Troppo raro per non parlarne!

Tutto quello che non è Roma.

Moderatore: SpiderMax

Troppo raro per non parlarne!

Messaggioda Ranieri » sabato 27 luglio 2013, 22:02

Tennis. Umago: terza finale per Fognini, sconfitto Monfils. Ora c'è Seppi-Robredo

Milano, 27 luglio 2013

A Umago arriva il 13° successo consecutivo: Monfils k.o. 6-0 3-6 7-6. Per l'azzurro nuovo best ranking al numero 15 pari merito con Cilic. Se Andreas batte lo spagnolo il titolo si assegnerà con un derby italiano

Fabio Fognini fa la storia del tennis italiano conquistando la terza finale Atp consecutiva: dopo i successi a Stoccarda e Amburgo, il 26enne ligure s'impone contro il francese Gael Monfils per 6-0 3-6 7-6 e domenica scenderà in campo per il titolo del Vegeta Croatia Open, in corso sui campi in terra rossa di Umago. Grazie a questo successo, intanto, l'azzurro fa segnare il suo nuovo best ranking alla posizione numero 15 pari merito con Cilic.

LOCOMOTIVA — Fabio parte come meglio non potrebbe, tiene il servizio con una buona prima e colpi che accarezzano la linea di fondo, per poi strapparlo alla prima occasione, addirittura con tre palle break a disposizione, al malcapitato francese. Una volta lanciata, la locomotiva Fognini di questi tempi non si ferma facilmente e in un attimo (appena 14') vola sul 5-0 con un altro break, manca i primi due set point, ma chiude al terzo in appena 18'. Una lezione di tennis.

BRIVIDO FINALE — Fallite altre due palle break all'inizio del secondo, l'azzurro si perde un po' per strada commettendo troppi errori (20) che finiscono per rimettere in carreggiata il francese. Si va, dunque, al terzo, dove Fognini torna a essere il rullo del primo set, volando in un amen sul 5-0. Monfils non ci sta e risale fino al 5-3, concede due match point all'azzurro ma si salva, poi l'aggancia e sorpassa sul 6-5. Il Pazzo Fognini, dopo aver spaccato un racchetta, deve salvare a sua volta tre match point prima di dominare il tie-break, chiuso 7-3.
De Rossi: «A Pjanic vorrò sempre bene»
Avatar utente
Ranieri
Mago Euro
 
Messaggi: 4658
Iscritto il: lunedì 8 agosto 2005, 22:33
Località: Argentoratum

Re: Troppo raro per non parlarne!

Messaggioda carlomatt » domenica 28 luglio 2013, 9:32

Ovviamente la finale sarà con Robredo, una finale tutta italiana sarebbe stata davvero troppo!
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 15414
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Re: Troppo raro per non parlarne!

Messaggioda skivaz » domenica 28 luglio 2013, 10:11

Comunque raggiunge Il best ranking di un Italiano Dai tempi di Panatta, prima di Lui, se non sbaglio Camporese e Gaudenzi avevano raggiunto la N.18. In ogni caso avere anche Seppi nei top 25 fa Questa la migliore squadra italiana degli ultimi 20-25 anni.
Non è forte chi non cade mai ma colui che cadendo ha la forza di rialzarsi ( Johann Wolfgang Von Goethe)
skivaz
 
Messaggi: 2616
Iscritto il: lunedì 10 marzo 2008, 18:43
Località: LONDINIVM / VRBS


Torna a Calcio & Sport

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron