato no? Amelia, D'Agostino, Pepe e altri, molti dei quali non ce li possiamo nemmeno permettere...
Per aspera ad astra
Avatar utente
stargazer
Amministratore
 
Messaggi: 7241
Iscritto il: giovedì 30 dicembre 2004, 13:22
Località: Firenze

Messaggioda Ciccio Pallino » giovedì 11 giugno 2009, 15:52

zarco ha scritto:
Ciccio Pallino ha scritto:
zarco ha scritto:ok, allora lascia che verbalizzo il tutto partendo dalla fine: se la roma non compra perlomeno un grandissimo attaccante scordiamoci la possibilita' di lottare "seriamente" per uno dei due grandi trofei.
nel migliore dei casi servirebbero anche un grande centrocampista e, come terza priorita', un grande laterale sx.
cosa bisogna fare per ottenere questa/e pedina/e se ne puo' discutere.
ma la premessa secondo me e' fondamentale.
e' ancora fantacalcio?


Volere e potere sono 2 cose differenti. La Roma non si puo' permettere la lista della spesa da te che fatta, purtroppo.
In primis vorrei vedere l'esplosione di Menez, magari La Bestia dietro a mo' di Totti vecchia maniera. magari il capitano ci regala un grande mezzo campionato, ma partire pensando di averlo alla grande per tutto il campionato e' fantasia.
Un vecchio marpione d'area non ci starebbe male come riserva.


Ciccio Pallino, ho chiesto 1 giocatore, di minima. uno. ma che sia un gran giocatore, che costi 30milioni. ti vendi aquilani e ci metti sopra 10.
perche' nn si puo' fare?


Bello di Ciccio///
sfondi una porta aperta...ma oggi non solo la roma non ha 30 mil, e se mai li avesse spenderli per un solo giocatore sarebbe una mezza follia....
come mettere la jacuzzi dentro na baracca...
Aquilani merita un'altra chance...per quanto tutti noi siamo negativi a riguardo.
Mi ricorda un po la roma triste degli anno 80 che gli acquisti erano le promesse di giocatori andati cosi cosi l'anno prima ma che sfonderanno di sicuro quest'anno.... :( :(
5 - 6 buoni ci sono..vediamo se incastrandoci i gregari esce qualcosa di buono....
poi se arrivano i soldi.....
certo m i rode vedere he stiamo fermi come polli e non ci muoviamo per niente sul mercato.
Che tristezza...
Ciccio
Imperatore d'Oriente

Finche se magna, se viaggia e se canta, va tutto alla grande!
http://www.youtube.com/user/renzobkk
Is not about the final destination. It is all about the journey !
Avatar utente
Ciccio Pallino
 
Messaggi: 3484
Iscritto il: mercoledì 18 maggio 2005, 18:05
Località: Bangkok

Messaggioda marceloski » venerdì 12 giugno 2009, 22:28

carlomatt ha scritto:E ci sono squadre che spendono 160 milioni di euro per comprare due giocatori.


A dirla tutta di squadre così ce n'è una, e non è sicuro che vinca.
Poi il MU con quei 100 mln potrà comprare due fuoriclasse e lasciare Tevez al suo destino. Alla fine arriverà ancora almeno in semifinale di CL.
Ciao a tutti.

Marcello

Ma per questa Roma la vittoria deve diventare la normalità (Spalletti)
Avatar utente
marceloski
 
Messaggi: 2107
Iscritto il: domenica 10 luglio 2005, 23:35
Località: Bergomum

Messaggioda ygghur » domenica 14 giugno 2009, 15:24

Non avrei niente contro il Real, anche se in Spagna "tifo" Barça, peró da oggi diventa d'obbligo gufarli, l'immoralitá di questi 2 acquisti, fra l'altro per giocatori molto forti ma non uomini-squadra, si spera verrá punita dagli dei del calcio.
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9236
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

PrecedenteProssimo

Torna a L'angolo tattico

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron