Sostituire Totti

Per gli appassionati di tattica: formule, cifre, schemi. Siamo tutti allenatori!

Moderatore: SpiderMax

Sostituire Totti

Messaggioda ygghur » lunedì 20 febbraio 2006, 11:36

Bando alle ciance e senza inutili sentimentalismi (ma che davvero dobbiamo confermare quanto ci dispiace che l'evento purtroppo "tanto" atteso si sia puntualmente verificato? D'altro canto le cose stavano andando "troppo" bene per le nostre medie...), da oggi l'imperativo per Santo Spalletti non puó che essere quello di trovare il modo di sostituire Totti. Ho volutamente scritto "modo" e non "giocatore". É ovvio e lo avrebbe capito anche un Brera od un Cazzaniga, che sostituire Totti in sé e per sé, giá estremamente difficile a livello di nazionale, é totalmente impossibile nella Roma attuale. Ne consegue che il buon Lucio non potrá che inventarsene un'altra delle sue per cercare di sopperire alla grave assenza. Inutile anche ricordare le vittorie della Roma senza Totti, c'é una differenza enorme fra una squadra che fa a meno del suo giocatore piú rappresentativo per una o due partite, ben sapendo di riaverlo poi vicino ed una squadra che deve finire le stagione (12 partite di campionato, + si spera altre 9 fra CU e CI) senza il suo preziosissimo supporto. Totti stava disputando, a mio modesto avviso, la sua miglior frazione di stagione da quando veste il giallorosso ed aveva trovato nell'anomalo ruolo cucitogli addosso da SS (leggi Santo Spalletti) un vestito di vero pregio che gli permetteva di esprimersi al massimo di tutte le sue eclettiche doti. Il Montella visto ieri e mercoledí, pur non volendo estremizzare la negativitá (anzi personalmente non l'ho visto malissimo, secondo me deve piú che altro ritrovare il ritmo partita), tutto puó meno che essere il sostituto naturale di Totti, per cui nell'ipotesi che SS voglia insistere su Vincenzo, dovrá ben grattarsi la pelata per trovare schemi che possano adattarsi alle sue caratteristiche, altrimenti risulta quasi inutile. La seconda alternativa (non in senso di mia preferenza, in senso di logica stretta) é quella di spostare Amantino o Taddei nella posizione di Totti ed inserire Tommasi all'ala, una soluzione giá adottata con buoni frutti ma che richiede ulteriori sforzi a SuperSimone ed anche lui potrebbe avere dei limiti atletici alla fine, comunque é una buona soluzione perché permette anche un certo tourbillon che sarebbe elemento indispensabile per ovviare all'assenza di veri e propri uomini-goal (e poi un Montella lo puoi sempre far entrare dopo, cosí come un Alvarez per un quid di velocitá pura). Segue l'ipotesi di promuovere Stefanone Okaka centravanti ed io non sarei pregiudizievolmente contrario, ma conoscendo SS e gli allenatori in genere, dubito che il ragazzinone verrá lanciatone nella mischia (mi auguro peró che almeno sia preso in considerazione). Mi sta poi da qualche minuto frullando in mente una ulteriore ipotesi che mi incuriosirebbe vedere, dove numericamente Totti sarebbe sostituito da un centrocampista e la Roma si schiererebbe senza punte e mantenendo Amantino e Taddei sulle ali, con Dacourt davanti alla difesa e DDR, Aquilani e Perrotta a fare le mezze ali, una specie di 4-1-5-0 in cui sarebbe molto importante il lavoro sulle fasce dei terzini, i continui tagli delle ali e gli inserimenti a stantuffo dei centrocampisti, con DDR molto piú avanzato del solito per sfruttare il fisico ed il colpo di testa (vabbé, la dico tutta, io metterei DDR centravanti!). Attendo contumelie varie...
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9202
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Sostituire Totti

Messaggioda Gianni » lunedì 20 febbraio 2006, 15:13

questa ipotesi è secondo me la più probabile...e la meno problematica nell'immediato. Ma siccome Spalletti ci ha sorpresi più di una volta...


ygghur ha scritto:...Mi sta poi da qualche minuto frullando in mente una ulteriore ipotesi che mi incuriosirebbe vedere, dove numericamente Totti sarebbe sostituito da un centrocampista e la Roma si schiererebbe senza punte e mantenendo Amantino e Taddei sulle ali, con Dacourt davanti alla difesa e DDR, Aquilani e Perrotta a fare le mezze ali, una specie di 4-1-5-0 in cui sarebbe molto importante il lavoro sulle fasce dei terzini, i continui tagli delle ali e gli inserimenti a stantuffo dei centrocampisti, con DDR molto piú avanzato del solito per sfruttare il fisico ed il colpo di testa (vabbé, la dico tutta, io metterei DDR centravanti!). Attendo contumelie varie...
--
Gianni

"La rivoluzione non è un pranzo di gala (Mao). Invece voi vorreste il Barcellona in 3 giorni senza passare dal via. Ma il Manchester City, che sono 3 anni che spende 100 milioni a sessione di mercato, cosa ha vinto per ora? (Stargazer)"
Avatar utente
Gianni
 
Messaggi: 1985
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 12:22
Località: Parma


Torna a L'angolo tattico

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron