Champions League 2018/2019

La A.S.Roma in tutti i suoi aspetti: società, squadra, partite e tutto ciò che riguarda i colori giallorossi.

Moderatore: SpiderMax

Re: Champions League 2018/2019

Messaggioda ygghur » giovedì 20 settembre 2018, 9:06

carlomatt ha scritto:
Ranieri ha scritto:Non ti ricorda Gerson titolare contro la Juve?


Se non altro Zaniolo ha giocato nel suo ruolo.


Non proprio, fino ad ora in carrier ha fatto il trequartista o la seconda punta, centrocampista di sinistra non é proprio il suo ruolo, saró all antica ma secondo me il centrocampista perfetto deve sapere tanto difendere quanto attaccare (ovviamente non difendere come in difensore o attaccare come in atatccante), gente tipo Simone Perrotta o...Eusebio Di francesco, tanto per capirci, tipologie di giocatori che si trovano senza grandi problemi in giro, invece ci ritroviamo con personaggi né carne né pesce e con in lungagnone piú lento di una lumaca che nel campionato italiano é improponibile, non so Coric che caratteristiche abbia, fossi Eusebio farei esordire anche lui...
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9788
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Champions League 2018/2019

Messaggioda carlomatt » giovedì 20 settembre 2018, 9:11

Se giochi una champions contro gente come Modric o Casemiro non puoi presentarti con Coric e Zaniolo, forse nessuno l'ha voluto ricordare a Monchi quando ha venduto Nainggolan e Strootman. Magari diventeranno anche dei grandi giocatori ma quando lo saranno diventati partiranno.
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 15429
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Re: Champions League 2018/2019

Messaggioda thedice » giovedì 20 settembre 2018, 9:17

Che si perdesse a Madrid era abbastanza normale e non è quello il problema. Vedere ancora mettere Schick con Dzeko in un 424 che ha fatto più danni della grandine lo scorso anno no...vuol dire non starci di testa. Ringraziamo Olsen per non aver preso la goleada. A me Zaniolo non è dispiaciuto, avrei voluto vederlo domenica con il chievo e non messo per dare una lezione a qualche giocatore, poi mandare in tribuna Kluivert...boh...pensasse al fatto che Kolarov passeggia e Fazio non è in condizione di giocare. Marcano dove sta? Oltre alla sola Schick ce aggiungerei quella Karsdorp, questo doveva esse il terzino titolare, pagato profumatamente, e non trova spazio neanche col Chievo e gli si preferisce il solito Florenzi adattato che veniva anche da un fastidio fisico. Quanti soldi buttati...

PS. Quest'anno non ce stanno neanche più i preparatori USA, c'è gente che ha scelto il mister, hanno fatto tutta la preparazione con praticamente tutta la squadra...come mai andiamo ad un quarto della velocità degli avversari?
The Dice
Immagine
Avatar utente
thedice
Mago del Forum 2013/14
 
Messaggi: 4363
Iscritto il: mercoledì 13 luglio 2005, 11:10
Località: Ostia Lido

Re: Champions League 2018/2019

Messaggioda carlomatt » giovedì 20 settembre 2018, 9:44

Vedi, ci sta perdere col Real (l'anno scorso la grandissima juve ne ha beccati tre in casa contro di loro) al Bernabeu, ma ieri sera la sensazione di impotenza mi ha veramente stranito: siamo sembrati la squadra di boscaioli delle amichevoli precampionato giocate a Brunico. E la cosa peggiore è che non c'è alternativa a questi uomini, non possiamo dire: "Vabbè, mancava tizio squalificato o Caio che è infortunato, adesso che rientrano sarà un'altra cosa", no!, non c'è alternativa. se fai giocare Zaniolo, e lo fai per disperazione, vuol dire che non c'è nessuna possibilità di fare meglio.
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 15429
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Re: Champions League 2018/2019

Messaggioda Ciccio Pallino » giovedì 20 settembre 2018, 9:53

carlomatt ha scritto:Vedi, ci sta perdere col Real (l'anno scorso la grandissima juve ne ha beccati tre in casa contro di loro) al Bernabeu, ma ieri sera la sensazione di impotenza mi ha veramente stranito: siamo sembrati la squadra di boscaioli delle amichevoli precampionato giocate a Brunico. E la cosa peggiore è che non c'è alternativa a questi uomini, non possiamo dire: "Vabbè, mancava tizio squalificato o Caio che è infortunato, adesso che rientrano sarà un'altra cosa", no!, non c'è alternativa. se fai giocare Zaniolo, e lo fai per disperazione, vuol dire che non c'è nessuna possibilità di fare meglio.


Ieri abbiamo assistito al totale distaccamento dei giocatori vecchi con la società. Abbiamo preso mezze figure e belle promesse; abbiamo venduto chi non doveva partire e tenuto chi poteva anche partire. Questa ricerca alla "carne di guadagno" ha distrutto la sana e giusta causa di ogni attività sportiva, la ricerca della vittoria. Personaggi come Pallotta e Monchi sono il peggio schifo che possa entrare in qualsiasi attività sportiva. Non li odio perché alla mia eta è un sentimento futile, ma vi schifo tanto che vorrei urlarvelo in faccia da 10 cm, e vi auguro che le vostre carriere si spengano, ma nel peggiore dei modi, come ogni speculatore dovrebbe sempre finire.
Ciccio
Imperatore d'Oriente

Finche se magna, se viaggia e se canta, va tutto alla grande!
http://www.youtube.com/user/renzobkk
Is not about the final destination. It is all about the journey !
Avatar utente
Ciccio Pallino
 
Messaggi: 3667
Iscritto il: mercoledì 18 maggio 2005, 18:05
Località: Bangkok

Re: Champions League 2018/2019

Messaggioda stargazer » giovedì 20 settembre 2018, 11:47

Stiamo arrivando al punto: la squadra è questa. Numericamente, se li contiamo tutti, sono tanti. Ma chi è veramente in grado di giocare in Serie A e CL con continuità? Pochi, 15-16. Il povero Zaniolo non so nemmeno se è forte o no, ieri non ha demeritato, ma non ha ancora esordito in serie A, "si farà" dicevano un tempo. Così come Kluivert, secondo voi EDF è scemo che ha un fuoriclasse e lo mette in tribuna? a è probabile che abbia qualità potenziali, ma ancora non è pronto per entrare in pianta semi stabile in competizioni così difficili? Schick lo vediamo, è arrivato già pensando di guadagnare il triplo a Barcellona, Londra o Monaco, avrà i colpi ma senza testa non c'è il giocatore. È difficile far crescere i giovani a Roma, perché prendiamo delle "stelline" (cioè che si sentono tali) che già si vedono al City, non sono "qui" con la testa, è un altro dei grandi problemi della società che vuol essere "di passaggio". Che gli frega a Schick di impegnarsi con la Roma? Tanto lui appartiene a un altro mondo...

Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk
La peggior cosa che si può fare a un tifoso è negargli anche di sognare
Avatar utente
stargazer
Amministratore
 
Messaggi: 7340
Iscritto il: giovedì 30 dicembre 2004, 13:22
Località: Firenze

Re: Champions League 2018/2019

Messaggioda carlomatt » giovedì 20 settembre 2018, 15:31

stargazer ha scritto:Stiamo arrivando al punto: la squadra è questa. Numericamente, se li contiamo tutti, sono tanti. Ma chi è veramente in grado di giocare in Serie A e CL con continuità? Pochi, 15-16. Il povero Zaniolo non so nemmeno se è forte o no, ieri non ha demeritato, ma non ha ancora esordito in serie A, "si farà" dicevano un tempo. Così come Kluivert, secondo voi EDF è scemo che ha un fuoriclasse e lo mette in tribuna? a è probabile che abbia qualità potenziali, ma ancora non è pronto per entrare in pianta semi stabile in competizioni così difficili? Schick lo vediamo, è arrivato già pensando di guadagnare il triplo a Barcellona, Londra o Monaco, avrà i colpi ma senza testa non c'è il giocatore. È difficile far crescere i giovani a Roma, perché prendiamo delle "stelline" (cioè che si sentono tali) che già si vedono al City, non sono "qui" con la testa, è un altro dei grandi problemi della società che vuol essere "di passaggio". Che gli frega a Schick di impegnarsi con la Roma? Tanto lui appartiene a un altro mondo...

Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk


Non sono d'accordo: se Schick non si impegna dubito che il Barcellona o il City lo venga a cercare, al limite potrà tornare alla Samp del Viperetta. Il problema qui a Roma è che si stanno manifestando appieno le definizioni di "Fenomeno" e "Bidone" secondo il tifoso di calcio medio, ovvero il bidone è quel giocatore che quando giocava contro la tua squadra segnava sempre ed ora che l'hai comprato non segna nemmeno per sbaglio mentre il fenomeno è quel giocatore che era un bidone quando giocava nella tua squadra ed ora che l'hai venduto segna a raffica. Esempi: Schick e Defrel.
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 15429
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Precedente

Torna a La Roma

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron