Cotti nella testa.

La A.S.Roma in tutti i suoi aspetti: società, squadra, partite e tutto ciò che riguarda i colori giallorossi.

Moderatore: SpiderMax

Cotti nella testa.

Messaggioda Ciccio Pallino » domenica 21 ottobre 2018, 7:23

Credo sia evidente che oramai i giocatori non hanno nessun incentivo e sprono. Questa società non sa fornire mentalità vincente e di conseguenza nessun atleta che trova nella motivazione del team (societa-allenatore-giocatori) la forza e la costanza per tenere alta tensione ed Endurance Spirit, giocherà svuotato.
I nodi sono arrivati al pettine, quel coglione di palotta, che credeva che il calcio europeo si poteva fare senza traguardi, ora e' servito.
Non e' l'allenatore, non sono i giocatori; mancano stimoli e rispetto per una società gestita da papponi che usano giocatori come zoccole da sfruttare.
Siamo in mano ad un incompetente coatto.
Ciccio
Imperatore d'Oriente

Finche se magna, se viaggia e se canta, va tutto alla grande!
http://www.youtube.com/user/renzobkk
Is not about the final destination. It is all about the journey !
Avatar utente
Ciccio Pallino
 
Messaggi: 3697
Iscritto il: mercoledì 18 maggio 2005, 18:05
Località: Bangkok

Re: Cotti nella testa.

Messaggioda ygghur » lunedì 22 ottobre 2018, 9:04

Certo che é cosí, la Roma é diventata una squadra caruccia e pettinata che funziona solo quando le cose vanno bene. Il tocco finale é stato la cessioni dei due piú tosti (al limite insieme a Manolas), quelli che correvano anche quando I compagni camminavano e che male che vada imbruttivano gli avversari. Una squadra calligrafica e neanche tanto bella da vedere, seguirla é un optional ormai. Tutto il contrario della lazzie, che perde con le forti e vince con le deboli ed ha una sua fisionomia pur in una evidente mediocritá.
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9927
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Cotti nella testa.

Messaggioda stargazer » lunedì 22 ottobre 2018, 12:37

Quando la società non ha altri obiettivi che non siano finanziari e ogni giocatore è solo di passaggio è impossibile creare una qualunque identità di squadra. Oggi la Roma sul campo è l'emanazione diretta del suo direttivo.

Paradossalmente ne farà le "spese" proprio Pallotta, perché senza CL il bilancio crolla.
"Per comprare un giocatore devo rimanerne affascinato, mi devo emozionare." (Walter Sabatini)
Avatar utente
stargazer
Amministratore
 
Messaggi: 7382
Iscritto il: giovedì 30 dicembre 2004, 13:22
Località: Firenze

Re: Cotti nella testa.

Messaggioda ygghur » lunedì 22 ottobre 2018, 13:38

E che problema c'é? A fine stagione vende tutti I vendibili e se nel frattempo non si é sbloccato niente in ottica stadio, stacca la spina. Uno come Pallotta casca sempre in piedi, il peggio é sempre per il tifoso, specialmente quello un po' frescone che ancora ci crede.
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9927
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone


Torna a La Roma

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

cron