Un po' di tutto

La A.S.Roma in tutti i suoi aspetti: società, squadra, partite e tutto ciò che riguarda i colori giallorossi.

Moderatore: SpiderMax

Un po' di tutto

Messaggioda thedice » venerdì 9 giugno 2017, 12:47

Allora... nn so da dove partire... le cose da dire sono tante... e la memoria storica spesso difetta a molti. Mi sono preso un po' di tempo x assimilare il tutto e oggi ho voglia di dire due tre cose...

Parto dalla fine. L'addio di Francesco... bello, emozionante, senza se e senza ma, un pezzo di Roma che dopo una vita con questi colori lascia il calcio giocato. Il ringraziamento è doveroso e il tributo altrettanto...spero resti in società in un altra veste.

La Roma è il bene primario, molti se lo sono scordato, curva sud in primis, una massa di idioti autoreferenziali (con poche doverose eccezioni) che pensano prima a se stessi e poi a tifare.

Il problema di Roma è questo, nn ci sono i tifosi della Roma , ci sono i fan dei mister, dei giocatori e delle proprietà ... cose che una volta erano dettagli.

Spalletti ottimo tecnico, sono convinto fosse la persona giusta sia per conoscenze che carattere, alla fine si è incartato sulla sua questione coi giornalisti e Totti e anche per lui la Roma è diventata seconda in ordine di priorità...

La proprietà ... manca chiarezza e una figura presente e che si faccia sentire, ma è indubbio che di cose per crescere ne sono state fatte tante, le vedove dei sensi mi fanno venire le bolle...forse nn ci si ricorda come si andava avanti prima dell'avvento degli americani... eravamo sull'orlo del fallimento.

Ad agosto si riparte... sicuramente sarà un anno zero, di nuovo e per l'ennesima volta, è proprio vero che a Roma costruire qualcosa è quasi impossibile, ci vuole troppa tenacia, i noiosissimi mesi di mercato li lascio a voi... forza Roma.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
The Dice
Immagine
Avatar utente
thedice
Mago del Forum 2013/14
 
Messaggi: 4155
Iscritto il: mercoledì 13 luglio 2005, 11:10
Località: Ostia Lido

Re: Un po' di tutto

Messaggioda ygghur » venerdì 9 giugno 2017, 14:03

thedice ha scritto:Allora... nn so da dove partire... le cose da dire sono tante... e la memoria storica spesso difetta a molti. Mi sono preso un po' di tempo x assimilare il tutto e oggi ho voglia di dire due tre cose...

Parto dalla fine. L'addio di Francesco... bello, emozionante, senza se e senza ma, un pezzo di Roma che dopo una vita con questi colori lascia il calcio giocato. Il ringraziamento è doveroso e il tributo altrettanto...spero resti in società in un altra veste.
Io aggiungerei un GROSSO, ENORME pezzo di Roma. Spererei che rimanessse in societá se se lo meritassero, gli consiglierei di andare altrove per il suo bene (soprattutto per non continuare ad essere il capro espiatorio).

La Roma è il bene primario, molti se lo sono scordato, curva sud in primis, una massa di idioti autoreferenziali (con poche doverose eccezioni) che pensano prima a se stessi e poi a tifare. Il problema di Roma è questo, nn ci sono i tifosi della Roma , ci sono i fan dei mister, dei giocatori e delle proprietà ... cose che una volta erano dettagli.

Personalmente non accetto volentieri il concetto astratto di Roma che prescinda da tutto. Tiferesti Roma volentieri se sapessi che tutti I giocatori sono ex-ergastolani? A me sembra normale che quando si perdono I riferimenti sia un po' piú difficile pensare solo al bene primario. La fede cieca non mi piace in nessun ambito, sonon troppo razionale.


Spalletti ottimo tecnico, sono convinto fosse la persona giusta sia per conoscenze che carattere, alla fine si è incartato sulla sua questione coi giornalisti e Totti e anche per lui la Roma è diventata seconda in ordine di priorità...
Dunque non era all'altezza, punto.

La proprietà ... manca chiarezza e una figura presente e che si faccia sentire, ma è indubbio che di cose per crescere ne sono state fatte tante, le vedove dei sensi mi fanno venire le bolle...forse nn ci si ricorda come si andava avanti prima dell'avvento degli americani... eravamo sull'orlo del fallimento.
Non ho mai mancato di ricordare che dobbiamo ringraziamenti a Pallotta per aver preso la Roma sull'orlo del fallimento e non ho mai smesso di rimarcare che ha dato delle certezze per cui la Roma sicuramente con lui non scenderá mai sotto un certo livello. Per il resto, buoi totale e la frustrazione per la re-romanistizzazione in atto é acuita dal fatto che con le risorse messe in campo si poteva fare molto meglio, se solo ci fosse stato qualche vero romanista nei posti importanti.

Ad agosto si riparte... sicuramente sarà un anno zero, di nuovo e per l'ennesima volta, è proprio vero che a Roma costruire qualcosa è quasi impossibile, ci vuole troppa tenacia, i noiosissimi mesi di mercato li lascio a voi... forza Roma.
Ma quale anno zero, se la Roma Americana é arrivata quasi sempre in alto, che senso ha dare ad un normalissimo cambio tecnico e all'ennesimo rimpasto di rosa un significato che non ha? Del mercato ne farei volentieri a meno anch'io, purtroppo non vivo in una caverna, cerco peró di lasciarmelo scivolare in attesa della rosa finale su cui esprimeró il mio giudizio.

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9282
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Un po' di tutto

Messaggioda agente19 » sabato 10 giugno 2017, 0:08

Adriano sei stato perfetto!
Agente19
Paolo Lorenzini
Avatar utente
agente19
Mago del forum
 
Messaggi: 4269
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2005, 7:36
Località: Castellina in Chianti

Re: Un po' di tutto

Messaggioda carlomatt » sabato 10 giugno 2017, 9:55

Spalletti è un ottimo tecnico, che però quest'anno nei momenti topici ha commesso degli errori decisivi: senza girarsi intorno ha sbagliato l'approccio delle partite con la lazio perchè continua a pensare che la superiorità tecnica e di gioco ti porta comunque a vincere la partita ma in passato con al stessa mentalità se l'è fatta incartare pure da Delio Rossi. Ed anche a Lione qualche cosa in più si poteva e si doveva fare. Infine i rapporti con la stampa: è vero che la società non l'ha difeso a dovere ma è anche vero che gli è mancato quel carisma che altri allenatori avevano ed hanno (due nomi su tutti Liedholm e Mourinho). Adesso con Di Francesco non sarà un salto nel buio ma è di sicuro un nuovo anno zero.
Totti: ovviamente dispiace ma il tempo passa per tutti e lui per primo deve capire che passa anche per lui, potrebbe fare il vicepresidente ed essere quell'importante trait d'union tra Pallotta e la squadra ma dubito che la pletora di dirigenti (Baldissoni, Gandini, Zecca, Tempestilli etc.) glielo consenta. E' l'unico che ha il carisma per farsi ascoltare dai giocatori ma non so se abbia la cattiveria necessaria per attaccare al muro quei giocatori che in campo non danno o non vogliono dare il massimo per la Roma.
Tifosi: ormai a Roma ognuno pensa per sè, basta vedere la politica romana con la vicenda stadio, prima erano favorevoli quelli del PD e contrari i grillini adesso è l'opposto. Ed anche la famiglia Sensi non perde occasione per sparare cazzate, amplificate dai Marioni di turno.
Mercato: sono curioso di vedere cosa combinerà Monchi, il mercato è ormai globalizzato e dubito che possa trovare qualche sconosciuto fenomeno a prezzo di realizzo, il mandato di Pallotta è ridurre gli ingaggi e puntare sui giovani, staremo a vedere. Per ora sul fronte acquisti siamo alla calma piatta: tutti comprano meno la Roma.
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 15027
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Re: Un po' di tutto

Messaggioda thedice » sabato 10 giugno 2017, 11:22

ygghur ha scritto:Io aggiungerei un GROSSO, ENORME pezzo di Roma. Spererei che rimanessse in societá se se lo meritassero, gli consiglierei di andare altrove per il suo bene (soprattutto per non continuare ad essere il capro espiatorio).


Personalmente non accetto volentieri il concetto astratto di Roma che prescinda da tutto. Tiferesti Roma volentieri se sapessi che tutti I giocatori sono ex-ergastolani? A me sembra normale che quando si perdono I riferimenti sia un po' piú difficile pensare solo al bene primario. La fede cieca non mi piace in nessun ambito, sonon troppo razionale.


Dunque non era all'altezza, punto.


Non ho mai mancato di ricordare che dobbiamo ringraziamenti a Pallotta per aver preso la Roma sull'orlo del fallimento e non ho mai smesso di rimarcare che ha dato delle certezze per cui la Roma sicuramente con lui non scenderá mai sotto un certo livello. Per il resto, buoi totale e la frustrazione per la re-romanistizzazione in atto é acuita dal fatto che con le risorse messe in campo si poteva fare molto meglio, se solo ci fosse stato qualche vero romanista nei posti importanti.

Ma quale anno zero, se la Roma Americana é arrivata quasi sempre in alto, che senso ha dare ad un normalissimo cambio tecnico e all'ennesimo rimpasto di rosa un significato che non ha? Del mercato ne farei volentieri a meno anch'io, purtroppo non vivo in una caverna, cerco peró di lasciarmelo scivolare in attesa della rosa finale su cui esprimeró il mio giudizio.

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Cerca di mettere a posto le citazioni quando rispondi sennò nn se capisce niente. :)

Spalletti ha sbagliato, ma pensi che andremo meglio? Secondo me è difficile, e a Carlo dico che ci siamo resi conto tutti degli errori nei momenti cruciali , ma complessivamente nn metterei l'allenatore tra i maggiori responsabili, alla fine siamo arrivati 2º, il concetto di stagione fallimentare mi fa venire le bolle.

Totti non si può discutere e nn si può discutere la sua grandezza, ma il suo tempo PURTROPPO era arrivato, e la bravura di Spalletti è stata dimostrare che questa squadra può giocare anche senza Totti, che secondo me, ha pure troppo nascosto i limiti degli altri nel corso degli anni.

Il calcio moderno è meno romantico sicuramente e rimpiango i tempi passati ma sicuramente con la gestione familiare nn si va da nessuna parte quindi sarei per la modernizzazione nella continuità di certi valori e di un attaccamento alla maglia che deve essere la via da seguire.

Il discorso della squadra di ergastolani è una forzatura che nn ci è mai appartenuta... rivolgiti ai cugini per quello... nn vale la pena andare oltre, hai capito quello che intendo e se
Vuoi ti faccio un esempio.

Un tifoso della Roma non insulta un altro tifoso che fa i cori per sostenere la squadra perché lui ha deciso che quel giorno nn si tifava e perché voleva far cori solo per i diffidati e contro le forze dell'ordine . Questo è quello che è diventata la curva sud negli ultimi 2 anni, con l'eccezione dei fedayn, ci fosse Mirko più presente potrebbe raccontarti meglio.

Il tifoso dovrebbe rifare la squadra, non fare dello stadio il luogo di sfogo delle sue frustrazioni e dei suoi interessi personali


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
The Dice
Immagine
Avatar utente
thedice
Mago del Forum 2013/14
 
Messaggi: 4155
Iscritto il: mercoledì 13 luglio 2005, 11:10
Località: Ostia Lido

Re: Un po' di tutto

Messaggioda carlomatt » domenica 11 giugno 2017, 10:01

Non ho parlato di stagione fallimentare ma quest'anno un Milan, che ha fatto una stagione di merda, è comunque riuscito ad alzare un trofeo, la supercoppa italiana. L'anno prossimo saranno dieci anni che siamo a mani vuote, belli i secondi posti in campionato che fanno contento Pallotta ma vedere De Rossi alzare qualcosa coi coiriandoli giallorossi farebbe più piacere. Anche cani e porci in questi dieci anni hanno alzato qualcosa.
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 15027
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Re: Un po' di tutto

Messaggioda ygghur » lunedì 12 giugno 2017, 10:40

thedice ha scritto:
ygghur ha scritto:Io aggiungerei un GROSSO, ENORME pezzo di Roma. Spererei che rimanessse in societá se se lo meritassero, gli consiglierei di andare altrove per il suo bene (soprattutto per non continuare ad essere il capro espiatorio).


Personalmente non accetto volentieri il concetto astratto di Roma che prescinda da tutto. Tiferesti Roma volentieri se sapessi che tutti I giocatori sono ex-ergastolani? A me sembra normale che quando si perdono I riferimenti sia un po' piú difficile pensare solo al bene primario. La fede cieca non mi piace in nessun ambito, sonon troppo razionale.


Dunque non era all'altezza, punto.


Non ho mai mancato di ricordare che dobbiamo ringraziamenti a Pallotta per aver preso la Roma sull'orlo del fallimento e non ho mai smesso di rimarcare che ha dato delle certezze per cui la Roma sicuramente con lui non scenderá mai sotto un certo livello. Per il resto, buoi totale e la frustrazione per la re-romanistizzazione in atto é acuita dal fatto che con le risorse messe in campo si poteva fare molto meglio, se solo ci fosse stato qualche vero romanista nei posti importanti.

Ma quale anno zero, se la Roma Americana é arrivata quasi sempre in alto, che senso ha dare ad un normalissimo cambio tecnico e all'ennesimo rimpasto di rosa un significato che non ha? Del mercato ne farei volentieri a meno anch'io, purtroppo non vivo in una caverna, cerco peró di lasciarmelo scivolare in attesa della rosa finale su cui esprimeró il mio giudizio.

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Cerca di mettere a posto le citazioni quando rispondi sennò nn se capisce niente. :)

Spalletti ha sbagliato, ma pensi che andremo meglio? Secondo me è difficile, e a Carlo dico che ci siamo resi conto tutti degli errori nei momenti cruciali , ma complessivamente nn metterei l'allenatore tra i maggiori responsabili, alla fine siamo arrivati 2º, il concetto di stagione fallimentare mi fa venire le bolle.

Totti non si può discutere e nn si può discutere la sua grandezza, ma il suo tempo PURTROPPO era arrivato, e la bravura di Spalletti è stata dimostrare che questa squadra può giocare anche senza Totti, che secondo me, ha pure troppo nascosto i limiti degli altri nel corso degli anni.

Il calcio moderno è meno romantico sicuramente e rimpiango i tempi passati ma sicuramente con la gestione familiare nn si va da nessuna parte quindi sarei per la modernizzazione nella continuità di certi valori e di un attaccamento alla maglia che deve essere la via da seguire.

Il discorso della squadra di ergastolani è una forzatura che nn ci è mai appartenuta... rivolgiti ai cugini per quello... nn vale la pena andare oltre, hai capito quello che intendo e se
Vuoi ti faccio un esempio.

Un tifoso della Roma non insulta un altro tifoso che fa i cori per sostenere la squadra perché lui ha deciso che quel giorno nn si tifava e perché voleva far cori solo per i diffidati e contro le forze dell'ordine . Questo è quello che è diventata la curva sud negli ultimi 2 anni, con l'eccezione dei fedayn, ci fosse Mirko più presente potrebbe raccontarti meglio.

Il tifoso dovrebbe rifare la squadra, non fare dello stadio il luogo di sfogo delle sue frustrazioni e dei suoi interessi personali


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Beh, lo sai che ho una vecchia storia di risposte non allineate! A parte gli scherzo, complessivamente siamo abbastanza d'accordo, poi nessuno parla di stagione fallimentare, mentre parlare di trope occasioni fallite mi sembra semplicemente obiettivo e se Spalletti le ha fallite, oltre a non essere stato bravo a gestire certe situazioni extra-agonistiche, allora secondo me é corretto dire che é bravo ma non adeguato. Il discorso della squadra di ergastolani non l'hai capito (non sempre faccio esempi felici...), allora te lo pongo cosí: altrove ho nominato Ciarrapico, il peggior Presidente da quando seguo la Roma, personaggio ambiguo ed imbarazzante, personalmente mi dava alquanto fastidio essere rappresentati da uno come lui, agli antipodi totali rispetto a Viola e, sebbene non abbia smesso di tifare in senso lato e generic, allo stesso tempo seguivo le vicende con maggior distacco, augurandomi onestamente che durasse poco (come fortunatamente fu grazie a Sensi). Ecco quello che intendo quando dico che non accetto l'idea di tifo cieco ed impermeabile a tutto e tutti. Non lo disprezzo, ma non lo condivido.
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9282
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Un po' di tutto

Messaggioda thedice » mercoledì 14 giugno 2017, 9:41

ygghur ha scritto:Beh, lo sai che ho una vecchia storia di risposte non allineate! A parte gli scherzo, complessivamente siamo abbastanza d'accordo, poi nessuno parla di stagione fallimentare, mentre parlare di trope occasioni fallite mi sembra semplicemente obiettivo e se Spalletti le ha fallite, oltre a non essere stato bravo a gestire certe situazioni extra-agonistiche, allora secondo me é corretto dire che é bravo ma non adeguato. Il discorso della squadra di ergastolani non l'hai capito (non sempre faccio esempi felici...), allora te lo pongo cosí: altrove ho nominato Ciarrapico, il peggior Presidente da quando seguo la Roma, personaggio ambiguo ed imbarazzante, personalmente mi dava alquanto fastidio essere rappresentati da uno come lui, agli antipodi totali rispetto a Viola e, sebbene non abbia smesso di tifare in senso lato e generic, allo stesso tempo seguivo le vicende con maggior distacco, augurandomi onestamente che durasse poco (come fortunatamente fu grazie a Sensi). Ecco quello che intendo quando dico che non accetto l'idea di tifo cieco ed impermeabile a tutto e tutti. Non lo disprezzo, ma non lo condivido.



Già cambia molto la questione... per me Spalletti si è incartato con l'ambiente e ha perso di vista un po' il campo in certi momenti per fenomenite, ma almeno è bravo e di carattere, coi suoi problemi.

Ricominciare con difra da zero mi spaventa anche se avrà tutto il mio sostegno come giusto che sia.

Sulla proprietà che devo dirti, per me è gente che lavora bene e che ci sta facendo crescere, sentire i deliri della sensi fa ridere e pensare che con lei la Roma stesse meglio ancora più ridicolo.

Famo sto stadio, quantomeno si potrà vedere la partita in modo decente ma già vedo tutti quelli che erano d'accordo prima ora contrari e viceversa...politica di merda...

Nel frattempo... forza Roma sempre e comunque


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
The Dice
Immagine
Avatar utente
thedice
Mago del Forum 2013/14
 
Messaggi: 4155
Iscritto il: mercoledì 13 luglio 2005, 11:10
Località: Ostia Lido

Re: Un po' di tutto

Messaggioda thedice » mercoledì 14 giugno 2017, 9:41

ygghur ha scritto:Beh, lo sai che ho una vecchia storia di risposte non allineate! A parte gli scherzo, complessivamente siamo abbastanza d'accordo, poi nessuno parla di stagione fallimentare, mentre parlare di trope occasioni fallite mi sembra semplicemente obiettivo e se Spalletti le ha fallite, oltre a non essere stato bravo a gestire certe situazioni extra-agonistiche, allora secondo me é corretto dire che é bravo ma non adeguato. Il discorso della squadra di ergastolani non l'hai capito (non sempre faccio esempi felici...), allora te lo pongo cosí: altrove ho nominato Ciarrapico, il peggior Presidente da quando seguo la Roma, personaggio ambiguo ed imbarazzante, personalmente mi dava alquanto fastidio essere rappresentati da uno come lui, agli antipodi totali rispetto a Viola e, sebbene non abbia smesso di tifare in senso lato e generic, allo stesso tempo seguivo le vicende con maggior distacco, augurandomi onestamente che durasse poco (come fortunatamente fu grazie a Sensi). Ecco quello che intendo quando dico che non accetto l'idea di tifo cieco ed impermeabile a tutto e tutti. Non lo disprezzo, ma non lo condivido.



Già cambia molto la questione... per me Spalletti si è incartato con l'ambiente e ha perso di vista un po' il campo in certi momenti per fenomenite, ma almeno è bravo e di carattere, coi suoi problemi.

Ricominciare con difra da zero mi spaventa anche se avrà tutto il mio sostegno come giusto che sia.

Sulla proprietà che devo dirti, per me è gente che lavora bene e che ci sta facendo crescere, sentire i deliri della sensi fa ridere e pensare che con lei la Roma stesse meglio ancora più ridicolo.

Famo sto stadio, quantomeno si potrà vedere la partita in modo decente ma già vedo tutti quelli che erano d'accordo prima ora contrari e viceversa...politica di merda...

Nel frattempo... forza Roma sempre e comunque


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
The Dice
Immagine
Avatar utente
thedice
Mago del Forum 2013/14
 
Messaggi: 4155
Iscritto il: mercoledì 13 luglio 2005, 11:10
Località: Ostia Lido

Re: Un po' di tutto

Messaggioda carlomatt » mercoledì 14 giugno 2017, 10:24

Abbiamo capito!!! :D :D :D :D
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 15027
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Re: Un po' di tutto

Messaggioda Ranieri » mercoledì 14 giugno 2017, 12:34

carlomatt ha scritto:Abbiamo capito!!! :D :D :D :D


sottoscrivo :D :D :D
De Rossi: «A Pjanic vorrò sempre bene»
Avatar utente
Ranieri
Mago Euro
 
Messaggi: 4572
Iscritto il: lunedì 8 agosto 2005, 22:33
Località: Argentoratum

Re: Un po' di tutto

Messaggioda thedice » mercoledì 14 giugno 2017, 13:45

Ranieri ha scritto:
carlomatt ha scritto:Abbiamo capito!!! :D :D :D :D


sottoscrivo :D :D :D


hahah maledetto tapatalk
The Dice
Immagine
Avatar utente
thedice
Mago del Forum 2013/14
 
Messaggi: 4155
Iscritto il: mercoledì 13 luglio 2005, 11:10
Località: Ostia Lido

Re: Un po' di tutto

Messaggioda carlomatt » mercoledì 14 giugno 2017, 17:02

Ed oggi Spalletti si è lasciato sfuggire che è andato via da Roma perchè tutto sommato i tifosi preferivano Totti a lui, anche se aveva ottenuto risultati. Bah, deludente.
La stupidità degli altri mi affascina. Ma preferisco la mia.
Avatar utente
carlomatt
Amministratore
 
Messaggi: 15027
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 11:58
Località: Aurelia Valley

Re: Un po' di tutto

Messaggioda ygghur » giovedì 15 giugno 2017, 8:45

Bravo tecnico, piccolo uomo.
Avatar utente
ygghur
Mago del forum
 
Messaggi: 9282
Iscritto il: martedì 12 luglio 2005, 18:02
Località: Roma/Alberone

Re: Un po' di tutto

Messaggioda Ciccio Pallino » giovedì 15 giugno 2017, 13:23

carlomatt ha scritto:Ed oggi Spalletti si è lasciato sfuggire che è andato via da Roma perchè tutto sommato i tifosi preferivano Totti a lui, anche se aveva ottenuto risultati. Bah, deludente.

Stronzo dentro....e pure cretino..proprio nun sa resiste alla chiacchiera....
Ciccio
Imperatore d'Oriente

Finche se magna, se viaggia e se canta, va tutto alla grande!
http://www.youtube.com/user/renzobkk
Is not about the final destination. It is all about the journey !
Avatar utente
Ciccio Pallino
 
Messaggi: 3499
Iscritto il: mercoledì 18 maggio 2005, 18:05
Località: Bangkok

Prossimo

Torna a La Roma

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron