Napoli-Bunker 1-1

La A.S.Roma in tutti i suoi aspetti: società, squadra, partite e tutto ciò che riguarda i colori giallorossi.

Moderatore: SpiderMax

Napoli-Bunker 1-1

Messaggioda ygghur » lunedì 29 ottobre 2018, 9:54

Era dai tempi di Ottavio Bianchi che la Roma non giocava una partita cos's "unashamedely" difensiva, il secondo tempo in particolare ha visto l'erezione di in virtuale bunker, la rinuncia a qualsivoglia idea offensive ed il totale consegnarsi alla manovra avversaria. Concesso, il Napoli é un'ottima squadra allenata da uno dei 5 miglior allenatori del mondo degli ultmi anni, ma mettersi cosí a 90' non é giustificabile, o meglio, non "sarebbe" giustificabile se non sapessimo bene che questa squadra ormai non ha alcuna identitá, perché quella che aveva (nel bene e nel male) l'anno scorso é stata distrutta dalle dolorosa cession ed Eusebio é in gamba ma non é in prestigiatore e conigli da far uscire dal cappello non ne ha, quindi ha deciso di affidarsi all'unica "tattica" plausibile in questa strana situazione, valorizzare e responsabilizzare I pochi giocatori di totale affidabilitá, diciamo Manolas, De Rossi, incredibilmente Santon, Elsha, Dzeko e se je va Kolarov per avere almeno compattezza ed unitá di intenti, poi l'impressione é che la squadra improvvisi, se becchi il Napoli che ti mette sotto ti fai mettere sotto ma con ordine, se becchi il CSKA che non punge prendi coraggio e lo batti bene, insomma, per usare una terminologia d'altri tempi (di cui mi scuso con Katia...) una squadra "femmina". Dove porta una simile conduzione? Da nessuna parte se non a limitare I Danni e portare Avanti la stagione con in minimo di decenza, posto che I giocatori fondamentali stiano il piú possibile bene e che qualcun altro si "aggiunga" alla lista. Poco, molto poco da divertirsi, specialmente per chi come me vorrebbe sempre vedere la Roma giocare come il Napoli ieri contro di noi, ma che dobbiamo fare se questo passa il convento?
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9927
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Napoli-Bunker 1-1

Messaggioda carlomatt » lunedì 29 ottobre 2018, 10:25

La Roma nel primo tempo non ha demeritato ma l'uscita di De Rossi sostituito da Cristante, assolutamete fuori ruolo, ci ha consegnato mani e piedi al Napoli. Purtroppo a centrocampo, a parte De Rossi, non abbiamo un regista o almeno un giocatore dal carisma tale da far salire la squadra, N'Zonzi è un oscuro recuperatore di palloni, un Gattuso alto ma senza la grinta del calabrese ed oltre a strappare palloni dai piedi degli avversari non sa fare niente di più, nè un lancio, nè un passaggio decente, meno che mai un tiro in porta. Gli altri sono tutti trequartisti: Zaniolo, Pastore, Cristante, Coric e con Pellegrini sono in cinque, cinque per un posto mentre nei due di centrocampo ci sono solo De Rossi e N'Zonzi.
Il secondo tempo della Roma è stato uno dei più brutti 45 minuti mai visti della Roma, peggio forse solo il primo tempo col Milan o quello di Liverpool.
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 15505
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Re: Napoli-Bunker 1-1

Messaggioda ygghur » lunedì 29 ottobre 2018, 10:54

Sí, vabbé, non aveva demeritato nello svolgere una partita prettamente difensiva, con l'eroico Dzeko a provare ogni tan to a spaventare da solo l'intera difesa napoletana e Elsha a spazzolarsi tutta la fascia, chiaro che uscendo De Rossi il filtro quasi non esiste ed allora ti metti proprio a pecora. Non so a quale partita con Milan ti riferisci, a me ha ricordato un Roma-Milan di Coppitalia con O.Bianchi e Sacchi in panchina, goal di Carboni al 3' e poi 87' di bunker, quella volta efficace fino alla fine, mai mi sono vergognato di essere romanista come in quel caso ed il secondo tempo di ieri me lo ha rinverdito, anche se non nego di preferire questo atteggiamento, se adottato con grinta come ieri, rispetto alla resa incondizionata contro il Real o il Bologna. Seguire la Roma ormai non é ne soddisfacente né divertente sotto qualsivoglia aspetto, lo si fa per puro senso del dovere e/o perché non si ha un cazzo di meglio da fare.
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9927
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Napoli-Bunker 1-1

Messaggioda stargazer » lunedì 29 ottobre 2018, 10:55

Ormai credo che l'abbiano capito tutti che la rosa è ristrettissima, fra l'altro con ruoli più coperti e altri totalmente scoperti. Quindi, se nel pt il Napoli lo stavamo comunque punzecchiando con profitto, dopo l'uscita di De Rossi ci siamo completamente appiattiti davanti a Olsen (ormai Olissen per gli amici). L'uscita di Manolas ha infine sancito la definitiva rinuncia ai 3 punti.

Ci sono troppi elementi che sono o scontenti e che non partecipano (Dzeko) o mediocri da scottargli talmente la palla fra i piedi che se ne liberano prima possibile mettendo in difficoltà il compagno più vicino o sparandola via a caso (Nzonzi).

Nonostante questo il fortino ha retto fino al 90' contro una squadra in forma smagliante, non falcidiata da DS spagnoli, che non aveva ancora perso punti in casa e che aveva dominato al Parco dei Principi pochi giorni prima. Almeno questo deve essere recepito in modo positivo. In questo senso buone le prove di Juan Jesus, Santon, De Rossi e Manolas finché erano in campo, El Shaarawy compreso e a tratti pure Under.

Certo, come avete già detto, è evidente che non sarà una stagione ricca di soddisfazioni ma solo un limitare i danni con l'impresa piuttosto difficile di strappare al campionato un 4° posto che oggi sembra tutt'altro che scontato. Tutto previsto e prevedibile già in estate.
"Per comprare un giocatore devo rimanerne affascinato, mi devo emozionare." (Walter Sabatini)
Avatar utente
stargazer
Amministratore
 
Messaggi: 7382
Iscritto il: giovedì 30 dicembre 2004, 13:22
Località: Firenze

Re: Napoli-Bunker 1-1

Messaggioda ygghur » lunedì 29 ottobre 2018, 11:02

Dzeko non sará contento e te credo, ma ieri si é fatto il culo con momenti gladiatorei contro 4 difensori del Napoli, l'impressione é che giochi sempre sui nervi e forse per questo rende di piú in partite giá nervosa per l'importanza della posta in palio. Un commento anche su Eusebio: anche lui come molti predecessori sta invecchiando precocemente, ieri in conferenza sembrava stanco e quasi disgustato, lui per primo vorrebbe una Roma sempre propositiva, ma a meno di non fare le valigie in anticipo (una decisione che se la prendesse rispetterei al 100%) per altri 7 mesi deve fare buon viso a cattivo gioco, poi se rimane vuol dire che é masochista ed allora non lo giustificherei in alcun modo (nel senso che adesso puó anche pensare che se se ne va crea problem).
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9927
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Napoli-Bunker 1-1

Messaggioda stargazer » lunedì 29 ottobre 2018, 11:07

Eusebio l'ha semplicemente preso nel c**o. E' venuto in una Roma competitiva ad alti livelli e piano piano (ma manco troppo piano) gliel'hanno sfilata da sotto, consegnandogli delle sfide quasi impossibili da compiere. E' stanco, sfiduciato, ancora forse non rassegnato, ma poco ci manca. Sarei molto sorpreso se, una volta constatate altre cessioni scontate come quelle di Manolas, Under e Dzeko per prendere altre giovani ali di belle speranze e vari mediocri di successo, non rassegnasse le dimissioni.
"Per comprare un giocatore devo rimanerne affascinato, mi devo emozionare." (Walter Sabatini)
Avatar utente
stargazer
Amministratore
 
Messaggi: 7382
Iscritto il: giovedì 30 dicembre 2004, 13:22
Località: Firenze

Re: Napoli-Bunker 1-1

Messaggioda stargazer » lunedì 29 ottobre 2018, 11:17

Mi sono tolto l'abitudine di sentire le radio, ma proprio adesso a Roma Radio ho sentito Tonino Cagnucci affermare sconsolato "cerchiamo di arrivare almeno quarti, anche se per me questo non è un obiettivo". Nemmeno alla radio ufficiale riescono più a dire che la squadra può ambire più in alto.
"Per comprare un giocatore devo rimanerne affascinato, mi devo emozionare." (Walter Sabatini)
Avatar utente
stargazer
Amministratore
 
Messaggi: 7382
Iscritto il: giovedì 30 dicembre 2004, 13:22
Località: Firenze

Re: Napoli-Bunker 1-1

Messaggioda ygghur » lunedì 29 ottobre 2018, 11:28

stargazer ha scritto:Eusebio l'ha semplicemente preso nel c**o. E' venuto in una Roma competitiva ad alti livelli e piano piano (ma manco troppo piano) gliel'hanno sfilata da sotto, consegnandogli delle sfide quasi impossibili da compiere. E' stanco, sfiduciato, ancora forse non rassegnato, ma poco ci manca. Sarei molto sorpreso se, una volta constatate altre cessioni scontate come quelle di Manolas, Under e Dzeko per prendere altre giovani ali di belle speranze e vari mediocri di successo, non rassegnasse le dimissioni.


Beh, certo che se gli vendono anche solo un titolare a gennaio e non se ne va, passa anche lui dalla parte del torto. Sentivo ieri due che dicevano che sarebbe arrivata un'offerta di 60 bomboni per Under (dal Bayern), fosse vera penso che Monchi in persona se lo carica in macchina e lo porta a Monaco, chissenefrega del resto.
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9927
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Napoli-Bunker 1-1

Messaggioda stargazer » lunedì 29 ottobre 2018, 11:31

Under secondo me parte a gennaio infatti (tanto c'è Kluivert, no?), Dzeko e Manolas a giugno. Spero che almeno non intacchino i romani e risparmino i vari Florenzi e Pellegrini.

Bisogna vedere poi chi comprano, perché con altri Nzonzi e Marcano il Pallotta la CL se la scorda per un pezzo.
"Per comprare un giocatore devo rimanerne affascinato, mi devo emozionare." (Walter Sabatini)
Avatar utente
stargazer
Amministratore
 
Messaggi: 7382
Iscritto il: giovedì 30 dicembre 2004, 13:22
Località: Firenze


Torna a La Roma

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron