Ve lo ricordate? Quello più forte di Messi....

Tutto quello che non è Roma.

Moderatore: SpiderMax

Ve lo ricordate? Quello più forte di Messi....

Messaggioda carlomatt » martedì 23 luglio 2013, 9:46

Lazio, caso Zarate: non fu mobbing. L'argentino condannato al pagamento di 10.000 euro

Mauro Zarate ha perso la causa per mobbing intentata contro la Lazio ed è stato condannato al pagamento di 10mila euro di spese processuali. A deciderlo è stato il collegio arbitrale, presieduto dall'avvocato Massimo Zaccheo, chiamato a produrre entro oggi il lodo della causa con cui il calciatore argentino aveva cercato di chiudere anzitempo il suo rapporto con il club biancoceleste. I giudici arbitri però hanno dato ragione alla società di Lotito: non c'è stato nessun caso di mobbing.

«Siamo molto soddisfatti», dice l'avvocato biancoceleste, Gian Michele Gentile. Il calciatore, senza attendere il pronunciamento dei giudici arbitri, si era già accasato al Velez, ma il legale della Lazio spiega: «Non abbiamo avuto nessuna comunicazione di nessuna firma – le sue parole -. Abbiamo scritto alla Federcalcio italiana e a quella argentina e alla Fifa dicendo che è un giocatore della Lazio e senza il nostro consenso non può firmare per altri club».

(ansa)

Un idiota. Talmente idiota da essere troppo idiota pure per la lazzie. E ce ne vuole, eh?
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 15448
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Re: Ve lo ricordate? Quello più forte di Messi....

Messaggioda agente19 » martedì 23 luglio 2013, 14:39

carlomatt ha scritto:Un idiota. Talmente idiota da essere troppo idiota pure per la lazzie. E ce ne vuole, eh?


Che è un idiota non ci piove ma meno di quanto pensavo!

Calciomercato Lazio, Zarate risponde a Lotito: «Ha vinto? Gli faccio causa!»
Il fantasista su twitter: «Quante cazz...che dicono, Loti... non ha mai vinto una causa nè lo farà. Io ho desistito dall'arbitrato per fargli una gran causa mediante Fifa»
ROMA - "Quante cazz...che dicono, Loti... non ha mai vinto una causa nè lo farà. Io ho desistito dall'arbitrato per fargli una gran causa mediante Fifa". Mauro Zarate commenta così su Twitter la decisione del collegio arbitrale che ieri ha rigettato il ricorso dell'attaccante nella causa per mobbing intentata contro la Lazio, obbligandolo al pagamento di 10mila euro per le spese legali. Il collegio però non è entrato nel merito della questione poiché lo scorso 5 luglio lo stesso calciatore argentino aveva comunicato ai giudici arbitri di "non aver più interesse alla corrispondente pronuncia", spiegando di essersi liberato unilateralmente dal contratto che lo lega ai biancocelesti (sino al 2014) in base all'articolo 14 delle norme Fifa. E il collegio ieri ha chiarito che "la domanda deve essere respinta non già perché manca l'interesse ad agire ma perché manca il diritto fatto valere dal signor Zarate". Ora la battaglia, come annunciato dallo stesso Zarate, che già si allena con il Velez (con cui ha firmato un contratto biennale), si sposta in ambito Fifa, con la Lazio che cercherà di ottenere almeno un indennizzo. Intanto, i tifosi del club argentino fanno muro intorno a "Maurito": "Mauro è del Velez e dal Velez non se ne andrà!".
Agente19
Paolo Lorenzini
Avatar utente
agente19
Mago del forum
 
Messaggi: 4429
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2005, 7:36
Località: Castellina in Chianti


Torna a Calcio & Sport

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron