Una società inutile.

La A.S.Roma in tutti i suoi aspetti: società, squadra, partite e tutto ciò che riguarda i colori giallorossi.

Moderatore: SpiderMax

Una società inutile.

Messaggioda Ciccio Pallino » domenica 9 dicembre 2018, 4:46

Pazzesco, assurdo....facilmente prevedibile. Ieri abbiamo raggiunto l'apoteosi in perfetta simbiosi di tutte le parti responsabili, dell'inutilità di questa società. Ovvio, se vogliamo guardare fino la punta del naso il colpevole e' EDF, ( che come tutti di colpe ne ha e non poche) ma non occorre essere geni per capire che questi risultati sono la logica conseguenza di anni di speculazione finanziarie e non di piani tecnici, come ogni team sportivo e agonistico dovrebbe fare seguendo le possibilità di cui gode.
Abbiamo scritto fiumi di parole, si e' arrivato a difendere anche l'indifendibile di un speculatore che da tifosi chiamo infame, e se fossi un business man direi "non preparato ai compiti richiesti". Dite quello che volete ma il campo e' come il tempo: giudice impietoso. Da anni costruiamo il niente e niente mai arriverà, puro e semplice. Leggo che si invoca il nome di Conte... poverini...fatr più tenerezza che pena. MA voi credete che un qualsiasi allenatore bravo,preparato e scaltro, venga ad allenare una banda di "Vu-Cumpra" belli fighi e aziendalisti?

Siamo in mano a papponi finanziari e finche non troveremo qualcuno che speculi si, ma grazie ai risultati e non al "potential business" saremo legati a questi risultati, ovvero il niente: Sta Roma e' come la cucina del vicino...senti tanti bei profumi, ma poi nun se magna niente.
Ciccio
Imperatore d'Oriente

Finche se magna, se viaggia e se canta, va tutto alla grande!
http://www.youtube.com/user/renzobkk
Is not about the final destination. It is all about the journey !
Avatar utente
Ciccio Pallino
 
Messaggi: 3710
Iscritto il: mercoledì 18 maggio 2005, 18:05
Località: Bangkok

Re: Una società inutile.

Messaggioda krabigladiator » domenica 9 dicembre 2018, 5:55

Ieri sera sono arrivato all'esaurimento e non tanto per il gol preso in 9 contro 11 al 95, bensi' per una condotta di partita nauseante che non voglio nemmeno commentare.
IO credo, e forse sono un ingenuo, che per fare capire qualche cosa ai vertici di questa societa' l'unico sistema si colpirli nel portafoglio. Voglio essere ingenuo e sognatore, vorrei vedere tifosi che riconsegnano gli abbonamenti e che smettono di acquistare magliette e altri gadget della societa'. Vorrei vedere lo stadio pieno che all'ingresso in campo delle squadre si svuota.
Ma sopratutto vorrei vedere quelle c@**o di pagine social, che nonostante lo spettacolo indecoroso che i giocatori e la societa' mettono settimanalmente in mostra, ci fanno un tritato di coglioni con le loro pubblicazioni presa per il culo, vorrei vederle passare da tanti a zero followers... ma poi mi sveglio, domenica si gioca col Parma, staremo chi davanti al televisore e chi allo stadio e se Schik segnasse anche solo con una palla che gli rimbalza addosso, torneremo ad esaltarci come sempre... Non ci meritiamo altro temo
#zerofollowers
Ma quanto è bella Roma e che culo c’avemo avuto a nasce con i piedi a bagno al Tevere.
Avatar utente
krabigladiator
 
Messaggi: 2305
Iscritto il: mercoledì 13 settembre 2006, 15:47
Località: Krabi

Re: Una società inutile.

Messaggioda thedice » domenica 9 dicembre 2018, 11:24

Immagine


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
The Dice
Immagine
Avatar utente
thedice
Mago del Forum 2013/14
 
Messaggi: 4438
Iscritto il: mercoledì 13 luglio 2005, 11:10
Località: Ostia Lido

Re: Una società inutile.

Messaggioda carlomatt » domenica 9 dicembre 2018, 11:55

Cominciamo a mandare a casa Eusebio Di Francesco perchè sinceramente non se ne può più: è sempre colpa dei giocatori ma le sostituzioni a cazzo di cane le ha fatte lui, mica Manolas! Come si fa a togliere Kluivert per andare a mettere Luca Pellegrini che non ha mai giocato da esterno alto, non ha il passo per saltare l'uomo e neanche la capacità di tenere palla? Magari in quel ruolo sarebbe stato meglio vedere in campo Perotti, che non è in gran forma ma almeno sa tenere palla, sa far salire la squadra, sa fare un lancio, un cross, un passaggio lungo, ed invece no. Poi esce Schick, solita partita da 5, mai un tiro decente, poco aiuto a far salire la squadra, insomma anche ieri si è giocato in dieci per far entrare chi? Pastore! L'unico, il più lento di tutti messo a fare il centravanti! messo a cercare il contropiede! Ed infine, perla delle perle JJ, terzo centrale, centrocampo svuotato e praterie per i cagliaritani per riversarsi in avanti: appena è entrato abbiamo beccato subito, subito! il gol del 2 a 1 ed infine abbiamo beccato il 2-2 in contropiede, con la palla in nostro possesso, con tre centrali ed in undici contro nove.
MA è colpa dell'arbitro, dei giocatori brutti e cattivi e stronzate simili. Prendete un allenatore, uno qualsiasi, anche Stramaccioni va bene ma cacciate via l'incompetente.
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 15542
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Re: Una società inutile.

Messaggioda carlomatt » domenica 9 dicembre 2018, 15:26

Grande novità: tutta la squadra in ritiro fino a mercoledì! Ritiro inutile perchè mercoledì il risultato non sposta una virgola e poi giovedì domenica si gioca contro il Genoa di Prandelli.
Soluzione tipica di una società che naviga a vista, che non ha la più pallida idea di come uscire da questa situazione e che pensano così di tacitare le contestazioni dei tifosi.
Soprattutto è tutto già visto.
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 15542
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Re: Una società inutile.

Messaggioda Ciccio Pallino » domenica 9 dicembre 2018, 16:53

carlomatt ha scritto:Grande novità: tutta la squadra in ritiro fino a mercoledì! Ritiro inutile perchè mercoledì il risultato non sposta una virgola e poi giovedì domenica si gioca contro il Genoa di Prandelli.
Soluzione tipica di una società che naviga a vista, che non ha la più pallida idea di come uscire da questa situazione e che pensano così di tacitare le contestazioni dei tifosi.
Soprattutto è tutto già visto.


E che abbiano il coraggio di dire che non mandano via EDF solo perché uno buono non lo trovano manco se pagano in uranio. Unica consolazione e' che il coatto di Boston si starà disperando a quanto stronzo po esse nel credere che gioca a monopoli con una squadra di serie A, nun te po anna sempre bene.
C'avrai i soldi, sarai un genio della finanzia, ma qua c'hai sbattuto er grugno, cojone.
Ciccio
Imperatore d'Oriente

Finche se magna, se viaggia e se canta, va tutto alla grande!
http://www.youtube.com/user/renzobkk
Is not about the final destination. It is all about the journey !
Avatar utente
Ciccio Pallino
 
Messaggi: 3710
Iscritto il: mercoledì 18 maggio 2005, 18:05
Località: Bangkok

Re: Una società inutile.

Messaggioda ygghur » lunedì 10 dicembre 2018, 9:52

Lo ripeto fino alla nausea: Eusebio ha una sola grande colpa, aver avallato una campagna acquisti distruttiva e fatta quasi contro l'allenatore, perla linutile se non dannoso acquisto dell ex-calciatore argentine. Il resto é fuffa, dover cambiare radcalmente modo di giocare per cavare un ragno dal buco, doversi inventare una logica che non puó esserci, dover fare giocare l Ameba perché il troppo criticato Dzeko e ci si accorge di quanto manca, ecc.ecc.ecc. Se Pallotta sarebbe disgustato di Eusebio, noi lo siamo al cubo di lui e, come ho detto alter volte, se fossi Eusebio me ne Andrei prima di essere cacciato e poi direi tutte le veritá che mi devo tenere in corpo. Buffo anche leggere che Monchi sarebbe pronto alle dimissioni in caso di esonero, proprio lui che non gli ha comprato quello che chiedeva e gli ha comprato quello che non avrebbe mai chiesto. Confusion will be my epitaph, ancora una volta...
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9986
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Una società inutile.

Messaggioda Ciccio Pallino » lunedì 10 dicembre 2018, 11:33

ygghur ha scritto: Buffo anche leggere che Monchi sarebbe pronto alle dimissioni in caso di esonero, proprio lui che non gli ha comprato quello che chiedeva e gli ha comprato quello che non avrebbe mai chiesto. Confusion will be my epitaph, ancora una volta...


E non mi si venga a dire che lo fa(rebbe) come senso di colpa, l'ultima campagna acquisti è stata l'apoteosi del non senso,aggiungo anche di più': non per le vendita di Allison e Noigo con contropartita, guarda ce se poteva pure sta, ma per acquisti scempio come Zonzi (o-come-cavolo-se-scrive) e Pastore su tutti. Schik poi era evidente che doveva essere rispedito in provincia e farlo crescere.

e ci voleva Monchi per fa sto casino?????
Ciccio
Imperatore d'Oriente

Finche se magna, se viaggia e se canta, va tutto alla grande!
http://www.youtube.com/user/renzobkk
Is not about the final destination. It is all about the journey !
Avatar utente
Ciccio Pallino
 
Messaggi: 3710
Iscritto il: mercoledì 18 maggio 2005, 18:05
Località: Bangkok

Re: Una società inutile.

Messaggioda thedice » lunedì 10 dicembre 2018, 11:57

Secondo me Monchi non vede l'ora che Eusebio venga esonerato per potersi defilare da questa città in modo elegante e molto paraculo.

EDF cmq ha dei limiti enormi nella gestione del gruppo e dei "presunti" campioni. Soprattutto dal punto di vista umano. Prendere un gol come quello di sabato sera in 11 contro 9 è ALLUCINANTE. Poi andare ai microfoni e accollarla alle assenze e ai giocatori è veramente imbarazzante, ma per lui. Un conto è avere a che fare con ragazzini al sassuolo che devono crescere e che puoi cazziare a piacimento, ma accollarla a Manolas che da solo sta reggendo la difesa è veramente incredibile. Attaccarsi all'assenza di DDR ancora peggio, nella giornata poi in cui il centrocampo aveva funzionato meglio di tutti gli altri reparti, contro una squadra a cui mancavano BARELLA e PAVOLETTI, che per il cagliari è molto peggio che non avere DDR e DZEKO.

Dire che non ha colpe è difendere l'indifendibile. Che ci siano responsabili a livello più alto sono d'accordo, ma non travisiamo quello che è sotto l'occhio di tutti, è vero che non c'erano grosse alternative in panchina sabato, ma le sostituzioni sono state fuori da ogni logica, poi io non capirò un cazzo di calcio come dice Kolarov, ma i messaggi che si mandano alla squadra sotto l'aspetto mentale con certe sostituzioni sono sotto gli occhi di tutti.

Io non chiedo che più che si dimetta, pretendo che venga esonerato dalla società, che secondo me sta aspettando le dimissioni per risparmiare l'ingaggio.
The Dice
Immagine
Avatar utente
thedice
Mago del Forum 2013/14
 
Messaggi: 4438
Iscritto il: mercoledì 13 luglio 2005, 11:10
Località: Ostia Lido

Re: Una società inutile.

Messaggioda ygghur » lunedì 10 dicembre 2018, 12:14

Nessuno dice che Eusebio non abbia colpe, io dico solo che I suoi errori di conduzione, specialmente quest'anno, sono ascrivibili in massima parte alla dissennata gestione societaria della campagna acquisti e del resto e che qualsiasi altro allenatore a cui venissero tolti giocatori fondamentali, non comprati quelli che chiede da due anni e comprati giocatori assurdi per il suo modo di giocare, avrebbe avuto gli stessi problemi. In ogni caso, per la simpatia e stima che nutro per lui, spero vivamente che possa tornare presto ad una vita normale ed a cercarsi una squadra dove abbia voce in capitolo e la fiducia vera della societá, personalmente gli consiglierei l'estero, basti vedere come é tranquillo e rilassato Sarri da quando allena il Chelsea. Per il dodpo é comunque notte fonda, perché ora piú che mai un top-allenatore ti ci viene col cazzo (che senso anche solo nominare Conte?) e quello che resta é mediocritá pura per ricominciare in altro "ciclo" del cazzo, sorrisi e programmi "battaglieri" all inizio e triste fine dopo uno o due anni.
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9986
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Una società inutile.

Messaggioda thedice » lunedì 10 dicembre 2018, 12:21

Il problema è che Eusebio è uno yes-man. Ha avallato la politica societaria e messo il timbro sulla campagna acquisti. E' anche normale che ora paghi lui. La società pensava che fosse il profilo ideale per fare il solito mercato di plusvalenze e erano tutti contenti, d'altronde si è guadagnato un rinnovo a 3 MLN netti annui che per uno che stava al sassuolo non è male. Avrà tempo per riciclarsi.
The Dice
Immagine
Avatar utente
thedice
Mago del Forum 2013/14
 
Messaggi: 4438
Iscritto il: mercoledì 13 luglio 2005, 11:10
Località: Ostia Lido

Re: Una società inutile.

Messaggioda ygghur » lunedì 10 dicembre 2018, 13:00

Ma infatti lo ripeto come un mantra da settembre, Eusebio ha sbagliato di brutto a fare lo yes-man totale, se non sulle "sacre" cessioni poteva alzare un po' la voce almeno sugli acquisti. Evidentemente anche a lui I soldi non fanno schifo e forse si é anche sopravvalutato, se cosí si puó dire. Sic transit Gloria Romae!
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9986
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Una società inutile.

Messaggioda stargazer » lunedì 10 dicembre 2018, 14:59

Luis Enrique, Zeman, Garcia, Spalletti, Di Francesco... O a Trigoria scelgono sempre l'allenatore sbagliato, oppure c'è qualcosa che non va a Trigoria.
"Per comprare un giocatore devo rimanerne affascinato, mi devo emozionare." (Walter Sabatini)
Avatar utente
stargazer
Amministratore
 
Messaggi: 7393
Iscritto il: giovedì 30 dicembre 2004, 13:22
Località: Firenze

Re: Una società inutile.

Messaggioda ygghur » lunedì 10 dicembre 2018, 15:29

stargazer ha scritto:Luis Enrique, Zeman, Garcia, Spalletti, Di Francesco... O a Trigoria scelgono sempre l'allenatore sbagliato, oppure c'è qualcosa che non va a Trigoria.


Non solo. Se togliamo Zeman che era ormai una "spent force", gli altri sono andati via sempre in una maniera che sanciva in conclamato fallimento, vuoi la pazza idea di Baldini con Luis Enrique, cosí come la normalitá di Garcia e la tigna rancorosa di Spalletti, tutti prima o poi svuotati della voglia di allenare QUESTA squadra con QUESTA societá. Davvero chi invoca l esonero di Di Francesco ha come minimo la memoria corta e magari pensa che con in altro allenatore al 94' sabato sicuramente non sarebbe arrivato il pareggio del Cagliari. L ambiente romanista non é mai stato facile, per un certo periodo il Presidentone e il Grande Barone ci fecero credere che tutto fosse cambiato, poi il lungo periodo dei Sensi ci aveva fatto alternativamente credere nei consolidamento ma anche dubitarne molto, con questi affaristi siamo tornati al pre-Viola con in piú una incompetenza che il buon Anzalone guarderebbe con sommo disprezzo. Se qualcuno non ha ancora capito che se Jimbo non cambia strategia ad ogni 3x2 ci ritroveremo a fsare gli stessi discorsi del cazzo, beh, vuol dire che o é deficiente o é in pieno denial. E magari c é perfino chi ancora pensa che basterebbe andare a Trigoria a prendere a calci le macchine dei calciatori, ma per questi rimane solo il TSO come rimedio...
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9986
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Una società inutile.

Messaggioda thedice » lunedì 10 dicembre 2018, 16:48

Che per DiFra non ci sia futuro nella Roma penso sia pacifico per tutti. Vorrei che si cercasse di salvare la stagione con qualcun'altro. Che poi c'è bisogno di un cambio di strategia societaria quello è un altro paio di maniche e penso che anche su questo concordino tutti. Alla fine per demeriti altrui oltre che nostri siamo ancora a soli 5 punti dal quarto posto.
The Dice
Immagine
Avatar utente
thedice
Mago del Forum 2013/14
 
Messaggi: 4438
Iscritto il: mercoledì 13 luglio 2005, 11:10
Località: Ostia Lido

Prossimo

Torna a La Roma

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron