Topic sul nuovo stadio

La A.S.Roma in tutti i suoi aspetti: società, squadra, partite e tutto ciò che riguarda i colori giallorossi.

Moderatore: SpiderMax

Topic sul nuovo stadio

Messaggioda caligola » domenica 1 luglio 2012, 11:08

La short list è stata presentata, e adesso la scelta è fra tre possibili aree per far sorgere la nuova casa della Roma. Il progetto del nuovo stadio deve rispondere in maniera adeguata ai cirteri di viabilità, autorizzazioni, inurbamento e cubatura, e per questo motivo le opzioni più praticabili sono rimaste quelle di Tor di Valle, della Massimina e di Tor Vergata.
La prima scelta resta Tor di Valle, per la quale pare si sia instaurato un buon rapporto fra la società giallorossa, il Campidoglio e la famiglia Caltagirone che potrebbe collaborare nella costruzione.
Per quanto riguarda la zona della Massimina-Aurelia, si è parlato non solo dello stadio, ma di tutto un complesso residenziale da far nascere tutto intorno. Al momento però la situazione è in una fase un po' di stallo.
L'ultima ipotesi è rappresentata poi da Tor Vergata, che vedrebbe sorgere un vero luogo di intrattenimento con cinema, ristoranti e parchi, collegati anche dalla metro C che per il 2017 dovrebbe essere attiva per portare i tifosi giallorossi fin lì.



CORSPORT (S. DI SEGNI) - La mappa custodisce l’antidoto, la cura alla crescita zero che - sul piano dei conti - affligge buona parte della serie A. Nella mappa, in fondo, c’è il futuro della Roma. Tre aree per il nuovo tempio giallorosso: Tor di Valle, Tor Vergata, Massimina-Aurelia. «Solo con uno stadio di proprietà potremo raggiungere l’equilibrio finanziario e colmare il gap con i grandi club»: in tempi già sospetti, l’ad Claudio Fenucci forniva la disamina più crudele. L’obiettivo in realtà era stato annunciato all’alba dell’era americana: adesso Mr Pallotta e soci iniziano ad accarezzare il sogno che fu dei presidentissimi giallorossi. La Roma vede terra, o meglio, il terreno: il lavoro della Cushman & Wakefield, l’advaisor incaricato dal club di analizzare le aree destinate all’impianto, è pressoché ultimato. (...)

TOR DI VALLE - I sopralluoghi dei mesi scorsi, di DiBenedetto prima e Pallotta poi, rappresentavano i primi indizi. I contatti con la famiglia Parnasi sono proseguiti e oggi la zona risulta la più accreditata: gli ettari dell’ippodromo sono pronti ad accogliere la struttura, i problemi legati alla viabilità verrebbero risolti da uno svincolo sulla Roma-Fiumicino. Parsitalia, la società guidata da Luca Parnasi (peraltro romanista fino al midollo), ha da poco presentato un progetto alla commissione Urbanistica del XII Municipio che prevede solo palazzine, ma la mossa può essere letta come piano di riserva, piuttosto che come manovra per mettere pressione. L’idea della realizzazione dello stadio a Tor di Valle (con il possibile coinvolgimento dei Caltagirone) non è tramontata, anzi: pare si sia instaurata una certa sintonia tra il consorizio Usa, la famiglia romana e il Campidoglio. (...)

MASSIMINA - Sulla stessa area Rosella Sensi pensò di dare forma alle volontà di papà Franco: quadrante ovest della città, 130 ettari di proprietà del costruttore Sergio Scarpellini e uno studio svolto nel 2009 dall’equipe dell’architetto Gino Zavanella (oggi il lavoro verrebbe affidato all’americano Dan Meis), che non si riduceva alle slide proiettate a Trigoria tre anni fa. Nell’autunno scorso, una visita dello stesso DiBenedetto negli uffici dell’imprenditore servì a svelare la possibilità di un nuovo accordo: l’affare non era circoscritto alla costruzione dell’impianto, ma si sarebbe esteso ad un complesso residenziale di circa 400 mila metri cubi. Un business mica male: adesso la Massimina non è in pole position, ma l’ipotesi non è neanche definitivamente tramontata. (...)

TOR VERGATA - La metro C e l’ex ferrovia che corre lungo i terreni in disponibilità di Francesco Gaetano Caltagirone, per il 2017, potrebbero essere impiegate per trasportare i tifosi romanisti: Tor Vergata fa parte della partita e i progetti sulla città dello sport si adatterebbero al piano giallorosso. La Roma pensa alla sua casa come a un luogo di intrattenimento attivo sette giorni su sette: store, cinema, ristoranti, negozi, supermercato, parchi a tema. Non sarà più lo stadio di una volta. Questo è l’unico rimedio all’ultimo “stadio” della crisi.
"Io prendo la mia preda, la colloco qui, mi reco in posti solitari, a cooontatto con la naturaaaa, la distendo su queste morbide poltronee... e pò ma' n'groppo! Alé, sotto un'altra!"
Avatar utente
caligola
Moderatore
 
Messaggi: 6712
Iscritto il: domenica 10 luglio 2005, 14:16
Località: Legio V Gaunica Auxiliares

Re: Topic sul nuovo stadio

Messaggioda caligola » domenica 1 luglio 2012, 11:10

(Corriere dello Sport) Trecento milioni di euro per vedere realizzato il sogno.

E’ il perimetro dell’operazione stadio, la cifra che la Roma pensa di dover muovere complessivamente per far sorgere la nuova dimora. Gli americani sperano di mettere piede nel tempio per l’inizio della stagione 2016-17: l’obiettivo è alla portata, per quanto bisognerà mettere in conto le manovre di disturbo di quanti rimarranno delusi.

C’è da giurarci: all’annuncio insorgerà più di un paladino della burocrazia. Nel frattempo la società sta vagliando progetti per una struttura a cinque stelle: i lavori, con tutta probabilità, saranno affidati all’architetto Dan Meis, lo specialista degli impianti extra lusso che pochi mesi fa veniva immortalato al fianco di Jim Pallotta e del manager prestato dalla Raptor, Sean Barror. La foto fu “cinguettata” su Twitter da Mark Pannes, l’amministratore delegato scelto dagli Usa, con una didascalia piuttosto eloquente: «Stanno lavorando al design del nuovo stadio».
"Io prendo la mia preda, la colloco qui, mi reco in posti solitari, a cooontatto con la naturaaaa, la distendo su queste morbide poltronee... e pò ma' n'groppo! Alé, sotto un'altra!"
Avatar utente
caligola
Moderatore
 
Messaggi: 6712
Iscritto il: domenica 10 luglio 2005, 14:16
Località: Legio V Gaunica Auxiliares

Re: Topic sul nuovo stadio

Messaggioda caligola » giovedì 2 agosto 2012, 19:19

INTER CRCC CINA NUOVO STADIO / MILANO - L’Inter non è in mano ai cinesi. Nelle ultime ore si era diffusa la voce secondo cui la multinazionale CRCC avrebbe acquisito il 15% delle quote societarie nerazzurre. La stessa CRCC ha però spiegato in un comunicato ufficiale: “La nostra compagnia nega che sia stato acquisito il 15% delle quote della società nerazzurra. La nostra intesa con l’Inter si riferisce solo alla questione stadio, che sarà costruito in zona ‘San Donato’. Sarà esclusivamente la CRCC a comunicare ulteriori informazioni agli investitori”.

Questi hanno saltato consuleti, short list ed hanno gia deciso :liar:
"Io prendo la mia preda, la colloco qui, mi reco in posti solitari, a cooontatto con la naturaaaa, la distendo su queste morbide poltronee... e pò ma' n'groppo! Alé, sotto un'altra!"
Avatar utente
caligola
Moderatore
 
Messaggi: 6712
Iscritto il: domenica 10 luglio 2005, 14:16
Località: Legio V Gaunica Auxiliares

Re: Topic sul nuovo stadio

Messaggioda caligola » sabato 4 agosto 2012, 1:47

Immagine

Immagine
"Io prendo la mia preda, la colloco qui, mi reco in posti solitari, a cooontatto con la naturaaaa, la distendo su queste morbide poltronee... e pò ma' n'groppo! Alé, sotto un'altra!"
Avatar utente
caligola
Moderatore
 
Messaggi: 6712
Iscritto il: domenica 10 luglio 2005, 14:16
Località: Legio V Gaunica Auxiliares

Re: Topic sul nuovo stadio

Messaggioda caligola » sabato 4 agosto 2012, 2:06

Per il trasporto del materiale da e per il cantiere dello stadio potrebbero usare delle chiatte sul Tevere.

Quella sottostante e' una immagine del cantiere del Palace di Lugano. I lavori si svolgevano in una zona centrale della citta ed i detriti di scavo venivano puliti e tramite un nastro trasportatore chiuso (per evitare la diffusione di polveri) caricato su chiatte sul vicino lago per lo smaltimento. Parte dei detriti, come detto preventivamente selezionati e ripuliti, sono stati addirittura posati sul fondo del lago per opere di sistemazione del fondale. Alla stessa maniera potrebbe essere usato il Tevere per il trasporto del materiale evitando il traffico della capitale e disagi al quartiere.

Immagine

Immagine

E azzardo pure la possibilita, a stadio ultimato, di sfruttare il Tevere con dei battelli che possono raccogliere l utenza in diversi punti lungo il percorso fluviale per recapitarla direttamente davanti allo stadio... suggestivo? 8-)
"Io prendo la mia preda, la colloco qui, mi reco in posti solitari, a cooontatto con la naturaaaa, la distendo su queste morbide poltronee... e pò ma' n'groppo! Alé, sotto un'altra!"
Avatar utente
caligola
Moderatore
 
Messaggi: 6712
Iscritto il: domenica 10 luglio 2005, 14:16
Località: Legio V Gaunica Auxiliares

Re: Topic sul nuovo stadio

Messaggioda carlomatt » sabato 4 agosto 2012, 10:18

IL Tevere non è navigabile.
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 15067
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Re: Topic sul nuovo stadio

Messaggioda rrb » domenica 5 agosto 2012, 15:49

carlomatt ha scritto:IL Tevere non è navigabile.


Anfatti ci sarebbe il problemino del pezzo all'isola tiberina!!
rrb
 
Messaggi: 1815
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2005, 9:47

Re: Topic sul nuovo stadio

Messaggioda ygghur » lunedì 6 agosto 2012, 8:52

Nonché il problemino della leptospirosi che i simpatici roditori che ne abitano le bionde acque potrebbero diffondere...peró non é vero che il Tevere non é navigabile tout-court, c'é un servizio per turisti che funziona anche di notte e fa non so bene quale giro.
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9303
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Topic sul nuovo stadio

Messaggioda carlomatt » lunedì 6 agosto 2012, 9:43

Il servizio turistico funziona più o meno dal ponte del Foro Italico fino a Ponte Garibaldi. E le navi sono piuttosto piccole. Tra ponte Garibale l'isola Tiberina ci sono un paio di rapide che rendono impossibile il passaggio di qualsiasi natante. E la stessa cosa c'è vicino ponte Marconi che è vicino alla zona incriminata. Ma è soprattutto difficoltoso il passaggio delle chiatte che dovrebbero trasportare il materiale da costruzione.
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 15067
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Re: Topic sul nuovo stadio

Messaggioda caligola » lunedì 3 settembre 2012, 21:44

NUOVO STADIO AS ROMA - Dopo le parole di Fenucci di questa mattina ("I siti presi in considerazione sono 3-4, sono tutte aree all'interno del raccordo anulare"), si scatena la toto-area sulla quale dovrebbe sorgere il nuovo impianto giallorosso. Stando all'agenzia Dire la novità è rappresentata da un'area a Bufalotta ma resta in pole position Tor di Valle. Con molta probabilità, su una di queste due aree potrebbe essere realizzato, nei prossimi anni, il nuovo stadio della Roma. Definitivamente out Massimina e l'area industriale dell'Eni all'Ostiense. La caccia al sito è torna d'attualità a seguito delle dichiarazioni di Gianni Alemanno a margine di un evento al Campidoglio dove è stato premiato, tra gli altri, anche Zdenek Zeman. Nell'occasione il primo cittadino della Capitale ha annunciato in maniera ufficiale che la short list di aree di cui si era parlato prima dell'estate si era ridotta a soli tre siti. A quanto risulta all'agenzia Dire, ad oggi Bufalotta e Tor di Valle rientrano in questa lista mentre una terza area resta ancora top secret. Una sola cosa, per ora, e' sicura. Lo stadio della Roma sorgera' all'interno del Gra. Per questo motivo, oltre che per problemi di carattere ambientale e trasportistico, e' uscito di scena il sito della Massimina, scelto dalla precedente gestione della famiglia Sensi. Anche l'affascinante ipotesi dell'area Eni all'Ostiense, secondo fonti interne alla societa' giallorossa, sarebbe "altamente improbabile". Sia Bufalotta che Tor di Valle rispondono invece ad alcune caratteristiche: vaste aree libere e facile collegamento con il Gra oltre che con il trasporto pubblico su ferro, in particolare la Roma-Lido per Tor di Valle e il futuro prolungamento della linea B1 per Bufalotta. La scelta finale da parte dei dirigenti della Roma, a lavoro in questi giorni con i tecnici del Campidoglio, potrebbe arrivare nelle prossime settimane.
"Io prendo la mia preda, la colloco qui, mi reco in posti solitari, a cooontatto con la naturaaaa, la distendo su queste morbide poltronee... e pò ma' n'groppo! Alé, sotto un'altra!"
Avatar utente
caligola
Moderatore
 
Messaggi: 6712
Iscritto il: domenica 10 luglio 2005, 14:16
Località: Legio V Gaunica Auxiliares

Re: R: Topic sul nuovo stadio

Messaggioda Jeerva » lunedì 3 settembre 2012, 22:51

Peccato: Tor Vergata mi avrebbe fatto molto più comodo e lo stadio avrebbe dato maggior senso alla "Cittadella dello Sport".

Comunque, in qualsiasi posto verrà costruito, sarà sempre un piacere andarci.

Voi come le vedreste possibili pacchianerie ammerecane tipo stadio a forma di Colosseo, ecc...?

Jeerva on Tapatalk 2
Avatar utente
Jeerva
 
Messaggi: 30
Iscritto il: lunedì 3 settembre 2012, 1:50

Re: Topic sul nuovo stadio

Messaggioda caligola » lunedì 3 settembre 2012, 22:54

Sono sicuro che non sara una specie di Caesar Palace ma piuttosto una Allianz Arena
"Io prendo la mia preda, la colloco qui, mi reco in posti solitari, a cooontatto con la naturaaaa, la distendo su queste morbide poltronee... e pò ma' n'groppo! Alé, sotto un'altra!"
Avatar utente
caligola
Moderatore
 
Messaggi: 6712
Iscritto il: domenica 10 luglio 2005, 14:16
Località: Legio V Gaunica Auxiliares

Re: R: Topic sul nuovo stadio

Messaggioda Jeerva » lunedì 3 settembre 2012, 23:00

Con la raffinatezza che mi contraddistingue, non mi dispiacerebbe qualcosa alla Las Vegas, ma a me piacciono anche le finte palme di plastica fucsia alte 20 metri che hanno sui lungomari lì in America...

Credo anch'io che sarà qualcosa di sobrio. Forse anche più dell'Allianz Arena.

Jeerva on Tapatalk 2
Avatar utente
Jeerva
 
Messaggi: 30
Iscritto il: lunedì 3 settembre 2012, 1:50

Re: Topic sul nuovo stadio

Messaggioda Ranieri » lunedì 3 settembre 2012, 23:16

lo dovrebbero chiamà "new colosseum" !!!
De Rossi: «A Pjanic vorrò sempre bene»
Avatar utente
Ranieri
Mago Euro
 
Messaggi: 4582
Iscritto il: lunedì 8 agosto 2005, 22:33
Località: Argentoratum

Re: R: Topic sul nuovo stadio

Messaggioda Jeerva » lunedì 3 settembre 2012, 23:25

Ranieri ha scritto:lo dovrebbero chiamà "new colosseum" !!!


Già, con spettacoli di laziali divorati dai leoni nel prepartita. Così, solo per riscaldare l'ambiente... :)

Jeerva on Tapatalk 2
Avatar utente
Jeerva
 
Messaggi: 30
Iscritto il: lunedì 3 settembre 2012, 1:50

Prossimo

Torna a La Roma

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 4 ospiti