Bologna-ASRoma 1-1

La A.S.Roma in tutti i suoi aspetti: società, squadra, partite e tutto ciò che riguarda i colori giallorossi.

Moderatore: SpiderMax

Bologna-ASRoma 1-1

Messaggioda carlomatt » sabato 31 marzo 2018, 14:51

Brutta Roma, in parte danneggiata dal solito Irrati (gol del Bologna viziato da un fallo di mano e rigore su Schick ignorato dallo stesso) ma molte colpe sono sia dei giocatori che della incapacità di Di Francesco nell'attaccare squadre chiuse. Il Bologna giocava col terzo portiere Santurro, uno davvero ma davvero scarso al quale però abbiamo sempre evitato di tirare nello specchio della porta, uno incapace di fare un'uscita alta decente, di fermare un tiro come si deve e di comandare la difesa. Ma noi niente, passaggi in orizzontale fino allo sfinimento fino a perdere il pallone e far partire il contropiede avversario, tiri in porta zero.
E' dovuto entrare Dzeko nel secondo tempo per togliere le castagne dal fuoco alla solita incapacità di mettere un solo pallone decente in area: il bosniaco è intervenuto su un cross di Perotti bruciando sul tempo l'uscita dello scarso Santurro. E poi altri tentativi velleitari senza creare niente di importante.
Nel primo tempo è uscito Nainggolan per infortunio muscolare e difficilmente sarà della partita a Barcellona.
Due punti persi che consentiranno ad Inter e Lazio di riavvicinarsi.
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 15270
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Bologna ASRoma 1-1

Messaggioda kgiglio » sabato 31 marzo 2018, 14:53

Un punto un po' indigesto, perché la Roma ha giocato come sa per troppo poco. L' infortunio di Radja ha gettato in uno stato catatonico tutta la squadra. Il Bologna ha colpito e poi si è messa alla finestra a guardare una squadra lenta, senza idee, confusionaria e pigra.
La testa era a Barcellona e poi la pausa ha arrugginito qualche meccanismo. Davvero un peccato. Anche se ai fini della classifica questo mezzo passo falso è recuperabile.
Migliore in campo Dzeko.
Avatar utente
kgiglio
 
Messaggi: 640
Iscritto il: giovedì 14 luglio 2005, 13:18
Località: Augusta Taurinorum

Re: Bologna-ASRoma 1-1

Messaggioda SpiderMax » domenica 1 aprile 2018, 0:21

Partita affrontata male e che poteva finire peggio. Il Bologna non ha fatto granchè, siamo sempre molto bravi noi a rendere gli avversari più forti di quel che sono. I felsinei giocavano con il terzo portiere, ma noi ci siamo ben guardati dal complicargli la vita, grazie alla solita scarsa verve sotto porta (tra Schick, El Sha e Perotti non ricordo un'azione degna di questo nome). Ci è voluto l'ingresso di Dzeko per rimettere le cose a posto e guadagnare almeno un punticino. Al di là dell'irritante conduzione di Irrati, la cosa che mi manda più in bestia è vedere questo atteggiamento di sufficienza quando ci sono questo tipo di partite: il palo da meno di un metro di Strootman per me è sintomatico, ci sono squadre che segnano gol a grappoli e sfruttano le occasioni, e ci siamo noi incapaci anche di segnare a porta vuota. Questi dettagli sono inammissibili a certi livelli. Ora Barcelona, senza Nainggolan sarà una vera impresa uscire senza ossa rotte dal Camp Nou.
Creo que he visto una luz al otro lado del rio...
Avatar utente
SpiderMax
Amministratore
 
Messaggi: 3798
Iscritto il: domenica 10 luglio 2005, 3:18
Località: Ostia Lido

Re: Bologna-ASRoma 1-1

Messaggioda ygghur » martedì 3 aprile 2018, 9:32

Siamo ormai a fine stagione e lo abbiamo capito (o dovremmo averlo capito) tutti: se la Roma gioca sotto ritmo, per gli avversari é sin troppo facile contrastarne le stanche avanzate e conseguentemente anche infilare il contropiede. Un problema vero e serio che se non verrá risolto continuerá ad inficiare l'efficacia della Roma anche l anno prossimo, I modi sono due: migliorare la preparazione atletica o migliorare il livello della rosa con ricambi all altezza dei titolari. Schick assolutamente, totalmente inutile, anzi dannoso perché la sua presenza impalpabile influenza negativamente il gioco della Roma e I difensori avversari non devono neanche marcarlo, si marca da solo; finora abbiamo visto da lui qualche ricamino e basta, inoltre é totalmente avulso dal gioca in qualunque ruolo venga schierato, almeno Defrel ci prova a fare in po' di pressing e a metterci in po' di tigna, a lui sembra che tutto ció non lo riguardi, manco fosse di categoria superiore e non si degnasse di abbassarsi al livello! Gerson é diventato una via di mezzo fra la pippa trucida che sembrava l anno scorso e le promesse di alcune prestazioni di inizio stagione, gioca benino solo quando subentra, se parte dall inizio non convince mai, troppo sussiegoso per fare il centrocampista e troppo lento per fare l esterno. Sabato dopo l uscita di Nainggolan alla Roma mancavano I 3 migliori dell ultimo period: lui, Under e Dzeko, anche cosí si spiega la prestazione opaca, senza escludere la possibilitá maledetta del pensiero alla partita di domain, maledetto perché tanto perdi comunque, ma come negare in sogno almeno ai giocatori?
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9525
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Bologna-ASRoma 1-1

Messaggioda carlomatt » mercoledì 4 aprile 2018, 9:45

ygghur ha scritto:Siamo ormai a fine stagione e lo abbiamo capito (o dovremmo averlo capito) tutti: se la Roma gioca sotto ritmo, per gli avversari é sin troppo facile contrastarne le stanche avanzate e conseguentemente anche infilare il contropiede. Un problema vero e serio che se non verrá risolto continuerá ad inficiare l'efficacia della Roma anche l anno prossimo, I modi sono due: migliorare la preparazione atletica o migliorare il livello della rosa con ricambi all altezza dei titolari. Schick assolutamente, totalmente inutile, anzi dannoso perché la sua presenza impalpabile influenza negativamente il gioco della Roma e I difensori avversari non devono neanche marcarlo, si marca da solo; finora abbiamo visto da lui qualche ricamino e basta, inoltre é totalmente avulso dal gioca in qualunque ruolo venga schierato, almeno Defrel ci prova a fare in po' di pressing e a metterci in po' di tigna, a lui sembra che tutto ció non lo riguardi, manco fosse di categoria superiore e non si degnasse di abbassarsi al livello! Gerson é diventato una via di mezzo fra la pippa trucida che sembrava l anno scorso e le promesse di alcune prestazioni di inizio stagione, gioca benino solo quando subentra, se parte dall inizio non convince mai, troppo sussiegoso per fare il centrocampista e troppo lento per fare l esterno. Sabato dopo l uscita di Nainggolan alla Roma mancavano I 3 migliori dell ultimo period: lui, Under e Dzeko, anche cosí si spiega la prestazione opaca, senza escludere la possibilitá maledetta del pensiero alla partita di domain, maledetto perché tanto perdi comunque, ma come negare in sogno almeno ai giocatori?


Non sono d'accordo perchè se la Roma non sa attaccare le difese chiuse la colpa è solo ed esclusivamente di Eusebio Di Francesco e della sua inesperienza alla guida di squadre di un certo livello: quando allenava il Lecce, il Lanciano o il Sassuolo era ovvio che non trovava squadre che venivano a giocare totalmente chiuse ed ora, dopo nove mesi alla guida della Roma non ha ancora capito il modo di scardinare le difese, infatti vedi sempre una fitta rete di passaggi, Fazio e Manolas che cercano di fare il regista senza averne le capacità ed alla fine o si perde palla innescando il contropiede avversario o si butta una palla inutile dalla trequarti.
Schick deve giocare, a me a Bologna non è dispiaciuto ma il suo ruolo non è quello di Dzeko, nel senso che non sa fare reparto da solo ed è più una seconda punta buona ad entrare in area con una triangolazione del centravanti. non è un'ala, non è un tornante ed è uno che dà il meglio di sè un un 4-4-2 o meglio in un 4-3-1-2. Nel 4-2-3-1 o nel 4-3-3 fatica e non becca palla.
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 15270
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Re: Bologna-ASRoma 1-1

Messaggioda skivaz » mercoledì 4 aprile 2018, 10:03

per una volta sono d' accordo con Carlo. concordo su tutto.
DiFrancesco dovra' studiare questa estate per imparare da allenatore di squadra di prima fascia.
Non è forte chi non cade mai ma colui che cadendo ha la forza di rialzarsi ( Johann Wolfgang Von Goethe)
skivaz
 
Messaggi: 2550
Iscritto il: lunedì 10 marzo 2008, 18:43
Località: LONDINIVM / VRBS

Re: Bologna-ASRoma 1-1

Messaggioda ygghur » mercoledì 4 aprile 2018, 10:54

carlomatt ha scritto:
ygghur ha scritto:Siamo ormai a fine stagione e lo abbiamo capito (o dovremmo averlo capito) tutti: se la Roma gioca sotto ritmo, per gli avversari é sin troppo facile contrastarne le stanche avanzate e conseguentemente anche infilare il contropiede. Un problema vero e serio che se non verrá risolto continuerá ad inficiare l'efficacia della Roma anche l anno prossimo, I modi sono due: migliorare la preparazione atletica o migliorare il livello della rosa con ricambi all altezza dei titolari. Schick assolutamente, totalmente inutile, anzi dannoso perché la sua presenza impalpabile influenza negativamente il gioco della Roma e I difensori avversari non devono neanche marcarlo, si marca da solo; finora abbiamo visto da lui qualche ricamino e basta, inoltre é totalmente avulso dal gioca in qualunque ruolo venga schierato, almeno Defrel ci prova a fare in po' di pressing e a metterci in po' di tigna, a lui sembra che tutto ció non lo riguardi, manco fosse di categoria superiore e non si degnasse di abbassarsi al livello! Gerson é diventato una via di mezzo fra la pippa trucida che sembrava l anno scorso e le promesse di alcune prestazioni di inizio stagione, gioca benino solo quando subentra, se parte dall inizio non convince mai, troppo sussiegoso per fare il centrocampista e troppo lento per fare l esterno. Sabato dopo l uscita di Nainggolan alla Roma mancavano I 3 migliori dell ultimo period: lui, Under e Dzeko, anche cosí si spiega la prestazione opaca, senza escludere la possibilitá maledetta del pensiero alla partita di domain, maledetto perché tanto perdi comunque, ma come negare in sogno almeno ai giocatori?


Non sono d'accordo perchè se la Roma non sa attaccare le difese chiuse la colpa è solo ed esclusivamente di Eusebio Di Francesco e della sua inesperienza alla guida di squadre di un certo livello: quando allenava il Lecce, il Lanciano o il Sassuolo era ovvio che non trovava squadre che venivano a giocare totalmente chiuse ed ora, dopo nove mesi alla guida della Roma non ha ancora capito il modo di scardinare le difese, infatti vedi sempre una fitta rete di passaggi, Fazio e Manolas che cercano di fare il regista senza averne le capacità ed alla fine o si perde palla innescando il contropiede avversario o si butta una palla inutile dalla trequarti.
Schick deve giocare, a me a Bologna non è dispiaciuto ma il suo ruolo non è quello di Dzeko, nel senso che non sa fare reparto da solo ed è più una seconda punta buona ad entrare in area con una triangolazione del centravanti. non è un'ala, non è un tornante ed è uno che dà il meglio di sè un un 4-4-2 o meglio in un 4-3-1-2. Nel 4-2-3-1 o nel 4-3-3 fatica e non becca palla.


Comincio dalla fine: lo Schick attuale farebbe figuracce anche nel Barcellona o nel Real, poi certo se deve essere lui il Salvatore della patria...stiamo freschi! Acquisto chiaramente e doppiamente sbagliato, pagato troppo per il suo attuale valore (anche dandogli qualche alibi) e totalmente fuori contesto nella Roma, infatti ha finora miseramente fallito in TUTTI I ruoli in cui Eusebio, da buon aziendalista, lo ha provato per non deprezzare il folle investimento di Monchi (una bella gara con Sabatini e l altrettanto folle investimento su Gerson). Per tornare a bomba, tu hai questa fissa degli schemi per scardinare le difese, ma come tutti sanno esistono molti modi per scuoiare in gatto e quello scelto da Eusebio prevede pressing alto e ripartenze veloci con sovrapposizioni, purtroppo quando la Roma non riesce a farlo per motivi fisici e/o mentali, si rifugia in in estenuante giro palla che frutta goal con il contagocce, perché purtroppo non abbiamo gente come Isco e C.Ronaldo (riferimento non casuale, vedevo ieri Juve-Real e I madridisti stavano facendo la partita ma con sterile possesso e giro palla...sterile finché non si sono accesi I due citati, l'uno a confezionare l assist al bacio e l'altro a segnare in goal solo apparentemente facile, niente schemi, solo grandi individualitá ed anche una difesa juventina in po' distratta).
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9525
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Bologna-ASRoma 1-1

Messaggioda carlomatt » mercoledì 4 aprile 2018, 12:02

L'anno scorso in panchina c'era Luciano Spalletti e le squadre che scendevano all'Olimpico non si presentavano votate al suicidio, si chiudevano con una doppia linea esattamente come fanno gli avversari quest'anno. La differenza sta nel fatto che la Roma di Spalletti aveva degli schemi di gioco che permettevano di scardinare le difese, schemi che quest'anno non ci sono e la controprova sta nel fatto che la Roma ha ottenuto più punti in trasferta che in casa, dovuto al fatto che Di Francesco conosce solo lo schema difesa+contropiede: no contropiede, no gol.
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 15270
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Re: Bologna-ASRoma 1-1

Messaggioda skivaz » mercoledì 4 aprile 2018, 12:21

detta cosi, oggi potremmo farne 4
Non è forte chi non cade mai ma colui che cadendo ha la forza di rialzarsi ( Johann Wolfgang Von Goethe)
skivaz
 
Messaggi: 2550
Iscritto il: lunedì 10 marzo 2008, 18:43
Località: LONDINIVM / VRBS

Re: Bologna-ASRoma 1-1

Messaggioda ygghur » mercoledì 4 aprile 2018, 13:33

Ah ah, divertente! Firmo sin da ora per una onorevole sconfitta 3-1.
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9525
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Bologna-ASRoma 1-1

Messaggioda ygghur » mercoledì 4 aprile 2018, 13:43

carlomatt ha scritto:L'anno scorso in panchina c'era Luciano Spalletti e le squadre che scendevano all'Olimpico non si presentavano votate al suicidio, si chiudevano con una doppia linea esattamente come fanno gli avversari quest'anno. La differenza sta nel fatto che la Roma di Spalletti aveva degli schemi di gioco che permettevano di scardinare le difese, schemi che quest'anno non ci sono e la controprova sta nel fatto che la Roma ha ottenuto più punti in trasferta che in casa, dovuto al fatto che Di Francesco conosce solo lo schema difesa+contropiede: no contropiede, no gol.


Sí, certo, gli stessi schemi che applica all Inter...infatti se non si risvegliavano I vari Perisic e icardi l Inter segnava solo dal fornaio! Il principale schema della Roma l anno scorso era "palla a Salah" o "palla a Nainggolan", quest'anno purtroppo il primo non c'é piú ed il secondo non sempre é stato in gran forma, il che, specialmente fino alla relative esplosione di Under spiega molto sulle difficoltá offensive della Roma. No corsa no goal, altroché!
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9525
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Bologna-ASRoma 1-1

Messaggioda skivaz » mercoledì 4 aprile 2018, 14:18

ygghur ha scritto:Ah ah, divertente! Firmo sin da ora per una onorevole sconfitta 3-1.

preciso preciso quello che ho detto sull'hangout. controfirmo!
Non è forte chi non cade mai ma colui che cadendo ha la forza di rialzarsi ( Johann Wolfgang Von Goethe)
skivaz
 
Messaggi: 2550
Iscritto il: lunedì 10 marzo 2008, 18:43
Località: LONDINIVM / VRBS


Torna a La Roma

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron