ASRoma-Torino 3-0

La A.S.Roma in tutti i suoi aspetti: società, squadra, partite e tutto ciò che riguarda i colori giallorossi.

Moderatore: SpiderMax

ASRoma-Torino 3-0

Messaggioda carlomatt » sabato 10 marzo 2018, 14:11

Primo tempo da dimenticare e secondo da incorniciare: ancora una volta la Roma dimostra di saper giocare se ci sono spazi per le ripartenze e dimostra ugualmente di non avere schemi e movimenti giusti se gli avversari si chiudono.

Primo tempo senza grandi idee ma due-tre rischi notevoli soprattutto con l'ex Jago Falque al quale si oppone la vera, unica certezza della Roma: Alisson Becker. Continuo a non capire perchè Di Francesco non riesca assolutamente a trovare il bandolo della matassa quando gli avversari giocano chiusi: mai un'imbucata, un romanista che entra in area senza palla, mai niente di niente, fitta rete di passaggi in orizzontale, palle inutili in area lanciate dalla tre-quarti ma soprattutto palle perse facendo partire il contropiede avversario.

Poi, dopo il gol di Manolas di testa un'altra partita: Roma a cento all'ora, triangolazioni, sovrapposizioni e spettacolo, bah!
Migliori in campo Nainggolan, Florenzi, Under, Strootman oltre al solito Alisson.
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 15333
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Re: ASRoma-Torino 3-0

Messaggioda skivaz » sabato 10 marzo 2018, 14:17

fondamentale segnare per primi e relativamente presto in Champions martedi
Non è forte chi non cade mai ma colui che cadendo ha la forza di rialzarsi ( Johann Wolfgang Von Goethe)
skivaz
 
Messaggi: 2586
Iscritto il: lunedì 10 marzo 2008, 18:43
Località: LONDINIVM / VRBS

Re: ASRoma-Torino 3-0

Messaggioda caligola » sabato 10 marzo 2018, 19:31

Guardando giocare Iago Falque ho pensato che se avessimo tenuto lui e non comprato Defrel avremmo un esterno molto forte (meglio di ElShaarawi attalmente) e 17 miloni in piu in cassa... si puo tranquillamente dire che Spalletti con lui e con Allison non ci ha capito una mazza :snooty:

Defrel è stato pagato 23 (!!) milioni e Falque venduto per 6 milioni :shifty:
"Io prendo la mia preda, la colloco qui, mi reco in posti solitari, a cooontatto con la naturaaaa, la distendo su queste morbide poltronee... e pò ma' n'groppo! Alé, sotto un'altra!"
Avatar utente
caligola
Moderatore
 
Messaggi: 6894
Iscritto il: domenica 10 luglio 2005, 14:16
Località: Legio V Gaunica Auxiliares

Re: ASRoma-Torino 3-0

Messaggioda ygghur » lunedì 12 marzo 2018, 13:06

carlomatt ha scritto:Primo tempo da dimenticare e secondo da incorniciare: ancora una volta la Roma dimostra di saper giocare se ci sono spazi per le ripartenze e dimostra ugualmente di non avere schemi e movimenti giusti se gli avversari si chiudono.

Primo tempo senza grandi idee ma due-tre rischi notevoli soprattutto con l'ex Jago Falque al quale si oppone la vera, unica certezza della Roma: Alisson Becker. Continuo a non capire perchè Di Francesco non riesca assolutamente a trovare il bandolo della matassa quando gli avversari giocano chiusi: mai un'imbucata, un romanista che entra in area senza palla, mai niente di niente, fitta rete di passaggi in orizzontale, palle inutili in area lanciate dalla tre-quarti ma soprattutto palle perse facendo partire il contropiede avversario.

Poi, dopo il gol di Manolas di testa un'altra partita: Roma a cento all'ora, triangolazioni, sovrapposizioni e spettacolo, bah!
Migliori in campo Nainggolan, Florenzi, Under, Strootman oltre al solito Alisson.


Non é facile analizzare il bene e il male della Roma quest'anno. Personalmente ritengo di avere capito l idea tattica di Eusebio, tanto semplice a dirsi quanto difficile ad attuarsi per 90' e per un'intera stagione: pressing alto continuo a schiacciare l avversario che non trova spazi per attaccare e concede inevitabilmente spazi al contropiede. Purtroppo per farlo sempre e bene serve una squadra sempre a cazzo dritto, sia fisicamente che mentalmente, la qual cosa é notoriamente molto difficile, infatti al primo calo fisico a seguire c'é stato anche quello mentale e la ripresa c'é stata solo da poco. Se uno ci fa caso, la Roma ha due tipi di approccio alla partita, diametralmente opposti: quello che presume Eusebio vorrebbe sempre, cioé partenza a razzo per segnare il prima possibile e poi mettere pressione all avversario, gestione della partita in attesa di in evento spacca-partita (quella che credo faccia infuriare Eusebio). Per crescere ci vorrá anche una terza via e ovviamante sta ad Eusebio trovarla, ma servono anche tipi di giocatori che la Roma non ha, quelli che segnano anche da soli, quelli che tirano le pezze da fuori area, quelli che quando vedono un compagni un po' molle gli urlano dietro, ecc.ecc. I goal di Dybala nelle ultime 3 partite sono frutto di schemi? No, sono frutto della sua classe purissima e dell intesa che sta consolidando con il connazionale e collega di nazionale Higuain. In ogni caso, se la condizione fisica regge fino a fine stagione, qualche piccola soddisfazione ce la possiamo togliere, poi stará alla societá decidere se rimanere sempre nel limbo o provare davvero a diventare una grande squadra.
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9607
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: ASRoma-Torino 3-0

Messaggioda carlomatt » lunedì 12 marzo 2018, 13:25

Infatti i gol di Dybala sono come i gol di Under: non frutto di schemi ma di giocate individuali.
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 15333
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Re: ASRoma-Torino 3-0

Messaggioda ygghur » lunedì 12 marzo 2018, 14:31

Chi, nel mondo, fa piú goal provenienti da schemi che da giocate individuali? Forse il Barcellona e il City, in Italia forse il Napoli (che infatti quando qualcosa si inceppa si affida solo all estro dei singoli che di solito non basta), per il resto personalmente mi dichiaro sconfitto: alla fine vince il calico dei migliori giocatori e non quello dei migliori allenatori, I quali per lo piú ormai si sono trasformati in psicologi e motivatori e se non hanno un preparatore atletico con I controcazzi non combinano niente.
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9607
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone


Torna a La Roma

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron